HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Meritocrazia Italia: ‘Parlamento senza poteri è popolo senza legittimazione’

7/05/2020

Durante la tragica esperienza pandemica l’esecutivo ha ampiamente utilizzato uno strumento normativo prima quasi sconosciuto alla popolazione: il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri.
Trattasi di un atto di normazione secondaria, normalmente relegato alla mera funzione attuativa di norme primarie o per l’emanazione di specifici interventi regolamentari.
Senonchè, stante il carattere di straordinarietà ed urgenza attribuibile alle esigenze connesse allo scoppio dell’emergenza sanitaria, il Governo ha emanato il Decreto Legge n° 6 del 2020, al fine di consentire al Presidente del Consiglio di poter adottare tutte le misure necessarie per contenere la pandemia.
E tuttavia, un tale provvedimento non prefissava termini e materie, nè tipizzava i poteri, così consentendo l’adozione di atti innominati, quasi fosse una delega in bianco conferita al Presidente dell’Esecutivo, cosa che ha ingenerato non pochi dubbi circa l’eccessiva attribuzione di poteri, di fatto superati grazie al voto di fiducia posto sul merito del provvedimento.
Su tali presupposti si è pertanto giunti all’adozione del secondo Decreto Legge, n° 19 del 2020, con il quale si è tentato di “correggere il tiro”, mediante una puntuale elencazione delle misure adottabili dal Presidente del Consiglio.
Ebbene, tra gli emendamenti proposti alla legge di conversione del D.L. n. 19/2020 spicca, in particolare, la proposta di modifica dell’art. 2 e la previsione che “… Il Presidente del consiglio o Ministro da lui delegato illustra preventivamente alle Camere il contenuto dei provvedimenti da adottare ai sensi del presente comma, al fine di tenere conto degli eventuali indirizzi dalle stesse formulati; ove ciò non sia possibile, per ragioni di urgenza connesse alla natura delle misure da adottare , riferisce alle Camere ai sensi del comma 5 , secondo periodo … ”.
Ricorre tuttavia il timore che una siffatta previsione, se approvata, potrebbe comportare un forte ridimensionamento del potere e della centralità del Parlamento, mortificando il ruolo dei rappresentanti del popolo a semplici consiglieri di indirizzo, se non addirittura meri ratificatori, con evidente detrimento delle prerogative proprie e della funzione costituzionalmente articolata sul sistema bicamerale perfetto.
Meritocrazia Italia auspica quindi un intervento modificativo sul punto, che possa fugare alla radice ogni dubbio anche solo in merito ad una potenziale e certamente non voluta deriva accentrativa di poteri, deviante dal sistema ripartitorio di pesi, contrappesi e prerogative funzionali, proprio del nostro ordinamento costituzionale.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
3/08/2020 - Merra: “Con Decreto semplificazioni un cambio di passo''

Il “via libera al progetto esecutivo delle infrastrutture del Distretto G”, l’annuncio da parte del Consorzio di bonifica “dell’avvio di gare per l’ammodernamento di impianti idrici per 50 milioni di euro” e la firma di un protocollo “per garantire l’utilizzo di manodopera e...-->continua

3/08/2020 - UIL. Cefola su logistica ex Magazzino Auchan di S. Nicola di Melfi

Si è conclusa con la presa d’atto dell’attuale situazione la riunione indetta per oggi alle ore 13,30 presso l’assessorato alle attività produttive della Regione Basilicata tra l’Assessore Cupparo, CONAD, Consorzio CISA e Segreterie regionali Sindacali dei Tra...-->continua

3/08/2020 - Infrastrutture idriche, Pepe: “Regia unica per superare carenza di coordinamento

“È il momento di trasformare l’Eipli, l’Ente irrigazione che amministra le infrastruttura idriche in Basilicata e nei territori limitrofi, in un nuovo soggetto giuridico per liberare le potenzialità dell’economia dell’acqua per gli usi potabili, agricoli e di ...-->continua

3/08/2020 - Merra faccia capire che ne sarà del trasporto pubblico locale di questa regione

La seduta di Consiglio Regionale prevista per domani sarà l’occasione per discutere della intricata situazione del comparto del trasporto pubblico locale.

L’ultimo capitolo della travagliata storia tra Regione Basilicata e CO.T.RA.B. è datato 8 lugli...-->continua

3/08/2020 - Ponte Genova: Rospi (PP), oggi Italia celebra giorno, ma pensiero va a vittime e loro familiari

“Oggi l’Italia celebra un giorno storico, un giorno di realizzazione e di grande speranza, l’inaugurazione del nuovo ponte di Genova. Sono passati due anni dalla tragedia che ha visto morire 43 persone e niente o nessuno potrà riportare la serenità nel cuore d...-->continua

3/08/2020 - Amministrative 2020: Bellettieri Fi, piena condivisione tra alleati centro destra per scelta candidati sindaci

“Tra i partiti del centro destra per la scelta dei candidati sindaci in vista delle amministrative di settembre c’è un metodo di condivisione che sta trovando ampia attuazione perché a prevalere è lo stesso spirito unitario che ha portato il centro destra a go...-->continua

3/08/2020 - Senise, comunali: Asprella candidato sindaco per 'dare una mano al territorio'

Le imminenti elezioni amministrative costituiscono per Senise un momento di fondamentale importanza, sia per le sorti della comunità, sia per il rilancio dell’intero territorio che gravita intorno ad essa. Il lungo commissariamento del comune, dovuto alla fine...-->continua









WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo