HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Basket Serie B, Olimpia Matera sconfitta a Teramo

12/02/2018



L’Olimpia Matera non riesce a vincere in trasferta per rientrare nella zona playoff del Campionato Nazionale di Pallacanestro – Serie B “Old Wild West” – Girone C: infatti nel pomeriggio di domenica, 11 febbraio 2018, la formazione materana è stata battuta a Teramo per 91 a 75, nella ventiduesima giornata – settima del girone di ritorno.

La partita è iniziata bene per capitan Ochoa e i suoi compagni – tra i quali il play/guardia Diego Terenzi appena approdato da Bisceglie tra le fila biancoazzurre: infatti i materani partecipavano a un serrato confronto di scambi punto a punto, riuscendo perfino, in due occasioni, a lanciare una fuga di otto punti nei minuti 4:26 (13-21) e 14:58 (34-42), prontamente ripresi dai teramani (44 a 43 il punteggio alla fine del secondo quarto e giochi rimandati alla seconda parte della partita). Anche l’andamento del terzo quarto era contraddistinto da una sostanziale tenuta dei fronti contrapposti, l’Olimpia cedeva a Teramo altri due punti nel bilancio della partita, e la frazione terminava con il punteggio di 65 a 62. Così l’allenatore dei materani, Giovanni Putignano, racconta il match: “Abbiamo giocato un’ottima partita, tenendo conto che era in trasferta e contro un avversario forte in casa e tenace: nei primi venti minuti di gioco abbiamo contenuto le percentuali di Teramo, specie dei giocatori più rappresentativi. Nel terzo quarto abbiamo mantenuto un buon equilibrio tra difesa e attacco, direi che il risultato è soddisfacente anche dal punto di vista fisico, considerato che si trattava della terza partita in una settimana.”

E’ stato diverso, invece, l’andamento dell’ultimo quarto; prosegue Putignano: “Nella quarta frazione di gioco, i nostri avversari hanno conseguito un piccolo vantaggio di un paio di possessi, che tuttavia non siamo mai riusciti a colmare; non dobbiamo esporci a parziali ingenerosi e negativi a partita finita, tanto da far assumere ai numeri una rilevanza superflua”. Infatti i padroni di casa si portavano a +8 al minuto 32:33 (72-64), poi gli ospiti recuperavano cinque punti (72-69 a 33:27), ancora una fuga di Teramo a 35:45 (+9, sul 78-69), Matera ritornava a -6 per due volte con due triple di Ochoa, ma infine cedeva al definitivo attacco degli abruzzesi, che chiudevano l’incontro.

Tra i materani, buone le prestazioni in doppia cifra di Migliori e Battistini, entrambi con 19 punti, e di Ochoa (14). Tra gli avversari, spiccano i 28 punti di Milojevich, seguito da Lagioia (13), Salamina (12) e Musso (10).

Dopo le due convincenti affermazioni con Bisceglie e Fabriano, l’Olimpia si ferma per un turno a quota 22 punti in classifica, ma non ne approfittano alcune dirette contendenti che, all’interno della zona playoff, restano a due punti dei materani: Campli, battuta in trasferta da Porto Sant’Elpidio (66-54); Pescara, sconfitta a Nardò (82-55). Nelle altre partite della giornata sono state omologate le vittorie interne di Ortona su Perugia (81-80), Bisceglie su Fabriano (82-63), Senigallia su Civitanova Marche (82-80), e quelle esterne di San Severo a Cerignola (67-74), e di Recanati a Giulianova (52-90).

In conseguenza dei risultati di domenica, i materani si ritrovano in uno spazio davvero angusto della classifica, a due punti sia dalla zona playoff, sia da quella playout - che incombe minacciosa. Infatti, a otto partite dal termine della regular season, in classifica otto formazioni occupano la zona playoff: San Severo (40), Recanati (30), Bisceglie (28) e le cinque squadre a 24 punti (Porto Sant’Elpidio, Campli, Pescara, Senigallia e Teramo). Seguono, in fascia neutra, Matera, Civitanova Marche e Nardò (22). Quindi si apre la zona playout, con Giulianova (20), Fabriano (16), Cerignola (14) e Perugia (10); a rischio di retrocessione diretta, Ortona con 8 punti.

Il calendario delle prossime partite dell’Olimpia Matera in regular season prevede quattro partite in casa - 18/2 con Cerignola (ora a quota 14), 11/3 con Giulianova (20), 25/3 con Senigallia (24) e 22/4 con Porto Sant’Elpidio (24) - e altrettante in trasferta: 25/2 a Ortona (8), 18/3 a Pescara (24), 8/4 a Recanati (30) e 15/4 a Campli (24). Otto scontri diretti in una classifica cortissima: in questo momento pare che davvero nessuno, nel girone C – a parte la capolista San Severo – possa ritenersi escluso dalla girandola delle over season, nel bene (playoff) e nel male (playout).

TABELLINO

Teramo Basket 1960 - Olimpia Matera 91-75
(29-27, 15-16, 21-19, 26-13)

Teramo Basket 1960: Bogdan Milojevic 28 (12/15, ½), Andrea Lagioia 13 (1/3, 2/4), Simone Salamina 12 (4/6, 0/0), Victorio gustavo Musso 10 (3/5, 1/3), Valerio Staffieri 9 (½, 0/3), Edoardo Piccinini 6 (0/0, 2/2), Danilo Errera 6 (¾, 0/0), Victor Osmatescu 4 (2/4, 0/0), Lorenzo Nolli 3 (0/0, 1/6), Davide Di eusanio 0 (0/0, 0/0), Riccardo Ceci 0 (0/0, 0/0), Alessio Manente 0 (0/0, 0/0), Giacomo Cicognani 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 18 / 19 - Rimbalzi: 28 5 + 23 (Valerio Staffieri 6) - Assist: 23 (Simone Salamina 6)

Olimpia Matera: Franco Migliori 19 (5/7, 3/5), Leonardo Battistini 19 (6/8, 2/3), Ignacio Ochoa 14 (2/4, 2/2), Matias nicolas Di marco 8 (2/5, 1/3), Alessandro Marra 6 (3/5, 0/2), Nicolò Ravazzani 4 (2/7, 0/0), Diego Terenzi 3 (½, 0/4), Lorenzo Varaschin 2 (1/1, 0/0), Samuele Pasqualini 0 (0/0, 0/1), Alberto Montemurro 0 (0/0, 0/0), Giovanni Cesano 0 (0/0, 0/0), Marcello Cozzoli 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 7 / 9 - Rimbalzi: 23 4 + 19 (Franco Migliori 8) - Assist: 15 (Matias nicolas Di marco 6)



ALTRE NEWS

CRONACA

26/08/2019 - Gallicchio, Rave Party: il sindaco chiede l’intervento del prefetto
25/08/2019 - Melfi. Nascondeva in auto un panetto di hashish: arrestato
25/08/2019 - Rave in area Sic, il sindaco:'nessuna autorizzazione'. Dunque?
25/08/2019 - Incidente su Basentana: 3 feriti gravi

SPORT

26/08/2019 - Promozione, Coppa: pochi gol, poker dell’Elettra
26/08/2019 - Eccellenza, Coppa: vincono tutte le big
25/08/2019 - Il Potenza inizia con una vittoria
25/08/2019 - Mountain Bike,Cross Country del Centro Storico Novasirese

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

25/08/2019 Policoro lido, area naturale sequestrata

Tre persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria dai Carabinieri forestali, a Policoro (Matera), con le accuse di occupazione abusiva, deturpamento di bellezze naturali e concorso in trasformazione urbanistica. I tre sono accusati di aver danneggiato un'area boschiva della zona del lido di Policoro ampia circa 75 mila metri quadrati, che è stata posta sotto sequestro.

23/08/2019 Comunicazione sospensione idrica Basilicata

San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa solo nelle zone rurali (ex - Consorzio) dalle ore 14:30 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti. In queste zone, sarà comunque garantito il servizio sostitutivo con distribuzione di acqua tramite autobotte dalle ore 15:00 alle 21:00 di oggi.

Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Don Carlo Fasolis, dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Venosa: a causa della mancanza di energia elettrica all'impianto di sollevamento, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in tutto l'abitato. Il ripristino è previsto per le ore 20:00 circa di oggi, salvo imprevisti.

22/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata oggi 22 Agosto

Maschito: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nell'intero abitato, domani dalle ore 09:30 alle ore 16:30, salvo imprevisti.

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo