HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie C, Picerno: Sambou, dal dramma al sogno del professionismo

10/07/2019



Il Picerno ha comunicato il rinnovo dell’attaccante gambiano classe 2000 Boubacarr Sambou, da tutti conosciuto come Bouba, che nello scorso torneo di Serie D ha totalizzato 26 presenze ed un gol giocando da esterno offensivo; mentre, con la juniores, è andato a segno 8 volte in appena 6 partite.
Avevamo già avuto modo di conoscerlo e di raccontare la sua straordinaria e drammatica storia di integrazione grazie allo sport.
Bouba è nato nel giorno di capodanno a Sifoe da dove, spinto dalla madre che temeva per la sua vita, era andato via in pullman nel 2016 per arrivare in Libia dopo aver lavorato come muratore in Senegal per racimolare il denaro necessario per lasciare l’Africa e raggiungere l’Italia.
In Libia viveva in una casa con 40 persone e, appena adolescente, lo costringevano a lavorare anche fino a 18 ore al giorno. In 10 non sopravviveranno, ma lui ce la fa e salpa verso le nostre coste.
Arriva a Reggio Calabria nell’aprile di due anni fa, dopo aver attraversato il Mediterraneo su un barcone: due giorni in balia del freddo e della paura, durante i quali morirono tre persone.
Quindi la Basilicata, accolto dalla comunità di San Fele, dove resta fino a novembre per poi trasferirsi a Salandra nel centro di accoglienza per profughi “Tolbà” che avvia, con l’aiuto dell’avvocato Francesca Notaro, l’iter per la richiesta d’asilo politico.
Dopo la breve parentesi calcistica con la maglia del club potentino, Sambou viene tesserato in Prima Categoria proprio dal Salandra. Le sue qualità sono straordinarie e non passano inosservate agli occhi esperti di Gianfranco Terranova, suo procuratore ed amico, che punta su di lui che può contare anche sull’assistenza legale degli avvocati Diego Costantini e Alessandro Pisacane: anche loro molto affezionati a Sambou.
Terranova decide di proporre il ragazzo alla società melandrina con cui sostiene un provino, ed alla quale era già stato segnalato dall’attuale responsabile del settore giovanile Antonio Mele.
Il resto è storia di oggi, che ha visto Bouba, grazie al Picerno e alle persone che lo circondano, realizzare il sogno di diventare un calciatore professionista.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

17/10/2019 - Laino Borgo: l’Ente Parco favorevole ad un impianto idroelettrico sul Lao
17/10/2019 - Auto in fiamme su 106 Jonica
17/10/2019 - Regione ‘contro’ Eni: ‘posizioni offensive, stop consultazioni’
17/10/2019 - Potenza: arresti eccellenti su dossieraggio e corruzione

SPORT

17/10/2019 - Prima Ctg/B: il giudice sportivo assegna lo 0-3 a tavolino al Viggianello
16/10/2019 - Volley. Geovertical Geosat si prepara per la prima gara contro Caloni Bargamo
16/10/2019 - World Beach Games: niente podio per Terryana ma pronta a ripartire
16/10/2019 - PM Volley. Ufficializzati i calendari di Serie C femminile e maschile

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

16/10/2019 Sospensioni idriche

Policoro, Rotondella, Nova Siri, Scanzano Jonico: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:00 alle ore 20:00 di domani, salvo imprevisti; POLICORO: via Nazionale; ROTONDELLA: Centro Ricerche Enea; NOVA SIRI: Contrada Taverna, Cerrolongo; SCANZANO JONICO: Complanare SS106 Jonica

16/10/2019 Sospensioni idriche 16 ottobre 2019

Sant'Arcangelo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 11:30 di oggi, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: via Appennino Meridionale Nord,via Petrarella, contrada Piani San Vito, contrada Monticello.
Grumento Nova: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle contrade Lamarmora e Boschigliolo e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione. San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 16:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.

15/10/2019 Sospensioni idriche 15 ottobre 2019

San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.
Muro Lucano: a causa di interventi da parte di Enel sulle linee elettriche che alimentano i pozzi, nel corso della giornata odierna in alcune zone dell'abitato potrebbero verificarsi cali di pressione o la sospensione dell'erogazione.
Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gorizia, piazzale D'Errico e nelle strade limitrofe sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, da oggi e fino a nuova comunicazione l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 del pomeriggio alle ore 06:00 del mattino successivo, salvo imprevisti.

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo