HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Basilicata Impossibile,ora si pedala! Una bici elettrica in ogni casa

19/03/2019

La Basilicata Possibile è l’unica lista che propone un serio e fattibile percorso di transizione energetica che consentirà, nel breve/medio periodo, di affrancarsi dalla morsa delle fonti fossili. Una transizione che verrà attuata in modo progressivo ma veloce, partendo dai cambiamenti più fattibili.
Nella conferenza stampa odierna, il candidato Presidente Prof. Tramutoli ed il candidato consigliere Mimmo Genchi, hanno illustrato l’iniziativa “Ora si pedala!”, una bici elettrica in ogni casa.
“La Basilicata, per la sua conformazione orografica, non si è mai prestata all'utilizzo della bicicletta, così come invece è successo nelle regioni per lo più pianeggianti. Ma questo limite viene decisamente a cadere con le bici elettriche, mezzo di locomozione personale che sta già rivoluzionando la mobilità nei paesi europei allargando, tra l’altro, la sua capacità d’impiego dal semplice uso cittadino a quello per il tempo libero, per lo sport ed il cicloturismo.” ha dichiarato Mimmo Genchi
“La Basilicata Possibile intende erogare un contributo economico a circa 100.000 famiglie lucane per l’acquisto di una bici elettrica. Un investimento da distribuire in due anni a carico della Regione, che porterà immediati risparmi per i cittadini ed enormi benefici per l’ambiente” ha confermato il Prof. Tramutoli.
Verranno erogati contributi ai Comuni lucani per incentivare l’acquisto di stalli e ricoveri per le bici elettriche e realizzata una seria programmazione per la realizzazione di piste ciclabili, ed evitare che si ripetano gestioni fallimentari come quella del Progetto “Ciclovia del Golfo di Taranto-Tratto lucano Bernalda-Nova Siri”, per il quale erano disponibili 3 milioni di euro, finanziati dal Fondo per lo Sviluppo e la Coesione, Fsc 2014-2020 ma che non ha visto nessun progetto da parte del Comune di Scanzano jonico, pur essendo previsto nel piano triennale delle opere pubbliche.
Tutti i mezzi operativi di diretta dipendenza della Regione saranno sostituiti con mezzi elettrici o ad idrogeno e verrà fortemente incentivato, per i Comuni, l'acquisto di bus e mezzi operativi (raccolta rifiuti, scuolabus) elettrici o ad idrogeno.
Una spesa sostenibile e fruttuosa che darà immediato avvio alla transizione energetica verso l’abbandono delle fonti fossili e consentire di rendere la Basilicata la prima regione europea carbon free.
In pratica un vero e proprio "piano Marshall per la mobilità” in Basilicata! Così, in pochi mesi, fino a 100.000 auto lucane potrebbero rimanere in garage. E’ veramente possibile un’altra Basilicata.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
18/07/2019 - Provincia Matera amplia offerta dei trasporti per Bari-Palese

La Provincia di Matera è costantemente impegnata al servizio dei cittadini. In questa direzione, è stata predisposta dell’amministrazione provinciale un’ampia programmazione, mirata all’ampliamento e al miglioramento dei servizi offerti, ponendo in primo piano le esigenze de...-->continua

18/07/2019 - Ambiente, Rosa: doppio appuntamento in Val d’Agri

Doppio appuntamento in Val d’Agri, nella giornata di ieri, per l’assessore regionale all’Ambiente, Gianni Rosa, che è stato prima a Marsico Nuovo - nella sede della Fondazione Farbas, per una verifica delle potenzialità del Centro di monitoraggio ambientale - ...-->continua

18/07/2019 - ‘’Il Presidente Pappaterra si dimette. Anzi no’’

Come è noto, il Presidente dell’Ente Parco Nazionale del Pollino, Pappaterra, è stato nominato Direttore Generale di ARPACAL, cioè dell’Ente che deve controllare lo stato dell’Ambiente su tutto il territorio regionale, compreso perciò il versante calabrese del...-->continua

18/07/2019 - I giovani democratici di Policoro parteciperanno al Matera Heroes Pride 2019

La nostra adesione è una scelta di campo: non dobbiamo arretrare neanche di un millimetro sui diritti e sulle libertà conquistati in questi anni. Soprattutto quando forze conservatrici che si trovano al Governo cercano di portarci indietro di 50 anni.
In u...-->continua

18/07/2019 - Ferrosud Matera, l’Ugl su incontro Regione, Confapi e Azienda

La Ugl Matera e la Segreteria Regionale dell’Ugl Basilicata metalmeccanici, in una nota fanno il sunto su quanto si sta’ consumando in fase di vertenza Ferrosud Matera. Nella giornata dei ieri 16 giugno c.a. si è tenuto un’incontro al Dipartimento Attività Pro...-->continua

18/07/2019 - Pericolo antenne 5G: le associazioni scrivono al sindaco di Policoro

Le associazioni ambientaliste Mediterraneo no triv, Mamme Libere, Cova Contro, Medici per l'Ambiente e No Scorie Trisaia, facendo seguito all'incontro formale avvenuto in data 13 Giugno, hanno inviato via pec una nota formale al Sindaco Enrico Mascia e per so...-->continua

18/07/2019 - ‘Codice Rosso’ contro la violenza di genere. ‘Una legge di civiltà e dignità’

In Senato abbiamo approvato disposizioni in materia di tutela delle vittime di violenza domestica e di genere, abbiamo apportato modifiche al codice penale e al codice di procedura penale con lo scopo di contrastare la discriminazione e la violenza.
21 art...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo