HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

Avigliano: nei giorni del Coronavirus i Carabinieri consegnano le pensioni

2/05/2020

L’Arma dei Carabinieri, in questo delicato periodo dell’emergenza “Coronavirus”, caratterizzato dal dolore e dalle difficoltà che stanno segnando gran parte del Paese, ha messo in campo varie iniziative istituzionali, tra le quali è da annoverare la sottoscrizione della convenzione con Poste Italiane.
Accordo grazie al quale tutti i cittadini, di età pari o superiore a 75 anni, i quali percepiscono prestazioni previdenziali presso gli Uffici Postali e riscuotono normalmente la pensione in contanti, possono chiedere di ricevere gratuitamente le somme in denaro presso il loro domicilio, delegando al ritiro appunto i Carabinieri.
Il progetto, rivolto a ben 23.000 pensionati, per tutta la durata del fenomeno epidemico da “Covid – 19”, si sostanzia nel più ampio sforzo attuato dai due partner istituzionali, nel rispettivo ambito di attività, per contrastarlo e mitigarne gli effetti, anche attraverso l’adozione di misure straordinarie volte ad evitare gli spostamenti fisici delle persone, in particolare di coloro a maggior rischio.
Oltretutto, assolvendo pure ad una funzione preventiva, preservando le stesse da potenziali propositi attuabili da malintenzionati, i quali potrebbero approfittare del momento in essere per mettere a segno reati a loro danno, quali truffe, rapine e scippi.
La collaborazione è frutto della consapevolezza di entrambi i sottoscrittori di ricoprire un ruolo strategico a sostegno del Paese e conferma la loro vocazione alla prossimità verso i territori e le categorie più fragili.
Il risultato è scaturito dalla capacità dei Carabinieri di intercettare i fabbisogni della popolazione e riuscire, grazie alla presenza capillare dei Comandi Stazione Carabinieri a fornire un servizio efficace e solidale.
In tale ottica hanno agito i Carabinieri della Stazione di Avigliano, avendo ricevuto telefonicamente la richiesta di aiuto di una signora 79enne del luogo, la quale, impossibilitata a raggiungere agevolmente l’Ufficio Postale, si è rivolta alla locale Caserma della Benemerita, a cui ha chiesto il ritiro della pensione di aprile.
Il Comandante della Stazione, Luogotenente Carmine CIANCIARULO, e un militare dipendente, esaudendo prontamente il desiderio dell’anziana donna, si sono recati all’Ufficio Postale del paese con la delega da lei sottoscritta, ritirando per suo conto il denaro e consegnandolo in busta chiusa all’interessata presso la sua abitazione, circostanza in cui la stessa ha manifestato espressioni di gratitudine ai due Carabinieri, i quali hanno condiviso con l’anziana un momento di sollievo e di serenità.
L’episodio di oggi si aggiunge ad altri analoghi, già avvenuti nel potentino nei giorni scorsi, in particolare a Carbone, Latronico, Rivello, Potenza ed ancora ad Avigliano.






archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
10/07/2020 - ''Alla ricerca di un altro equilibrio tra il popolamento di città e campagne al tempo del Covid''

“Io sto in città, son come una formica nella folla dell’umanità, che corre quà e là,a gran velocità con l’orologio che va che va che va.”
Nella canzone di Nino Ferrer “Viva la campagna” emerge allegramente l’elogio alla campagna come luogo della riconciliazione co...-->continua

10/07/2020 - Presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it

Il 14 luglio alle ore 11, presso la Sala del Consiglio Comunale di Villa D'Agri si svolgerà la conferenza stampa di presentazione del progetto Visitcuorebasilicata.it. Nel corso della conferenza stampa a cui parteciperanno anche Amministratori dei comuni inte...-->continua

10/07/2020 - Viggianello: ‘Verso la notte’, film scritto e diretto da un regista lucano al Taormina film festival

“Verso la notte” (Toward the night), un film scritto diretto dal viggianellese Vincenzo Lauria, è in gara al festival internazionale del cinema di Taormina.
La “pellicola” racconta una storia impegnata, ambientata a Roma dove, tra varie vicissitudini, nasc...-->continua

10/07/2020 - L’artista lucano Antonio De Lisa tra i cento pittori di Palazzo Fani a Tuscania

L’artista potentino Antonio De Lisa è stato selezionato per esporre una sua opera nella mostra “Cento pittori a Palazzo Fani” di Tuscania (in provincia di Viterbo), che si svolgerà dal 16 al 28 luglio.
L’opera selezionata si intitola “Ganesh” e rievoca un...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo