HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

''Buon compleanno direttore Bulfaro, vero e autentico maestro''

1/11/2021

Oggi voglio celebrare la meravigliosa e intensa vita del direttore Francesco Bulfaro (nel giorno del suo centesimo compleanno), soprattutto , quella spontanea del cuore. Egli è stato ed è un autentico maestro , e un maestro è un oracolo da interpellare, e che insegna proficuamente solo se mosso da un’ autentica passione, una sorta di missionario di una cultura vera e viva, da offrire a tutti. Mi ha insegnato ad apprezzare la grande festa della vita; sì, perché non c’è migliore occasione della cultura per capire e amare il mistero dell’ esistenza. Pennac avrebbe detto che è sufficiente un professore, un maestro , uno solo per salvarci. Ha rappresentato, da sempre, un importante punto di riferimento per la nostra comunità , che non sempre gratifica i suoi figli migliori. Non c’è alcun gap tra quello che dice e quello che è, una poesia , un aforisma, un verso, un ‘ espressione greca o latina per lui è una convinzione vitale, più che una convenienza del sentimento o un gioco della passione del tempo. Talvolta sembra che le sue parole giungano da lontano, reduci quasi da un percorso anche di fatica e dolore che egli solo conosce; tutto in lui, anche l’ ironia e l’autoironia, si ha l’impressione che discendano d a un grande e misterioso viaggio. Egli è tante cose diverse, sempre interessato a tutte quelle cose che poi cose non sono : sogni, illusioni, parole, emozioni che ha abbracciato, accarezzato, custodito, studiato fino allo sfinimento. Credo abbia lavorato tutta la vita per abbattere pregiudizi e steccati , per dare consistenza ai fantasmi e demolire i giganti del buon senso comune , della moralità accademica , della solida cultura. Pochissimi come lui sanno trasmettere questa urgenza di stare ,di esserci.



Mi ha insegnato che quel che più conta è non morire da vivi , che tutto ciò che è comodo è stupido, che soltanto quando siamo dolorosamente separati parliamo davvero agli altri. C’è ancora un mondo, il mio, che attende da sempre di correre all’ aria, e lui,tra un sorriso ed una battuta l’hai già intravisto e amato.

Enza Berardone



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
27/09/2022 - Matera: venerdì conferenza sul tema 'Sud e magia'

Venerdì 30 prossimo, alle ore 17,30, il Centro Carlo Levi di Matera organizza, nella Saletta di Palazzo Lanfranchi, una Conferenza sul tema:
“SUD E MAGIA:
Naturale, preternaturale, sovrannaturale a Napoli e nell’Europa di età moderna”.

Nella sua dolorosa sco...-->continua

27/09/2022 - I beneficiari del centro Rotary giocano a bocce con i giovani dell' Erasmus

Continua il confronto esperienziale su scala europea, finalizzato all’inclusione sociale, del centro socio-educativo diurno per persone disabili Rotary del comune di Potenza, gestito dalla cooperativa sociale La Mimosa. Mercoledì 28 settembre, alle ore 10, al ...-->continua

27/09/2022 - Seconda edizione del “Premio Giovanna Pastoressa”

L’Ordine degli Psicologi della Basilicata ha promosso la seconda edizione del “Premio Giovanna Pastoressa”, dedicato alla memoria della giovane collega prematuramente scomparsa, ricordata per la sua professionalità e le sue spiccate doti umane, caratterizzate...-->continua

26/09/2022 - MATIFF: a Salvatores il premio “Luchino Visconti”

Sono stati svelati ieri sera, nel corso della cerimonia di premiazione al cinema Il Piccolo, i vinci-tori di questa edizione 2022 del Matiff – Matera International Film Festival del concorso “Moon-walk e la (sostenibile) leggerezza dell’essere”. Per la sezione...-->continua

E NEWS











WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo