HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Maura Viceconte, l’ultima corsa della campionessa di origini lucane

11/02/2019



“Una mamma, una donna sorridente, piena di energia e “sempre di corsa”. Ieri una campionessa, oggi come ieri una primatista italiana e soprattutto un’atleta, anche a cinquant’anni. Già, perché chi è stato un grande atleta in gioventù lo rimane per sempre. Non è una questione di risultati o di prestazioni cronometriche, è un modo di pensare e di affrontare la vita”. Cominciava così un articolo di Luca Bianco su sportorino.com.
Affidiamo a chi l’ha conosciuta le parole che servono a descrivere Maura Viceconte, morta ieri. La sua famiglia era originaria di Francavilla in Sinni (cittadina che anni fa le riconobbe anche la cittadinanza onoraria). Una donna, una campionessa, una madre che oggi non c’è più. La sua storia Maura aveva deciso di raccontarla con un docufilm intitolato “La vita è una maratona – la corsa il mio modo di vivere”, realizzato assieme all’amico regista Luigi Cantore, come lei valsusino e in collaborazione con Remigio Picco. Qui il trailer:

Nata a Susa il 3 ottobre del 1967. Specializzata nelle lunghe distanze in pista e su strada, è tuttora la primatista italiana dei diecimila metri, con il record di 31’05’’57. Nel 2000 stabilì a Vienna anche il primato nazionale della maratona (2h23’47’’), migliorato di tre secondi nel 2012 da Valeria Straneo. Sui 42,195 km Maura Viceconte ha vestito la maglia azzurra alle Olimpiadi di Atlanta 1996 e Sydney 2000, piazzandosi dodicesima in quest’ultima. Ha ottenuto il suo primo successo ai campionati italiani di specialità del 1994, trionfando poi a Venezia nel 1995, a Monaco nel 1997 e a Carpi nel 1998; nello stesso anno ai Campionati Europei di Budapest ha conquistato la medaglia di bronzo individuale e l’argento a squadre. Nelle stagioni successive ha vinto maratone anche a Roma, Vienna, Praga e Napoli, chiudendo al secondo posto quelle di Los Angeles e di Torino, quest’ultima nel 2003. Ha chiuso la carriera agonistica nel 2004, continuando però a correre per passione.


lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Ultime operazioni di mercato per la Rinascita Lagonegro
18/07/2019 - Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’
18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo