HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

ANT lancia il bando Sprint4Ideas per i malati di tumore

17/04/2019



Fondazione ANT - da quarant’anni impegnata nelle attività gratuite di assistenza medico-specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica – lancia venerdì 19 aprile la seconda edizione di Sprint4Ideas, il bando finalizzato a trovare soluzioni ad alto contenuto innovativo per “contaminare” e migliorare ulteriormente il modello assistenziale ANT, trovare risposte inesplorate ai bisogni concreti di pazienti oncologici assistiti a domicilio, delle loro famiglie e dello staff socio-sanitario attraverso tecnologie e servizi che possono spaziare da medical device, software, presidi sanitari innovativi, progetti di virtual reality, innovazione di processo e sistemi di supporto ai caregiver fino a prodotti ancora inediti, non specificatamente nati per l’assistenza domiciliare ma integrabili con essa.



Dal 19 aprile fino al 30 giugno sarà possibile inviare progetti per tre diverse categorie: risoluzione di criticità rilevate dallo staff sanitario ANT e implementazione di modelli innovativi in assistenza domiciliare; sviluppo di nuovi progetti con virtual reality, intelligenza artificiale, realtà aumentata; soluzioni ad alto contenuto innovativo, volte a migliorare il modello assistenziale ANT.



Una commissione di valutazione composta da professionisti del settore, selezionerà i progetti a cui destinare contributi economici, rispettivamente del valore di 20.000, 15.000 e 10.000 euro, raccolti da ANT grazie al sostegno di Fondazione Cattolica, Vivisol, Igea Medical. Inoltre, grazie alla collaborazione con i partner, saranno a disposizione due premi speciali: fino a un massimo di tre neoimprese finaliste potranno partecipare a un percorso di accompagnamento offerto da Réseau Entreprendre Italia attraverso la propria rete di associazioni territoriali; Round Table 7 Bologna mette invece a disposizione una borsa di studio per Open Program “Business Plan” alla Bologna Business School.



Il risultato ottenuto con la prima edizione ci ha incoraggiati a riproporre il bando anche nel 2019. Siamo sempre più convinti che le organizzazioni del Terzo Settore come ANT abbiano nel loro DNA l'innovazione. Nascono infatti dall’impegno dei cittadini stessi per soddisfare un bisogno non coperto dal Pubblico e per rispondere ai bisogni sociali del territorio – osserva il presidente ANT Raffaella Pannuti - Sprint4Ideas va in questa direzione e assolve contemporaneamente a diversi obiettivi: da un lato trovare soluzioni che “aggancino” l'innovazione ai bisogni della persona, dall’altro creare un meccanismo generativo di risorse.



Commissione di valutazione dei progetti

I progetti saranno valutati da una commissione composta da Aldo Bonadies dirigente amministrativo AUSL di Bologna, Matteo Cadossi, MD PhD vicepresidente Igea Medical, Lorenzo Chiari, professore ordinario del Dipartimento di Ingegneria dell’energia elettrica e dell’informazione “Guglielmo Marconi” dell’Università di Bologna, Francesco Fotia, presidente Round Table 7 Bologna, Antonio Imbrogno, Gruppo Meridiana Italia, Cecilia Maini di ASTER, Claudio Petronio AD di Vivisol – membro del gruppo consiliare dell’associazione servizi e telemedicina di Confindustria Dispositivi medici, Federica Sechi, direttore di Associazione Réseau Entreprendre Italia, Federico Strollo Founder Quadrante - Bologna Start Up, Jacopo Tamanti, coordinatore qualità e ufficio di direzione sanitaria ANT, Aldo Tomasi Professore ordinario MD PhD Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – responsabile scientifico laboratorio TOP tossicologia e proteonica, Adriano Tomba, segretario generale Fondazione Cattolica Assicurazioni, Silvia Varani, responsabile nazionale U.O. formazione e aggiornamento scientifico ANT.



Sprint4Ideas gode del patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Comune di Bologna, Università degli Studi di Bologna, Aster, Confindustria Emilia Area Centro, Confindustria Dispositivi Medici, CNA Emilia-Romagna, Bologna Start Up Network, Democenter, Tecnopolo di Mirandola, AUSL Bologna.



Info > https://ant.it/cosa-facciamo/ricerca/sprint4ideas/

Contatti > Daniela Rizzoli 3389101802

Profilo Fondazione ANT Italia ONLUS

Nata nel 1978 per opera dell’oncologo Franco Pannuti, dal 1985 a oggi Fondazione ANT Italia ONLUS – la più ampia realtà non profit per l’assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e la prevenzione gratuite – ha curato circa 130.000 persone in 11 regioni italiane (Emilia-Romagna, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Toscana, Lazio, Marche, Campania, Basilicata, Puglia, Umbria). Ogni anno 10.000 persone vengono assistite nelle loro case da 20 équipe multi-disciplinari ANT che assicurano cure specialistiche di tipo ospedaliero e socio-assistenziale, con una presa in carico globale del malato oncologico e della sua famiglia. Sono complessivamente 520 i professionisti che lavorano per la Fondazione (medici, infermieri, psicologi, nutrizionisti, fisioterapisti, farmacisti, operatori socio-sanitari etc.) cui si affiancano oltre 2.000 volontari impegnati nelle attività di raccolta fondi necessarie a sostenere economicamente l’operato dello staff sanitario. Il supporto offerto da ANT affronta ogni genere di problema nell’ottica del benessere globale del malato. A partire dal 2015, il servizio di assistenza domiciliare oncologica di ANT gode del certificato di qualità UNI EN ISO 9001:2008 emesso da Globe s.r.l. e nel 2016 ANT ha sottoscritto un Protocollo d’intesa non oneroso con il Ministero della Salute che impegna le parti a definire, sostenere e realizzare un programma di interventi per il conseguimento di obiettivi specifici, coerenti con quanto previsto dalla legge 15 marzo 2010, n. 38 per l’accesso alle cure palliative e alla terapia del dolore. ANT è inoltre da tempo impegnata nella prevenzione oncologica con progetti di diagnosi precoce del melanoma, delle neoplasie tiroidee, ginecologiche e mammarie. Dall’avvio nel 2004 sono stati visitati gratuitamente 170.000 pazienti in oltre 80 province italiane. Le campagne di prevenzione si attuano negli ambulatori ANT presenti in diverse regioni, in strutture sanitarie utilizzate a titolo non oneroso e sull’Ambulatorio Mobile - BUS della Prevenzione. Il mezzo, dotato di strumentazione diagnostica all’avanguardia (mammografo digitale, ecografo e videodermatoscopio) consente di realizzare visite su tutto il territorio nazionale. ANT opera in Italia attraverso 120 delegazioni, dove la presenza di volontari è molto attiva. Alle delegazioni competono, a livello locale, le iniziative di raccolta fondi e la predisposizione della logistica necessaria all’assistenza domiciliare, oltre alle attività di sensibilizzazione. Prendendo come riferimento il 2017, ANT finanzia la maggior parte delle proprie attività grazie alle erogazioni di privati cittadini (28%) e alle manifestazioni di raccolta fondi organizzate (25%) al contributo del 5x1000 (15%) a lasciti e donazioni (12%). Il 15% di quanto raccoglie deriva da fondi pubblici. Uno studio condotto da Human Foundation sull’impatto sociale delle attività di ANT, ha evidenziato che per ogni euro investito nelle attività della Fondazione, il valore prodotto è di 1,90 euro. La valutazione è stata eseguita seguendo la metodologia Social Return on Investment (SROI). ANT è la 9^ Onlus nella graduatoria nazionale del 5x1000 nella categoria del volontariato. Fondazione ANT opera in nome dell’Eubiosia (dal greco, vita in dignità).



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
27/05/2019 - Cinema IRIS Lagonegro:Dario Lucchetti e il suo film

Una nuova iniziativa con il suo primo appuntamento la Rassegna MAESTRI DEL CINEMA ITALIANO. Alle 20,00 di Lunedì 27 Maggio, al Cinema Iris di Lagonegro sarà presente il regista Daniele Luchetti che presenterà il suo ultimo film MOMENTI DI TRASCURABILE FELICITÀ. Momenti di tr...-->continua

26/05/2019 - Prende il via il SIRISfestival

“MagnaGreciaTeatro” nasce da un’ idea del professor Pasquale Chiurazzi, consapevole della positiva funzione pedagogica e sociale del teatro nella scuola, con lo scopo di incoraggiare l’attività teatrale come strumento di sensibilizzazione della coscienza civil...-->continua

26/05/2019 - “La Potenza del Sorriso - UNICEF ARTE e SOLIDARIETA’ ”

In occasione del Trentesimo anniversario della Convenzione sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (New York 1989-2019) e, in particolare, per ricordare il 27 Maggio, data in cui, nel 1991, la Convenzione fu ratificata dall’Italia con la legge 176, l’UNIC...-->continua

26/05/2019 - Viggianello:Work Conference sul tema della Cultura Immateriale

Si terrà martedì 28 maggio alle ore 17.30, presso il Castello dei Principi San Severino, in via Ponte Castello, a Viggianello (PZ), la work conference sul tema “La cultura immateriale come identità locale” per raccontare le buone pratiche di sviluppo sostenibi...-->continua

E NEWS





WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo