HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Il 5 febbraio a Taranto convegno tecnico dei giudici di gara della FCI della Puglia Basilicata e Calabria

23/01/2023



I Giudici di Gara della Federazione Ciclistica Italiana PUGLIA, BASILCATA e CALABRIA, si sono dati appuntamento il 5 febbraio p.v. nella città dei Due Mari, Taranto, all’interno del Salone degli Specchi del Palazzo di Città, splendido scenario dove si terrà il Convegno Tecnico annuale 2023. Provenienti congiuntamente da Basilicata, Calabria e dalla stessa Puglia regione ospitante, organizzato dalle rispettive Commissioni Regionali sotto l’egida della CNGG della FCI, che dopo ben due anni di svolgimento in modalità on-line, causa restrizioni anti Covid vede per la prima volta tre Regioni e non due “insieme verso il futuro”. In sinergia fra loro, questa volta Taranto, fra l’altro candidata come Città dello Sport 2025 e soprattutto città dove sono in programma i Giochi del Mediterraneo 2026. Una formula non nuova per queste tre Regioni, la Puglia come nel 2016 insieme la Basilicata a Corato (BA), mentre nel 2017 la Basilicata a Matera con la Puglia, diversamente nel 2018 a Castelluccio Inferiore la Basilicata insieme alla Calabria esperienza ripetuta dalle due regioni però in modalità on line lo scorso anno. A moderare l’incontro sarà Giusi Pignatelli (CRGG PUGLIA). Sarà l’occasione per presentare le novità 2023 delle varie discipline, con un intenso programma lavori aperto di Grazia Ziri Presidente CRGG Puglia, seguiranno i saluti istituzionali nell’ordine: Rinaldo Melucci Sindaco di Taranto, Gianni Azzaro assessore allo Sport e l’Ammiraglio di squadra Francesco Ricci (Curatore del Castello Aragonese di Taranto). All’incontro ben preparato dalle rispettive Commissioni interverranno i Presidenti delle stesse per la Puglia: Grazia Ziri; per la Basilicata: Vincenzo Pernetti e per la Calabria: Damiamo De Vito. Successivamente seguiranno interventi di Carmine Acquasanta (vice Presidente Vicario della Federazione Ciclistica Italiana; Michelangelo Costa (Segretario federazione nazionale Cngg) Giovanni Passarelli (Componente della Commissione Nazionale Giudici di Gara); Giuseppe Calabrese (Presidente CR Puglia); Vincenzo Sileo (Delegato CR Basilicata); Francesco Corrado (Delegato CR Calabria); Michelangelo Giusti (Delegato Provinciale CONI Taranto). Seguiranno le relazioni tecniche di Gabriele Dizonno (Giudice Nazionale); Davide Celestino (Giudice Nazionale) e Antonio Danilo Mostacchi (Giudice internazionale). Concluderanno i lavori i rispettivi Giudici Sportivi Regionali Patrizia Pastore per la Puglia; Gerardo Ciddio per la Basilicata e Gaspare Perri per la Calabria. Le tre Regioni condivideranno questo momento, come occasione di crescita professionale e aggiornamento tecnico un lavoro di squadra per una visione comune un momento di ritrovo associativo per i gruppi di giudici pugliesi lucani e calabresi già pronti ad affrontare con le motivazioni giuste l’impegno della stagione 2023 appena avviata. Un momento di confronto che sicuramente ha già prodotto una cooperazione utile dal punto di vista formativo e di aggiornamento.
I lavori come da programma inizieranno alle ore 09:00 e termineranno alle ore 12,30 per dar luogo poi al momento conviviale del pranzo presso il Ristorante la Paranza.


ALTRE NEWS

CRONACA

4/02/2023 - Emergenza idrica Senise: da martedi ripristinata la mensa
4/02/2023 - Oppido lucano: tentato furto di rame, Carabinieri mettono in fuga tre malviventi
4/02/2023 - Emergenza idrica Senise: nota di Acquedotto lucano
4/02/2023 - Rivolta nel carcere di Melfi del Marzo 2020, chieste altre quattro condanne

SPORT

4/02/2023 - Pomeriggio amaro per il Senise, battuto 3 a 6 dal Castellana
4/02/2023 - Al PalaPergola arriva Agropoli, Torlontano:''Vogliamo continuare a vincere''
3/02/2023 - Campionato Serie D: Un fine settimana di grande calcio
3/02/2023 - Turismo invernale: riapre l’impianto sciistico in Montagna Grande a Viggiano

Sommario Cronaca                        Sommario Sport










    

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo