HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise, Antico Mercato. Passaggio da Regione a Comune

14/04/2018



Potrebbe essere, finalmente, la volta buona. La struttura costruita all’ingresso dell’abitato di Senise (quella nel perimetro dell’area del rudere dell’antico mercato coperto) sta passando nelle competenze del Comune senisese. A dirlo, in una nota inviata a tutti i comuni del comprensorio, è il commissario liquidatore che, per conto della Regione Basilicata, ha concluso il suo mandato. La Comunità Montana Alto Sinni realizzò l’opera nell’ambito dei PIT (i progetti integrati territoriali) ma non ne fu proprietario, in quanto l’area è inserita nel patrimonio comunale. Per l’utilizzo dell’immobile ci sono alcuni elementi da rispettare, che, in sintesi, riguardano i fini turistici delle attività svolte e la possibilità di utilizzo della struttura alle amministrazioni comunali che facevano parte dell’allora Comunità Montana. E poiché la struttura è gravata da procedimenti giudiziari in corso, sarà sottoscritto un protocollo d’intesa con il Comune di Senise.
“Un lento cammino nei meccanismi della burocrazia” definimmo, un po’ di anni fa, la storia e l’iter che accompagnarono la struttura che nei progetti originari sarebbe dovuta diventare la “porta multimediale verso il Pollino”, situata in uno dei luoghi storici più importanti di tutta la regione: l’antico mercato coperto senisese, originariamente lungo 160 metri ed ora ridotto a rudere che occorre comunque preservare.
I lavori per la riqualificazione dell’antico mercato di Senise cominciarono nel 2005.
Dopo poche settimane, la prima sospensione: la Soprintendenza ai Beni Architettonici di Potenza bloccò i lavori e chiese una variante al progetto originario, considerato non idoneo rispetto alla finalità di valorizzare il rudere in quanto tale.
Il progetto venne cambiato (la Soprintendenza lo definì “accettabile”) e i lavori ripresero dopo oltre un anno, nel febbraio del 2007. Venne realizzata, come da progetto, una nuova struttura che però, in base alla variante prevista, non si trovò più sullo stesso tracciato del rudere ed fu di dimensioni ridotte. Insomma, quella che oggi appare nel perimetro dell’antico impianto.
Dopo qualche mese, però, questa volta a causa di un contenzioso tra l’Ente e l’impresa appaltatrice, i lavori si bloccarono nuovamente. L’impresa cambiò e, i lavori si conclusero nel 2011.

DAI NOSTRI ARCHIVI:


Ricordiamo che l’importo iniziale previsto del progetto fu un milione di euro per la realizzazione della nuova struttura e 600mila euro per l’acquisto delle attrezzature multimediali da collocare a supporto dei servizi al suo interno.

Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

21/04/2018 - Provincia di Potenza: maxi risarcimento da pagare per un incidente
21/04/2018 - Lavoro: nei Sassi di Matera 10 'in nero' scoperti da Itl
21/04/2018 - Si allarga l'emergenza idrica : coinvolti anche Metaponto e Montescaglioso
20/04/2018 - Nella sua casa un 30enne morì per overdose: Riesame annulla misura cautelare

SPORT

21/04/2018 - Eccellenza: il Rotonda pronto per la festa
20/04/2018 - Baseball FIBS,esordio dei Kings Rivello
20/04/2018 - Promozione: presidente e allenatore raccontano l’impresa del Rotunda Maris
20/04/2018 - Basket: Olimpia Matera, obbligatorio vincere

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/04/2018 "Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

Oggi 20 Aprile presso il Comincenter in Piazza Matteotti a Matera a partire dalle ore 15.30 si terrà il Workshop dal tema:

"Welfare aziendale: un premio alla produttività aziendale"

L'evento è una tappa di avvicinamento al Convegno Nazionale AIDP che si terrà a Napoli il 25 e 26 Maggio e vede la presenza dei Presidenti di Confindustria Basilicata, Federmanager Basilicata e AIF Basilicata oltre la partecipazione della Presidente Nazionale di AIDP Isabella Covili Faggioli. La tavola rotonda sarà poi un momento di confronto con esperti del settore e la presentazione di due case history aziendali: Brecav Srl e Calia Trade Spa.
A seguire ci sarà l'aperitivo conviviale e di networking.
Questo convegno rappresenta il primo di una serie d'incontri che come AIDP Basilicata inizieremo a promuovere sul territorio.
Vi aspettiamo numerosi e per ogni info potete contattare direttamente la Segreteria


18/04/2018 Comunicazione sospensione idrica Basilicata 18 Aprile 2018

Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 15:00 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Galdo, Mosella, Piano Menta, Melara, S. Crispino, Taverna del Postiere, S. Elia, Madama Angiolella, Montegaldo e Cesinelle.
Rapolla: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Marciano resterà sospesa fino alle ore 12:30, salvo imprevisti.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in Largo Pignataro, via Serrao, Largo Isabelli, vico Grippo e zone limitrofe del centro storico, resterà sospesa fino alle ore 19:00, salvo imprevisti.
Tito: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile nella zona ex Asi di Tito Scalo potrebbe subire cali di pressione fino alle ore 15:00 di domani salvo imprevisti.

16/04/2018 Sospensioni idriche 17 aprile 2018

Nova Siri: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione in viale Europa, nella giornata di domani l'erogazione idrica a Nova Siri paese sarà sospesa dalle ore 10:00 alle ore 22:00, salvo imprevisti.

Dice che era un bel torrente ma non andava più al mare
di Mariapaola Vergallito

“Dice che era un bel progetto e serviva a creare/ la deviazione di un torrente per distrarlo dal mare; ma dall’idea alla realizzazione passarono 40 anni, giusto il tempo di essere deviata e l’acqua cominciò a far danni”.

Scusate, non ho resistito. E’ 4 marzo, del resto, e chiedo scusa a Lucio Dalla per questa scapestrata citazione. C’è qualcun altro, però, che dovrebbe chiedere scusa, oggi. Proprio oggi che il torrente Sarmento, deviato in parte dal...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo