S.COSTANTINO

News

News Sport

Video

Tv speciale eventi

Contattaci

Foto

Un pensiero per te...

Foto sportive

 Le vostre foto

Foto del Territorio

Miglior atleti 2007

Foto Manifestazioni

Servizi

Manifestazioni

Numeri utili

L'angolo del Veterinario

Ricette

Territorio

Parco Nazionale del Pollino

ArtePollino

Geografia del luogo

 

Home      Chi siamo      Contatti      Responsabile           Forum         Comuni Senisese Pollino     Lettere del cittadino
NEWS ULTIM'ORA
18/07/2019 - Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 - Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 - Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

15/07/2019 - Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa in contrada Botte e zone limitrofe dalle ore 20:45 circa di oggi alle ore 24:00 circa, salvo imprevisti.

14/07/2019 - Sospensione idrica oggi in Basilicata

Venosa: a causa di un guasto improvviso all'impianto di sollevamento, nell'interno abitato potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni idriche. Il ripristino è previsto al termibe dei lavori di riparazione.
Potenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 15:30 alle ore 17:30 circa di oggi, salvo imprevisti, in contrada Area Silvana e nella parte bassa di contrada Bucaletto.
Pisticci: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina,salvo imprevisti, nelle seguenti zone: San Leonardo, San Gaetano, Terranova, Caporotondo, Castelluccio, San Pietro, Ficagnole, Fondo Messere, Coppo, Cannile.

13/07/2019 - Sospensione idrica a Pescopagano

Pescopagano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina, salvo imprevisti, in tutto il centro abitato e zone limitrofe.

12/07/2019 - Espianto di fegato al ‘San Carlo’ da una donna vittima di un’emorragia cerebrale

Prelievo di fegato su una paziente di 70 anni, di Tito stroncata da un’emorragia cerebrale, nell’Uoc di Rianimazione dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza.
Il fegato è stato destinato a Roma dove è in corso il trapianto su un paziente di 60 anni.
I reni della donna non sono stati prelevati solo per mancanza di compatibilità con altri riceventi idonei.
Un sincero ringraziamento, unito al più sentito cordoglio, è stato espresso ai familiari della donna dal Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale “San Carlo” di Potenza, dottor Massimo Barresi e da tutto il personale, per la generosità e nobiltà d’animo della donna per il dono finale degli organi.

12/07/2019 - Sospensione idrica oggi 12 luglio in Basilicata

Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Santissimo, Migliarino, Cifalupo, Madonna delle Grazie, Castelluccio, Le Piane, Buttacarro, Romantica e zone limitrofe.

11/07/2019 - Sospensione idrica oggi in Basilicata

Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gesualdo da Verona resterà sospesa fino alle ore 12:00, salvo imprevisti.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in viale Firenze e nelle zone limitrofe resterà sospesa fino alle ore 11:30 di oggi, salvo imprevisti.

10/07/2019 - Conferito incarico di Direttore Sanitario dell’Aor ‘San Carlo’ di Potenza

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza, Dottor. Massimo Barresi, ha nominato oggi Direttore Sanitario il Dr. Rosario Sisto, Direttore della Struttura Organizzativa Complessa (SOC) “Distretto Tagliamento” dell'Azienda per l'Assistenza Sanitaria AAS5 “Friuli Occidentale” di Pordenone.
Subentra alla Dottoressa Angela Bellettieri, che ha svolto le funzioni di Direttore Sanitario in via temporanea.
L’Azienda ringrazia la Dottoressa Bellettieri per il contributo dato in questi mesi e porge gli auguri di buon lavoro al Dr. Sisto.

                       CRONACA                                                                 SPORT
Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi

Francesca Cozzi è stata riconosciuta colpevole in via definitiva dell’omicidio di Domenico Chiacchio, ucciso nel 2012 nella macelleria di Lauria della donna.
La Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione ha infatti confermato la condanna a 5 anni di reclusione per omicidio volontario a carico della 69enne lauri...-->continua

Ultime operazioni di mercato per la Rinascita Lagonegro

Ultime operazioni per la Rinascita Lagonegro che chiude il mercato e attende di conoscere i calendari della prossima stagione. Arrivano dal settore giovanile di Lucania Volley due importanti conferme che già lo scorso anno sono stati convocati nella prima squadra da mister Falabell...-->continua

















 
news di cronaca   news di Sport

SAN COSTANTINO ALBANESE

Abitanti: 956

Superficie: Kmq 37.42

Altitudine centro capoluogo: m.s.l.m. 650 (min/max 386/1300)

Distanza dal mare: Km 47 Policoro

 

 

 

 

STORIA

Lo Scaldaferri113 fa notare che secondo la tradizione S. Costantino, con gli altri paesi albanesi della Basilicata, sarebbe stato fondato da profughi coronei, provenienti dalla città di Korone nella Morea (Grecia), durante la quarta emigrazione avvenuta nel 1534 e guidata da Lazzaro Mattes. Però lo Scaldaferri sottolinea che, pur essendo esatto a grandi linee il periodo della migrazione, non sono esatte le date né dell'emigrazione né della fondazione di S. Costantino. Infatti la prima presenza albanese in Basilicata si riscontra nel 1532, ma non per quanto riguarda S. Costantino, perchè tracce di coronei in questo paese sono testimoniate solo nel 1633. Tuttavia il toponimo San Costantino figura in Val Sarmento almeno per il fatto che in questa zona prima del Mille esisteva una chiesa di S. Costantino che nel secolo XIII era sotto la giurisdizione dell'Abbazia di S. Maria del Sagittario di Chiaromonte. Dove sia stata o dove sia questa chiesa non si sa. Comunque va tenuto presente che non a caso l'attuale chiesa madre è dedicata ai Santi Costantino ed Elena. È certo, però, che il paese da essa ha tratto il nome. Tommaso Pace, studioso e patriota di S. Costantino, vissuto nel secolo scorso, dice che i profughi stanziati nel Rubbio risalirono i colli e, passati in Val Sarmento, vi fondarono S. Costantino. Questo fatto - sottolinea Scaldaferri - è avallato dalla toponomastica della zona del Rubbio che è di chiara matrice albanese. In ogni modo allo stato attuale restano incertezze e dubbi. Giustamente asserisce lo Scaldaferri "tra certezze e ipotesi, il problema della fondazione di S. Costantino è ancora aperto".

 

torna alla home

Agoraut - www.lasiritide.it | Chi siamo |Contattaci| web Master Armando Arleo