HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

La voce della Politica

Impegno Comune Policoro: ''la minoranza stacchi la spina''

10/02/2019

“L’accordo Mascia-Marrese sembra essere scomparso: occorrerà scrivere a Chi l’ha visto per averne traccia?”. Il gruppo Impegno Comune fa un bilancio semiserio delle ultime vicende politiche policoresi che stanno tenendo con il fiato sospeso l’intera città, a seguito della fuoriuscita del consigliere Montano dalla maggioranza e delle conseguenti dimissioni del primo cittadino, Enrico Mascia, avvenute lo scorso 14 gennaio, con scadenza entro i 20 gg successivi, ritirate a un quarto d’ora dal tempo massimo consentito, domenica 3 febbraio, alle ore 23.40. “È trascorsa un’altra settimana senza avere i nomi della nuova giunta che dovrebbe “rilanciare” l’amministrazione comunale dandole nuova veste; dopo aver avuto una giunta senza un assessore da settembre scorso, dopo le dimissioni a catena di Valentina Celsi, di Giovanni Trifoglio e, per ultimo, di Francesco D’Amico, oggi, di fatto, Policoro ha un solo assessore, Titti Cacciatore, espressione di quella parte politica che si era presentata alle scorse amministrative con il candidato sindaco Di Pierri, e che oggi siede nei banchi della maggioranza”. “Il Pd locale, all’indomani del ritiro delle dimissioni - prosegue la nota - con ben 5 consiglieri in maggioranza, non esprime i suoi nuovi assessori; stessa cosa per Futuro Comune, con 3 consiglieri capeggiati da Marrese, che lanciano video e comunicati stampa dove prima lasciano intendere chiusura, poi, magicamente, ridanno fiato al sindaco e alla sua scricchiolante maggioranza; infine, i 2 consiglieri di PiuPolicoro, a cui, a questo punto, non si sa se basterà un solo assessore o se vorranno altro”. “Altri 7 giorni sono trascorsi dal ritiro delle dimissioni e chissà quanti altri ne passeranno, senza le nomine assessorili: cosa c’è dietro tutto questo? Quali sono gli argomenti che animano questa strana amministrazione comunale? C’e in ballo la suddivisione delle deleghe? O c’è altro che interessa a questi signori che tengono una intera città in ostaggio? Che fine ha fatto Marrese? L’accordo per il ritiro delle dimissioni cosa prevedeva? Si attende la definizione degli schieramenti del centrosinistra delle prossime regionali per comprendere meglio postazioni di potere?”. “Troppe le domande e troppo poche le risposte date sino ad ora ad una cittadinanza ostaggio - conclude la nota - Troppi silenzi e troppe assenze. Forse dovremo scrivere alla Sciarelli di Chi l’ha visto per scoprire qualcosa in più...! Oppure, visto che la crisi è coincisa con l’inizio del Carnevale, speriamo che qualcuno la finisca di scherzare con la città: che Mascia getti la maschera da sindaco che ha indossato, tornando nella sua vita reale di stimato medico ammiraglio e che qualcuno tolga la maschera del ballerino che a giorni alterni è maggioranza e opposizione, unendosi, una volta per tutte, alla minoranza unita e compatta. Mancano pochi giorni per la possibilità di andare al voto a maggio. Si stacchi la spina ad un’Amministrazione senza presente e soprattutto senza futuro. Perché, altrimenti, quegli stessi “ballerini” saranno i veri responsabili e complici del blocco totale per Policoro, costretta ad avere o un’amministrazione paralizzata o, eventualmente, un lungo commissariamento”.



archivio

ALTRI

La Voce della Politica
15/09/2019 - Benedetto detrofront su Bardi?'Io male interpretato' ma poi non risponde

‘’Una interpretazione non proprio giusta”. Risponde così, Nicola Benedetto, leader di IDeA Basilicata quando, telefonicamente, gli chiediamo un commento ulteriore su quanto avrebbe dichiarato (con i virgolettati riportati da Cronache Lucane) nel corso del convegno organizza...-->continua

15/09/2019 - Cupparo e Leone (Forza Italia): Benedetto chiarisca al tavolo della maggioranza

Al di là di interpretazioni giornalistiche, confessiamo di non aver compreso le motivazioni delle parole polemiche usate nei confronti del Presidente Bardi da Nicola Benedetto, che rappresenta in Basilicata il Movimento Idea che ha contribuito a scrivere il pr...-->continua

14/09/2019 -  L’Assessore Rosa risponde a Polese sulla chiusura del COVA

“Fa piacere che anche la minoranza regionale, dopo decenni di indifferenza, inizi ad occuparsi di petrolio e ambiente. Tuttavia per mettere fine ai disagi causati dalle fiammate del Centro Olio di Viggiano, prima di attuare ‘pratiche innovative’, come suggerit...-->continua

14/09/2019 - Sanità, nuovi primari: lunedì presentazione in Regione

Lunedì 16 settembre, alle ore 11.00 nella sala Verrastro della Regione Basilicata, si svolgerà una conferenza stampa per presentare i due nuovi primari della sanità lucana, Antonio Sisto (Neonatologia, Ospedale San Carlo) e Francesco Bernasconi (Ginecologia, p...-->continua

14/09/2019 - Leggieri presenta interrogazione su bando Spettacolo in Basilicata

Ancora nessun bando per la Promozione e lo Sviluppo delle Spettacolo in Basilicata. Presentata un'interrogazione
Nei giorni scorsi ho presentato una interrogazione a risposta scritta al Presidente Bardi per conoscere i motivi della mancata pubblicazione de...-->continua

14/09/2019 - Cupparo a incontro di T3 Innovation su Aerospazio con Cristoforetti

“Il settore dell’aerospazio è destinato ad avere un grande sviluppo anche grazie all’attenzione che la politica sta dedicando a questa importante attività. Oggi lo spazio rappresenta una grande opportunità di sviluppo per la nostra società. Opportunità di lav...-->continua

14/09/2019 - Basilicata. Quarto (Bp):''Il progetto del centrodestra è l’unica soluzione''

“Bardi un signore degno di guidare e rappresentare la Basilicata”. A sostenerlo il consigliere regionale di “Basilicata positiva” Piergiorgio Quarto. “Oggi più di ieri è mia ferma convinzione - sostiene Quarto - che il progetto avviato dalla coalizione di cen...-->continua







WEB TV



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo