HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Giacomarro e Lazic parlano dopo l’amichevole di domenica

13/08/2019



La nuova stagione è ormai alle porte e il Picerno e il Francavilla stanno ultimando la preparazione in vista dei primi impegni ufficiali.
I sinnici domenica prossima affronteranno al “Fittipaldi” il Grumentum Val d’Agri nel turno preliminare di Coppa Italia, mentre il match casalingo di Coppa Italia della leonessa contro il Bisceglie è stato spostato da domenica 18 agosto a giovedì 29 agosto, alle ore 20 e 30.
Domenica scorsa, i melandrini hanno battuto in rimonta per 2 a 1 il Francavilla, in un test amichevole giocato al “Nunzio Fittipaldi”.

Giacomarro – “La squadra non mi ha impressionato tanto – spiega il tecnico del Picerno – ma, visti i carichi di lavoro, non poteva essere diversamente. Sostenere delle doppie sedute di allenamento, con il gran caldo, ovviamente pesa. Inoltre, alcuni nuovi giocatori si stanno ancora inserendo e, quindi, sono un po’ in ritardo. Ma è tutto nella normalità. In questa settimana e mezzo che manca bisognerà lavorare nei particolari, in modo da essere pronti per il 25 per il debutto in campionato a Cava dei Tirreni. Il nostro organico mi soddisfa. Ci sono parecchie scommesse, in quanto è presente chi non ha mai giocato tra i professionisti. Comunque sono soddisfatto perché abbiamo qualche elemento in più, proprio perché non sappiamo come qualcuno potrà affrontare questa nuova esperienza. Ma devo dire che sta andando tutto a gonfie vele e sono contento degli uomini che mi sono stati messi a disposizione. Il nostro è un raggruppamento davvero duro perché ne fanno parte compagini che fino a qualche anno fa erano in Serie A, e mi riferisco a Bari, Avellino e Reggina. La stessa Casertana, è una squadra che ha un grande blasone; e Teramo e Ternana hanno allestito delle rose per vincere il campionato. Questo fa capire che le insidie sono davvero dietro l’angolo: per cui sarà un torneo bello e appassionate, ma allo stesso tempo difficile soprattutto per noi che siamo un matricola all’inizio del percorso in Lega Pro. Questo fa capire che, per riuscire a rimanere in questa categoria, dovremo cercare di dare qualcosa in più”.

Lazic – “Quando si effettuano tantissimi cambi – ha spiegato il tecnico del Francavilla – poi viene meno l’equilibrio. Ed è quello che è successo anche a noi dopo la girandola delle sostituzioni. Ma prima aveva tenuto la gara su ritmi alti e sicuramente avevamo creato più di loro. Questo è solo calcio d’agosto, ma devo dire che ho già visto i ragazzi esprimersi bene sul piano del gioco. Ovviamente la condizione ancora non può esserci: i carichi di lavoro hanno reso le gambe pesanti sia a noi che a loro, ma per quanto visto finora posso ritenermi soddisfatto. Ma c’è ancora molto da migliorare, in particolare sul piano della tenuta. Stiamo andando bene ma in questo momento ciò che conta di più è che non ci siano stati infortuni. Ho già avuto modo di ribadire che i risultati adesso non contano, ma l’importante è che la squadra capisca che praticando questo tipo di calcio riesce a creare opportunità e, quindi, a rendersi pericolosa. Ovviamente, i risultati positivi sono sempre utili poiché infondono fiducia, ma è necessario continuare ad allenarsi per acquisire i novanta minuti nelle gambe e per tenere un certo ritmo per tutta la partita. Sarebbe bello riuscire ad esprimersi sempre come abbiamo fatto durante i primi tempi contro Taranto e Picerno, questa è la nostra idea di calcio e dobbiamo metterla in pratica per 90 minuti. Stiamo lavorando per questo, anche se il caldo e le doppie sedute si fanno sentire. Ma sono contento perché sto vedendo che tutti si stanno impegnando”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

20/11/2019 - Corleto Perticara: uomo trovato morto carbonizzato a casa sua
20/11/2019 - UILM-FISMIC: ritirate lettere di licenziamento lavoratrici Logistica Cassino
20/11/2019 - A San Severino lucano ha aperto l’asilo nido
20/11/2019 - Donna morta a Potenza. Era stata trovata in casa sepolta dai rifiuti

SPORT

20/11/2019 - Rimonta Vultur, Rotonda ko: finale col Lavello. Sarà anche Oppido-Venosa
20/11/2019 - Il tecnico Inter, Simone Chinelli, in visita alla ASD Matheola Matera
20/11/2019 - Volley Lagonegro: il commento di Falabella dopo la vittoria a Reggio Emilia
20/11/2019 - Judo, a Policoro la finale di Coppa Italia A2 e A1

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

20/11/2019 Sospensione idrica oggi in Basilicata

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, è in corso la sospensione dell'acqua potabile in via Sandro Pertini. Il ripristino è previsto alle ore 15:30 di oggi, salvo imprevisti.

Maschito: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

Forenza: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

19/11/2019 COMUNICATO SOSPENSIONI IDRICHE

Tursi: a causa di un guasto improvviso, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in corso Vittorio Emanuele e zone limitrofe. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

19/11/2019 COMUNICATO SOSPENSIONI IDRICHE

Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada San Francesco e zone limitrofe dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo