HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’

18/07/2019



Pasquale Romolo Seccafico è senza dubbio uno dei migliori dirigenti sportivi di cui possa fregiarsi la Basilicata.
Una vita nel calcio, nel quale è entrato nella stagione 1956/57 nel Craco con il presidente Avv. Umberto Dipasca: basti pensare che quella che sta per iniziare sarà la sua 63^ annata consecutiva vissuta in questo mondo.
“Il calcio lucano va avanti tra alti e bassi – ci spiega Seccafico – ma vedo un miglioramento anche a livello giovanile, perché sono davvero tanti i ragazzi che si sono riavvicinati a questo sport”.
L’estate è appena cominciata e la Lega, di cui Seccafico è notoriamente consigliere, si trova ad affrontare le solite incognite per il completamento degli organici. “Dobbiamo arrivare a formare un torneo di Eccellenza composto da 18 squadre. So che tra Metapontino e Policoro se ne dovrebbe iscrivere una soltanto, ma credo che la convenzione stipulata con il Monte Paschi di Siena, che prevede prestiti agevolati fino a 10 mila euro, possa facilitare molto le iscrizioni”.
Il professore, come lo conoscono tutti in quanto docente in quiescenza, ricevette la prima “Benemerenza” nel 1983, con presidente di Lega Agostino Telesca; e nel 2015, con Piero Rinaldi alla guida della Comitato lucano, ecco arrivare il riconoscimento quale “Dirigente Onorario della Lega Nazionale Dilettanti”.
“Vedo bene anche le categorie inferiori – prosegue il prof – ad esempio, tornando al discorso sulle buone prospettive per i ragazzi cui mi riferivo in precedenza, a Latronico nascerà una squadra di giovani che partirà dalla Seconda Categoria”.
Ma Seccafico conosce benissimo anche la Serie D, per averla affrontata sempre da dirigente. “Il Francavilla non mi preoccupa perché conoscono benissimo la categoria e sapranno muoversi bene. Ma devo dire che ho fiducia anche nelle possibilità del Grumentum Val d’Agri, che è sì una matricola ma ha come direttore sportivo Gino Carrera, che in quanto ad esperienza ne ha da vendere”.
Abbiamo provato a strappare al professore un pronostico sul massimo torneo regionale che è ormai alle porte, in merito al quale prevede sarà una corsa a due. “Credo che Lavello e Vultur si giocheranno la vittoria del campionato, al momento non vedo altre possibili pretendenti. I gialloverdi hanno tesserato il tecnico e tanti giocatori reduci dalla stagione trionfale del Grumentum, per cui partiranno già con una certa amalgama. Ma anche Rionero non è da meno, inoltre ha scelto come allenatore Pasquale D’Urso che conosco bene in quanto è stato selezionatore della Rappresentativa Regionale e, almeno per me, è davvero un bravissimo allenatore».

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

6/12/2019 - Lauria, Vescovo di Ferrara: ‘Morte di Adriano sconfitta per la Città’
6/12/2019 - Provincia di Potenza: 7 persone denunciate in seguito a controlli
6/12/2019 - Lauria: mezzo pesante in fiamme in autostrada
6/12/2019 - Lagonegro. Anziano sorpreso a rubare alimenti. Carabinieri pagano il conto

SPORT

6/12/2019 - La Sassi Volley Academy Matera in campo con entrambe le squadre
6/12/2019 - Serie D/H: il Francavilla si assicura un under proveniente dal Taranto
6/12/2019 - Potenza: martedì 17 convegno “Sport e Diritto”
6/12/2019 - Futsal giovanile: per il Senise nuove sfide con Rossi e Scarpino

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

6/12/2019 Montalbano Jonico: sospensione idrica

A causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 19:00 di oggi e fino al termine dei lavori, in via Miele, da via dei Caduti fino a zona Montesano.

6/12/2019 Atella: sospensione idrica

A causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nella zona industriale di valle di Vitalba dalle ore 18:00 di oggi fino al termine dei lavori.

6/12/2019 Potenza: sospensione idrica

Per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:00 di oggi fino al termine dei lavori, in viadella Lavanda e zone limitrofe

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo