HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

“I libri hanno messo le ruote”,iniziativa di Unicef Basilicata

13/04/2018

L’UNICEF Basilicata si apre al territorio, per sottolineare il Diritto dei bambini all’Istruzione, con l’iniziativa “I libri hanno messo le ruote”. Il 10 Aprile i Bambini della 2 A della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Torraca-Bonaventura” hanno fatto visita alla Sede Regionale dell’UNICEF Basilicata, dove hanno incontrato il Maestro Antonio La Cava e il suo bibliomotocarro.

Ventitré bambini della Scuola primaria dell’Istituto Comprensivo “Torraca-Bonaventura”, accompagnati dalle Maestre Enza Lo Giudice e Teresa Triani, e la Presidente Unicef Basilicata, Angela Granata, hanno accolto il Maestro Antonio La Cava e il suo bibliomotocarro. Ha molto colpito i bambini l'arrivo, annunciato a suon di musica, dell’Ape azzurra trasformata in una biblioteca itinerante: una piccola casetta dotata di caminetto, quadri, panche, libri (più di 1.000 libri di letteratura per l’infanzia), schermo cinematografico per la proiezione di cortometraggi realizzati dai bambini su testi letterari.

I bambini, catturati dal fascino della biblioteca viaggiante, hanno ascoltato con attenzione il racconto del maestro. “Da quattordici anni - ha detto La Cava - mi muovo tra le colline e le montagne della Basilicata a bordo del mio Bibliomotocarro e distribuisco libri gratis ai bambini, li raggiungo nei luoghi più frequentati, come i campetti da gioco e le piazzette, ma anche nei luoghi più sperduti. Il mio Progetto si chiama “Fino ai margini”, e ha l’obiettivo di riconoscere a ciascun bambino il Diritto di avere tra le mani il libro che desidera. Dopo 20-30 giorni ritorno per riprendermi i libri prestati.”

A piccoli gruppi, poi, i bambini sono entrati nella casetta per assistere alla proiezione di tre cortometraggi: “Amico libro”, ”La luna al Guinzaglio” di Gianni Rodari e “Pensa agli altri” di Mahmoud Darwish, poeta palestinese. L’ultimo dei tre cortometraggi è dedicato al tema della solidarietà.

“Alcuni bambini, incontrati durante uno dei miei viaggi, – ha aggiunto La Cava – hanno definito la solidarietà grammaticalmente “nome comune di cosa, genere femminile singolare…”. Un bambino è subito intervenuto, dicendo a La Cava: “E se provassimo a far divenire la solidarietà una cosa concreta?”.

Poi, il Gruppo si è spostato nell’Aula-Laboratorio per riflettere e discutere sui temi cari all’UNICEF. Sono stati distribuiti i Calendari UNICEF 2018 e qualche opuscolo illustrativo delle finalità dell’Unicef.

Benché l’incontro non fosse finalizzato, ovviamente, alla raccolta fondi, un bambino, Mattia, prima di andar via, timidamente, ha sfilato da una sua taschina un piccolo portamonete, ha preso 2,00 euro e ha detto: “Questi sono per il salvadanaio dell’UNICEF”. Bello, intrigante e commovente l’incontro.

A breve sarà firmata tra la Presidente Granata e il Maestro La Cava una Lettera di Intenti per portare il bibliomotocarro nelle scuole della Basilicata.

L’Ape azzurra del Maestro La Cava continuerà a viaggiare con qualcosa in più: gli opuscoli della Convenzione dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, un adesivo e due bandierine dell’UNICEF.



archivio

ALTRE NEWS

ALTRE NEWS
16/07/2018 - Il Coord.Docenti Diritti Umani ricorda la strage Via D’Amelio

Il Coordinamento Nazionale Docenti della Disciplina dei Diritti Umani vuole ricordare la strage di Via D’Amelio, 19 luglio 1992, promuovendo piccole azioni di legalità in tutto il territorio nazionale; in particolare, chiediamo a tutti gli utenti dei social network di postar...-->continua

15/07/2018 - Viggianello: la Pro Loco ha anticipato alcuni eventi previsti ad agosto

La Pro Loco di Viggianello ha già anticipato alcuni eventi che caratterizzeranno il prossimo mese di agosto. Gli appuntamenti resi noti sono anche di richiamo, come in occasione del 11 agosto quando all’Anfiteatro Comunale si esibiranno i “Crifiu Live”, emerge...-->continua

15/07/2018 - Il rapporto tra spiritualità e politica in un libro a cura di Luigina Mortari

Il libro a cura di Luigina Mortari “Spiritualità e politica” di 200 pagine, edito da Vita e Pensiero, ed acquistabile al prezzo di 16 euro, mette in rilievo che la politica si fonda sul dato di fatto della pluralità degli uomini, e tratta della convivenza dei ...-->continua

15/07/2018 - A Viggiano successo per la prima edizione del Premio Kiris

Moda e sapori sono le due facce della stessa medaglia, i due “prodotti” più significativi del “made in Italy”, su cui puntare per una crescita dell’economia locale e dell’occupazione specie giovanile. E’ il messaggio lanciato ieri a Viggiano dall’evento “Moda...-->continua

E NEWS



WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo