HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat.Falabella:"due vittorie consecutive sono importanti"

10/12/2018



Mister Montagnani sceglie la diagonale Jovanovic- De Sanctis, schiacciatori Zonca-Wojcik, centrali Maccarone e Paoli ed infine Pochini libero.
Mister Falabella sceglie il solito sestetto dovendo ancora fare a meno di Galabinov quindi sceglie Pedron-Boswinkel, Barreto e Del Vecchio schiacciatori, Fortunato libero.


I primo set molto equilibrato: a turno conducono per due lunghezze prima il Lagonegro poi il Livorno. Nel finale sono più bravi i lagonegresi ad riagganciare gli ospiti e a chiudere il set

Cronaca del match
Inizio equilibrato con la Geosat Geovertical che conduce il gioco seppur di sole due lunghezze. Il pareggio arriva sul 11mo punto . Quando provano ad andare in vantaggio gli ospiti (13-15) mister Falabella chiama il tempo ma al rientro i lagonegresi devono rincorrere ancora il Livorno. Al centro si fanno sentire sia Marra che Colonico (18-19) e il vantaggio si assottiglia nuovamente. Riprovano a portarsi in vantaggio i livornesi ma prima Del vecchio (22-23) e poi Boswinkel (24-23) trova il vantaggio è il primo set è dei biancorossi in un pala Alberti letteralmente infuocato.
Secondo set inizia con due ace prima di Barreto (3-1) e poi di Marra (5-2) che portano i lagonegresi in vantaggio. Incrementa la distanza tra le due formazioni e mister Montagnani è costretto a chiamare il tempo (11-8): al rientro la Geosat subisce un break e gli ospiti con un ace di De Santis si portano a-1. Ora è Falabella a chiamare i 30’ e al rientro riprende l’avanzata … biancorossa : il solito Boswinkel ci prova con un pallonetto (14-12) poi Barreto con la pipe allunga nuovamente (16-13)ed il palaAlberti è completamente in delirio. Galvanizzati dall’ottima prestazione i lagonegresi chiudono il set, lasciando ben poco agli uomini di Montagnani.
Nel terzo set arriva la reazione del Livorno che , dopo un iniziale parzialità trova il primo importante vantaggio che costringe Falabella a chiamare il tempo (10-13). Non riescono rimettere in campo la prestazione vista nei set precedenti gli uomini di Falabella che chiama nuovamente i 30’ . Prosegue però il vantaggio ospite e Falabella sceglie di fare il solito cambio della diagonale palleggiatore opposto, con Maccabruni eDi Coste al posto di Boswinkel e Pedron. Sul 15-22 entra in gara al posto di Del vecchio anche Galabinov che dopo il periodo di recupero, ritorna a giocare al PalalAlberti. Nulla può assottigliare il vantaggio livornese e il set scorre facilmente nelle mani degli uomini di Montagnani che accorciano le distanze.
Il quarto si rivede ben presto la Geosat Geovertical combattiva di inizio gara con lo stesso sestetto e Barreto che porta i suoi sul 5-1 con un ace che fa esplodere ancora una volta il Pala Alberti. Ritornano in parità (6-6) gli ospiti, ma più per gli errori dei lagonegresi . Il solito Boswinkel si fa carica di riportare i suoi in vantaggio : l’ace del 9-6 rimette il set nella mani della Geovertical. Sul 13-8 il tecnico livornese chiama il tempo ma al rientro è sempre la Geosat a scandire il gioco: attacchi precisi, muri che bloccano gli avversari, ace che allungano il vantaggio si va sul 18-9. Il finale ormai è solo biancorosso Del vecchio sigla il +10 (23-10) Boswinkel prima il 24 e poi chiude la gara nel delirio
“ottima la reazione nel primo e nel quarto- dichiara un soddisfatto Falabella a fine gara- due vittorie consecutive sono importanti , continuiamo cosi a lavorare e a giocare , ci prenderemo altre soddisfazioni”.

Geosat-Geovertical Lagonegro: Maccabruni, Fortunato, Calonico 9, Del Vecchio 14 , Pedron 1, Boswinkel 19, Turano, Di Coste , Maiorana, Sardanelli, Marra 7, Barreto 14, Galabinov. All. Falabella

Acqua Fonteviva Apuana Livorno: Briglia, Loglisci 2, Grieco, Paoli 8, Zonca 16, Bacci , Minuti, Wojcik 14, Pochini, Jovanovic 2, De Sanctis 5, Facchini, Maccarone 5. All Montagnani

Lagonegro 7 muri, 8 ace, 15 err in battuta, 53% in attacco, 46% (25%)in ricezione
Livorno 8 muri, 6 ace, 14 errori in battuta, 43% in attacco, 33% (17%) in ricezione

25-23- 25-19- 18-25,
26’, 28’, 28’, 22’
tot 1 h 44 ‘


ALTRE NEWS

CRONACA

15/10/2019 - Droga a Policoro, un uomo arrestato e uno denunciato dalla Polizia
15/10/2019 - Senise: citati in giudizio due ex consiglieri comunali e due cittadini
15/10/2019 - Latronico: emessa ordinanza per catturare i cinghiali con le gabbie
15/10/2019 - Policoro, tentato omicidio: resta in carcere il 49enne arrestato

SPORT

14/10/2019 - Sconfitta casalinga per la Hockey Pattinaggio Matera nella gara d’esordio stagio
14/10/2019 - Eccellenza 6a giornata: Castelluccio-Rotonda 1-8
13/10/2019 - Serie C: il Picerno esce dal Massimino a testa alta
13/10/2019 - Serie C: il Potenza solo al comando al fotofinish

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    



NEWS BREVI

15/10/2019 Sospensioni idriche 15 ottobre 2019

San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.
Muro Lucano: a causa di interventi da parte di Enel sulle linee elettriche che alimentano i pozzi, nel corso della giornata odierna in alcune zone dell'abitato potrebbero verificarsi cali di pressione o la sospensione dell'erogazione.
Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gorizia, piazzale D'Errico e nelle strade limitrofe sarà sospesa dalle ore 11:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, da oggi e fino a nuova comunicazione l’erogazione dell’acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 del pomeriggio alle ore 06:00 del mattino successivo, salvo imprevisti.

14/10/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Rivello: a causa di un guasto improvviso sulla condotta distributrice, l'erogazione idrica resterà sospesa fino alle ore 12:30 di oggi, salvo imprevisti nelle seguenti località: Roccazzo, Aradonica, Vignale, S.Margherita, Crocifisso e Mascalcia
Policoro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.
San Chirico Raparo: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 20:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti.
Policoro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica potrebbe subire cali di pressione o essere sospesa dalle ore 16:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

13/10/2019 Basilicata. Risultati Calcio Lucano

SerieD Girone H
Agropoli - Fidelis Andria 0-3
(5'pt Petroccelli, 6'st Banegas, 40'st Tedesco)
Audace Cerignola - Bitonto 0-0
Brindisi - Foggia 1-1
(20'st D'Ancora - 10'st Iadaresta)
Casarano - Sorrento 0-0
Citta di Fasano - Francavilla 3-0
(2'pt Cavaliere, 16'st Diaz, 30'st Forbes)
Gravina - Gladiator 1-4
(37'st Santoro - 6'pt Vitiello, 15'pt Di Paola, 40'pt Del Sorbo, 19'st Del Sorbo)
Grumentum - Nardo 3-1
(4'st Martinez, 7'st Potenza, 28'st Potenza - 13'pt Calemme)
Nocerina - Gelbison 1-0
(40'st Liurni)
Taranto - Team Altamura 1-0
(7'pt Manzo)

ECCELLENZA
C. S. Vultur 1921 - Montescaglioso 3-1
Castelluccio - Rotonda Calcio 1-8
Ferrandina 17890 - Real Tolve 2-1
Latronico Terme - Lavello 0-4
Melfi – Moliterno 3-0
Policoro - Atletico Lauria 1-1
Pomarico - Ripacandida 2-1
Real Senise - Brienza Calcio 1-2
PROMOZIONE
Avigliano Calcio - San Cataldo 0 - 2
Marmo Platano - Polisportiva Tito 0 - 1
Miglionico - Atletico Rapone 1 - 2
Venosa - Moving On The Green 4 - 0
R.A.F. Vejanum - Paternicum 2 - 3
Santarcangiolese - Elettra Marconia 4 - 0
Sporting Lavello - Oppido 3 - 3
Viribus Potenza 1999 - Atletico Montalbano 4 - 3
PRIMA CATEGORIA G/B
Polisportiva Tramutola - Città Dei Sassi Matera 3 - 1
Castelsaraceno - Viggianello2 - 2
Grassano - V. R. Episcopia Calcio 3 - 2
Lainese – Salandra 4 - 1
Libertas Montescaglioso -Tricarico Pozzo Di Sicar 1 - 4
Peppino Campagna Bernalda - SassiMatera 4 - 2
Tursi Calcio 2008 - Real Chiaromonte 0 - 0

EDITORIALE

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo