HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

San Costantino Albanese: bene il turismo autunnale

1/11/2019

Il giorno di Ognissanti può rappresentare benissimo uno spartiacque, e dunque tirare le somme per l’estate che ci ha lasciato, mentre per l’autunno che ci prende per mano, sino al prossimo inverno, capire se il trend è quello giusto e auspicato. Ebbene, il primo novembre, a San Costantino Albanese, intere famiglie, giovani e meno giovani in cerca di natura, storia, cultura, buona cucina e tradizioni, continuano a riempire le caratteristiche piazze e vie, ma anche i tanti negozi, i ristoranti, i b&b, gli agriturismi sparsi su un magnifico territorio che ti prende per mano e ti accompagna a scoprire spazi incontaminati, nel cuore del più grande parco naturale d’Italia, il Pollino. Un comune che negli anni ha saputo fare sistema, ha capito che bisognava puntare sul turismo e sull’agricoltura di nicchia, di qualità, ma anche aprire spazi capaci di raccontare la storia di un popolo quello arbëreshe che ha radici profonde, forti. Ed ecco allora il museo del Parco e quello Etnografico, che si aprono attraverso viuzze che incantano con i tanti portali e palazzi nobiliari. La gente, da queste parti è fiduciosa, i servizi non mancano, da pochi giorni un bancomat delle Poste italiane strappa più di un sorriso. Un piccolo centro, certamente, ma capace di lottare, di sognare di non farsi prendere dallo sconforto. Una comunità dignitosa e caparbia che vuole dimostrare che si può vivere e progredire. Il trucco? Nessun trucco ci dice un ragazzo, solo voglia di lavorare e dimostrare che si può vincere una scommessa anche da queste parti, in poche parole non piangersi addosso, ma prendersi sul serio e progettarsi il futuro. Bell’esempio. Essere lungimiranti, dunque, ma anche innamorati del proprio territorio. Il sindaco, Renato Iannibelli, oltre ad essere fiducioso è un amministratore capace di oleare gli ingranaggi giusti, che vive la comunità e lavora con amore e passione per i suoi “compaesani”. Con un pizzico di orgoglio e un largo sorriso, ci parla delle presenze record, quasi trentamila persone, durante il periodo estivo. Hanno fatto da traino come sempre la natura, i paesaggi mozzafiato, la storia, ma anche il “Volo dell’Aquila”, il “Parco Avventura”, senza dimenticare l’ottima cucina, le sue castagne, le strutture museali, i murales, la Chiesa madre, una piccola “Cappella Sistina” con affreschi e meravigliose icone, il Santuario, le cappelle, le vie ordinate e pulite e spazi verdi per i più piccoli. Ma soprattutto, da queste parti, si legge negli occhi della gente la voglia di continuare ad amare smisuratamente la terra dei propri padri.

Vincenzo Diego



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
7/07/2020 - Viggianello: l'anfiteatro verrà intitolato ad Ennio Morricone

La giunta comunale ha deliberato per l’intitolazione al Maestro Morricone del luogo simbolo della comunità.
L’anfiteatro comunale che ha ospitato negli anni grandi artisti come Fiorella Mannoia, Francesco De Gregori, Roberto Vecchioni, Angelo Branduardi, Alex Britti, I...-->continua

6/07/2020 - Esce oggi #luogoideale, il quarto ed ultimo volume di dialoghi sulla Basilicata

Disponibile da oggi il libro “Basilicata #luogoideale”, il quarto ed ultimo volume di dialoghi sulla Basilicata a cura di Sergio Ragone per la Editrice Universosud. La prefazione è firmata dal Presidente della Regione Basilicata Vito Bardi. Il libro chiude la...-->continua

6/07/2020 - I luoghi della memoria di Chiaromonte: un progetto candidato al Mibact

Dalla Cattedra di Agricoltura alla Montegrano di Banfield. Luoghi, percorsi e narrazioni della memoria di Chiaromonte: questo il titolo del progetto che il Comune di Chiaromonte ha candidato in risposta all’Avviso Pubblico relativo alla selezioni di interventi...-->continua

5/07/2020 - Osanna nuovo Direttore Generale dei Musei. Le congratulazioni dell'ANA

L’Associazione Nazionale Archeologi rivolge un sincero in bocca al lupo a Massimo Osanna per il nuovo incarico di Direttore Generale Musei presso il MiBACT: un riconoscimento alle capacità di un archeologo che ha saputo lasciare il segno del suo operato.
N...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo