HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Ministero della Sanità, griglia LEA: la Basilicata prima nel Mezzogiorno

11/01/2019



La Basilicata, con 189 punti rispetto ai 173 del 2016, è risultata la migliore Regione del Mezzogiorno per quanto concerne i “Livelli essenziali di Assistenza” (LEA), collocandosi immediatamente alle spalle del Friuli Venezia Giulia: decima con 193 punti. Ma, considerando che il dato finale viene fuori da una media ponderata che, appunto, descrive un quadro d’insieme positivo, una criticità si riscontra relativamente alla tempistica per l’intervento del 118: indicatore che per quanto concerne la Regione Basilicata (ultima ex aequo con la Val d’Aosta, ma per la Sardegna non risulta alcun valore) registra “uno scostamento rilevante – si legge nella tabella del Ministero – rispetto al valore normale, ma in miglioramento”. Tuttavia, circa questo specifico punto, più volte gli operatori del settore si sono difesi ribadendo che il risultato negativo, che si protrae ormai da danni, non dipende dalla qualità del servizio in sé bensì dalle distanze rispetto ai nosocomi, da percorrere attraverso arterie in stato non ottimale e che non consentono lo scorrimento veloce. Ma il valore peggiore per la Basilicata è da porre in riferimento alle “malattie animali trasmissibili all’uomo: efficacia dei controlli ufficiali per il contrasto alla tubercolosi bovina (percentuale di allevamenti controllati per TBC bovina e trend della prevalenza; le regioni con status sanitario non omogeneo per territorio, vengono valutate con i criteri previsti per le non ufficialmente indenni)”.
I risultati sono stati pubblicati dal Ministero del Salute e per ovvie ragioni sono aggiornati a tutto il 2017. Secondo la cosiddetta “Griglia Lea”, il Piemonte (221 punti) è considerata la Regione Top, male la Calabria: ultima nella graduatoria tra le Regioni a Statuto Ordinario con 134 punti: addirittura 8 in meno rispetto al 2016. In seconda posizione troviamo il Veneto, quindi l’Emilia Romagna e a seguire la Toscana. Solo quinta la Lombardia, con 212 punti. Tra le Regioni a Statuto Speciale, monitorate per la prima volta, sorprende l’ultimo posto della Provincia Autonoma di Bolzano che, con i suoi 120 punti, ha fatto peggio anche della stessa Calabria.
“La Griglia LEA 2017 – ricorda il Ministero - si compone degli stessi 33 indicatori del 2016, ripartiti tra le attività di prevenzione collettiva e sanità pubblica, l’assistenza distrettuale e l’assistenza ospedaliera erogate dalle Regioni e consente di individuare per le singole realtà regionali sia quelle aree di criticità in cui si ritiene compromessa un’adeguata erogazione dei livelli essenziali di assistenza, sia di evidenziare i punti di forza dell’assistenza sanitaria erogata. Tale strumento ha acquisito negli anni una crescente visibilità mediatica, poiché attraverso un punteggio finale di sintesi consente di determinare il livello raggiunto dalla singola regione in termini di performance dei 20 sistemi sanitari regionali”. Ma con riferimento alla P.A. di Bolzano, alla Sardegna e alla Valle d’Aosta si evidenzia il “mancato invio di alcuni flussi informativi obbligatori”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it

clicca qui per la GRIGLIA LEA.pdf




ALTRE NEWS

CRONACA

15/01/2019 - Rsu Fim e Fiom proclamano due ore di sciopero alla Ingegneria Italia (ex Blutec)
15/01/2019 - Muro Lucano. Droga: evade dai domiciliari, arrestato
15/01/2019 - Basilicata. Carabinieri forestali, sette denunce reati contro l'ambiente
15/01/2019 - Frana Lauria: tempi incerti, ma arrivano i primi fondi

SPORT

15/01/2019 - Prima Ctg/B, il punto: il Tursi si conferma un rullo compressore
15/01/2019 - Prima Ctg/B: brutta sconfitta per il Viggianello
14/01/2019 - Promozione: l’Atletico Lauria inizia bene il 2019
13/01/2019 - Promozione: non si fermano le prime due

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/01/2019 Tribunale Matera: cessato allarme bomba

E' cessato dopo circa quattro ore l'allarme bomba al Palazzo di giustizia di Matera: sono terminate poco fa le operazioni di controllo della struttura di via Aldo Moro effettuate dagli artificieri dai Carabinieri. Alle operazioni hanno partecipato anche unità del Nucleo cinofili di Tito (Potenza). Il personale del Palazzo di giustizia ha quindi fatto rientro negli uffici e sono riprese regolarmente tutte le attività.ANSA

15/01/2019 Allarme bomba al Tribunale di Matera

Allarme bomba al Palazzo di giustizia di Matera, città nella quale sabato prossimo, 19 gennaio, ci sarà l'inaugurazione dell'anno da Capitale europea della Cultura 2019 a cui parteciperanno il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e gli artificieri che verificheranno l'eventuale presenza di un ordigno, segnalata con una telefonata alla Polizia municipale. ANSA

15/01/2019 Sospensioni idriche 15 gennaio 2019

Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D'Apulia, l'erogazione sarà sospesa nei giorni 15-16-17 gennaio, dalle ore 14:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe. BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe. PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.
b>Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa nella zona bassa di località Cona dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Forenza: a causa del protarsi dei lavori di riparazione in via Convento, l'erogazione idrica nella stessa strada resterà sospesa fino al termine dei lavori prevista per ore 17,00, salvo imprevisti.
Nova Siri: per consentire le operazioni lavaggio della rete previste a seguito dei lavori di riparazione effettuati, a Nova Siri Scalo si potrebbero verificare temporanee sospensioni dell'erogazione idrica e/o cali di pressione fino alle ore 23:30 circa di oggi, salvo imprevisti

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo