HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Emergenza Covid, aperta al pubblico la partita Potenza-Triestina

21/09/2020



Aperta al pubblico, per un massimo di mille spettatori e fino al 20 per cento della capienza dell’impianto sportivo, la partita di calcio Potenza-Triestina, in programma a Potenza il 23 settembre presso lo stadio “Alfredo Viviani”, per il turno eliminatorio Coppa Italia 2020/2021.
È quanto stabilisce l’ordinanza n. 34 firmata dal presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi e pubblicata sul Bur speciale n. 82 del 21 settembre 2020 e sul sito istituzionale.

La partecipazione del pubblico all’evento sportivo è consentita nel rispetto delle misure di sicurezza previste, tra cui il rispetto della distanza di sicurezza di almeno un metro, l’utilizzo della mascherina e l’obbligo della misurazione della temperatura corporea all’ingresso dello stadio che non deve superare i 37,5 °C.

Il gestore dell’impianto sportivo è tenuto, sotto la propria responsabilità, ad applicare il protocollo di sicurezza predisposto, nonché alla vigilanza della sua attuazione, per evitare assembramenti durante l’accesso e il deflusso del pubblico, controllare la permanenza del posto assegnato e in relazione all’utilizzo dei punti ristoro e dei servizi igienici, a mantenere il divieto di contatto tra giocatori e spettatori a fine partita e a garantire la presenza di un servizio di steward, con il compito di assistere il pubblico e assicurare il rispetto delle misure di prevenzione da Covid-19.

Il gestore, infine, deve annotare in un registro l’elenco nominativo delle presenze, garantendo il rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali, da conservare per una durata di almeno quattordici giorni, e rendendoli disponibili su richiesta delle strutture sanitarie in caso di svolgimento dell’attività di tracciamento dei contatti (contact-tracing).


ALTRE NEWS

CRONACA

31/10/2020 - Covid: in serata già oltre 100 nuovi contagi
31/10/2020 - Monaci positivi Covid: chiuso santuario di Maria Santissima di Picciano
31/10/2020 - Fermata bus per Fca di Melfi: finalmente arriva la soluzione
31/10/2020 - Palazzo San Gervasio: auto in fiamme

SPORT

31/10/2020 - Bernalda Futsal, al Palacampagna passa la corazzata siciliana
31/10/2020 - Presentazione Emma villas Aubay vs Cave del Sole Geomedical Lagonegro
31/10/2020 - Serie B/F, Futsal Senise: oggi turno di riposo. Il punto con mister e ds
30/10/2020 - Serie D/H: al Fittipaldi, il Francavilla attende il Bitonto

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

29/10/2020 Sospensioni idriche

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via Poggio d'oro e zone limitrofe.

28/10/2020 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Oppido Lucano: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori. OPPIDO LUCANO: Contrade: Pian Gorgo, Trigneto, S. Francesco, Torre, Ripa D'Api, e zone limitrofe
Marsicovetere: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:15 di oggi fino al termine dei lavori. MARSICOVETERE: Villa d’Agri centro abitato
Ruvo del Monte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori. MATERA: Via Vincenzo Rutigliano.

27/10/2020 Sospensioni idriche

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Abitato.Potrebbero verificarsi cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

EDITORIALE

Il lungo inverno che ci aspetta in tempi di Covid
di Vincenzo Diego

E’ tempo di domandarsi come mai tanti casi positivi in Basilicata. I titoli dei giornali a marzo, aprile e maggio erano questi: “6 novi positivi nelle ultime 24 ore”; Ansa: “solo 4 nuovi contagiati”; “Basilicata, Molise ed Umbria da due giorni quasi a contagio zero”; lunedì 20 aprile, “Umbria, Basilicata, Calabria e Valle d'Aosta sono a contagio zero”; 27 maggio, “Buone notizie: Ancora zero contagi”. Bene, anzi male, da quei giorni sembra essere passato chi...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo