HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Amministrative: a Marsicovetere forse due civiche

21/04/2019

MARSICOVETERE- Il prossimo 26 maggio in Basilicata i Comuni chiamati al voto saranno, in totale, 54 per rinnovare le amministrazioni. Il turno di ballottaggio è previsto per il 9 giugno e riguarderà solo Potenza, che è l’unico comune al di sopra dei 15mila abitanti. Nella provincia potentina i comuni chiamati al voto sono 41. Tra questi c’è anche Marsicovetere, uno dei più grandi comuni della Val D’Agri, con i suoi oltre 5mila 500 abitanti. Numeri che non consentirebbero all’attuale sindaco, Sergio Claudio Cantiani, di riproporsi per il terzo mandato consecutivo. Cantiani ha anche partecipato alle ultime elezioni regionali, nella lista Comunità Democratiche per la coalizione di centrosinistra. Da indiscrezioni arrivate in redazione le liste previste nella prossima competizione elettorale per le amministrative a Marsicovetere dovrebbero essere due, entrambe civiche di cui una di matrice di centrosinistra. Ed entrambe andrebbero a ‘pescare’ nell’attuale squadra al governo cittadino, sia quella di marca di centrosinistra, sia, dall’altro lato dove sembra ormai ufficiale la candidatura come capolista di Marco Zipparri, attuale assessore alle attività produttive, commercio e viabilità. Dopo le elezioni regionali potrebbe esserci voglia di cambiamento ma è anche vero che in una competizione elettorale con solo due liste la partita si gioca fino alla fine in un clima di incertezza. Della lista di Zipparri dovrebbero far parte anche una assessora uscente e un consigliere di minoranza. Per il resto dovrebbero essere tutti ‘nuovi’, alcuni dei quali con una esperienza amministrativa o, comunque, di campagne elettorali passate già maturate. Insomma, le liste dovrebbero essere solo due. Salvo, ovviamente, sorprese degli ultimi giorni. Marsicovetere, si diceva, è uno dei comuni più grandi della Val d’Agri ed è sicuramente un importante punto di riferimento commerciale per l’intera valle e non solo. Non sono lontani, per ovvie ragioni non solo geografiche, i temi caldi del petrolio e, da tempo ormai, tiene fortemente banco la discussione sul problema del depotenziamento del presidio ospedaliero di Villa D’Agri. Sicuramente i temi che la nuova amministrazione dovrà affrontare saranno forti e distretta attualità. Sergio Claudio Cantiani conclude , così, il suo secondo mandato consecutivo da sindaco. Era stato eletto, l’ultima volta, nel 2014 a capo della lista civica ‘Insieme’.

Mariapaola Vergallito



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
19/08/2019 - Grandi eventi, Giordano (Ugl):”Dopo Jova Beach serve Capodanno 2019-2020”

“Il Jova Beach Party ha trasformato il metapontino, Policoro (MT), nella discoteca più grande d’Italia con il dj set che per oltre un’ora ha fatto ballare i 30 mila presenti in spiaggia. Ma Jova Beach Party è stato anche un’occasione per trasmettere al pubblico la cultura di...-->continua

19/08/2019 - Il presidente Bardi sul Polo museale della Basilicata

Chiesto un incontro urgente con il ministro Bonisoli “per discutere di questo atto lesivo dell’autonomia culturale della regione”
“In merito allo scippo perpetrato dal ministro Bonisoli che ha soppresso il Polo museale regionale della Basilicata per accorp...-->continua

19/08/2019 - Zes tito. Sindaco Scavone  chiede incontro all'assessore  Cupparo

"Includere nella Zona Economica Speciale l'intere aree industriali dichiarate Sito di interesse nazionale  (Sin) per l'inquinamento ed estendere i benefici alle imprese già esistenti." È quanto ha sottolineato il Sindaco di Tito, Graziano Scavone, in una nota ...-->continua

19/08/2019 - Evangelista (Fim Cisl):''A Melfi riparte la sfida del futuro''

La ripresa produttiva dopo la pausa estiva quest'anno si carica di significati e attese particolari. Lo stabilimento di Melfi si accinge infatti a vivere una profonda rivoluzione: la svolta ibrida e l'ingresso nel segmento delle auto di grandi dimensioni segna...-->continua

19/08/2019 - Polo museale, solidarietà di Trerotola a De Ruggieri

“L’accorpamento del polo museale nell’unico soggetto appulo/lucano, con sede in Puglia, mostra uno scarso grado di sensibilità e di attenzione del governo nazionale verso gli interessi della Basilicata. A maggior ragione se si guarda al tempo e ai modi in cui...-->continua

19/08/2019 - Accorpamento Polo museale, Braia: autentico furto

“L’accorpamento del polo museale Puglia-Basilicata con sede in Puglia, da parte del Ministro Bonisoli è un autentico furto fatto dal governo Nazionale a Matera e alla Basilicata. Una decisione assurda presa, tra l'altro, in questa annualità importante di Mater...-->continua

18/08/2019 - Roccanova: opposizione critica su assenza fascia tricolore durante processione

Roccanova riconquista il primato di essere l’unico comune fra gli oltre ottomila italiani a non vedere, per deliberata decisione del Primo cittadino, il Sindaco partecipare alla processione del Santo Patrono. Una scelta che appare, a nostro avviso, frutto di u...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo