HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Tre punti fondamentali per il quinto posto della Geosat Geovertical

24/03/2019



Tre punti fondamentali per il quinto posto della Geosat Geovertical che vince contro il Potenza Picena con un perentorio 3-0.
Falabella sceglie l’ormai consolidato sestetto Pedron-Kadankov, Galabinov-Barreto , Marra e Calonico al centro, libero Sardanelli ad alternarsi con Fortunato. Dall’altra parte della rete Potenza Picena scende in campo con la diagonale formata da Monopoli- Paoletti, in banda Di Silvestre e Pinali, al centro Larizza e Garofalo, D’Amico libero .

Primi due punti per gli ospiti poi Barreto ripristina la parità. I Lagonegresi approfittano delle difficoltà in ricezione della Goldenplast e si arriva sul 5-2 , costringendo Rosichini a chiamare il tempo. In vantaggio di 4 lunghezze(8-4) i biancorossi subiscono un break e la Goldenplast trova il pareggio (8-8). Fase centrale del set equilibrata: un punto per parte e si arriva sul 22-22 quando Falabella chiama il tempo . Di contro sul punto dell’opposto lagonegrese anche mister Rosichini chiama il tempo e al rientro ci pensa Galanbinov prima con un muro, poi con una diagonale e chiude il set.
Secondo set inizia con la Geosat ancora in vantaggio : un perentorio 6-2 costringe ben presto mister Rosichini a chiamare i suoi . Al rientro è sempre la Geovertical condurre il gioco con Barreto miglior realizzatore fin ora. Al servizio come sempre si fa notare Kadandov (12-5) a cui fa da spalla il suo connazionale Galabinov e ancora una volta il tecnico ospite chiama il tempo(12-5). Ormai il match è a una sola direzione , il tecnico marchigiano prova a cambiare i suoi e si vede al palleggio il giovane lucano Lavanga ma il set è sempre nella mani dei lagonegresi che seppur accusano un recupero in sordina degli ospiti, nel finale Galabinov e compagni chiudono i conti con 7 lunghezze in più.
Terzo set solo inizialmente in favore degli ospiti (1-3) poi continua ad avanzare la corazzata lagonegrese con i soliti Galabinov e Barreto pronti a spingere (8-6). Incrementano le lunghezze (15-12) con la ricezione e il muro lagonegrese che ferma gli attacchi dei martelli marchigiani oramai senza più scampo. Così la gara si chiude con un netto tre a zero per i lagonegresi che portano tre punti alla loro classifica . “ Abbiamo sbagliato poco –commenta a fine gara mister Falabella – è una gara che premia tutti, poiché è stata una settimana in cui siamo stati incerottati e oggi i ragazzi hanno fatto tanto per essere al meglio della condizione. Ci sono ancora dei passaggi che vanno rivisti e dobbiamo lavorare per essere più fluidi ai play off, lì non si potrà sbagliare niente.”

Geosat-Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato (L), Calonico 3, Del Vecchio, Pedron 2,Ribezzo, Kadankov 11, Turano, Sardanelli, Marra 6, Barreto 15, Galabinov 9, Salbitani . All. Falabella

Golden Plast Potenza Picena : Trillini, Cuti, Pinali 4, D’Amico(L), Ferri 5, Gozzo1, Di Silvestre 8, Larizza 4, Monopoli 1, Lavanga, Calistri, Paoletti 4, Garofalo 8. All Rosichini

Lagonegro 6 muri, 5 ace, 12 errori in battuta, 52% in attacco, 60% (37%) in ricezione
Potenza Picena 5 muri, 1 ace, 16 errori in battuta, 41% in attacco, 42% (11%)in ricezione

25’, 24’, 23’
25-22, 25-18, 25-18
tot 1 h 12‘


ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’
18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019
18/07/2019 - Ciclismo: a Terranova la seconda edizione della POLLINO MARATHON YOUNG

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo