HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

SERVIZI

FOTO

TERRITORIO

 

Truffe agli anziani. I consigli dell’Arma dei Carabinieri

15/04/2019



L’Arma dei Carabinieri, da tempo, ha avviato, in campo nazionale, l’iniziativa rivolta a tutelare le fasce deboli ed in particolare gli anziani, spesso vittime, mediante artifizi e raggiri, del reato di truffa.
Il Comando Legione Carabinieri “Basilicata” ha disposto, in ambito regione, mirati servizi finalizzati alla prevenzione del fenomeno e, altresì, il Comando Provinciale Carabinieri di Potenza, attraverso i Comandi di Compagnia competenti per i territori di Acerenza, Lagonegro, Melfi, Potenza, Senise, Venosa e Viggiano, sta svolgendo, nei vari centri della provincia, oltre all’azione di controllo del territorio, una campagna informativa destinata agli anziani per prevenire tale tipo di reato, che, oltre al danno economico, rappresenta anche un vero e proprio motivo di caduta psicologica con ripercussioni spesso molto serie sulla qualità della vita, con il pericolo che si chiudano in se stessi, compromettendo la propria autonomia e la capacità di socializzazione.

Al riguardo, è importante ricordare che le denunce da parte della cittadinanza sono importanti per consentire alle Forze di Polizia di orientare al meglio le investigazioni e addivenire alla compiuta identificazione degli autori.

In tale contesto, nel pomeriggio di mercoledì scorso, si è tenuto a Potenza, presso il salone dei Congressi dell’UNITRE – Università della Terza Età – l’incontro con la cittadinanza, organizzato dai Carabinieri in collaborazione con detto Ente.

Il Maggiore Gennaro Cascone – Comandante della Compagnia Carabinieri di Potenza – alla presenza del Presidente UNITRE di Potenza Silvio Aprea, di alcuni rappresentanti di essa e di altre associazioni del Capoluogo, si è rivolto ai presenti indicando le modalità attraverso le quali vengono, spesso, attuate le truffe in loro danno, fornendo consigli mirati affinché possano difendersi dalle subdole metodologie utilizzate dai malviventi per introdursi in casa.

Al termine dell’iniziativa, i partecipanti, vale a dire un cospicuo numero di cittadini anziani e non solo, hanno acquisito consapevolezza di quella che è la “sicurezza partecipata’’ ovvero quella sicurezza utile al fine di prevenire i reati e tesa a promuovere, in modo sempre più proficuo, l’indispensabile collaborazione con le Forze dell’Ordine.

Tra i consigli dell’Ufficiale, dispensati anche mediante un opuscoletto realizzato dall’Arma dei Carabinieri, si ricordano: “non aprire a sconosciuti; non tenere in casa oggetti preziosi o denaro; se si utilizza internet non fornire le proprie credenziali o dati bancari; non farsi distrarre per strada da sconosciuti; creare un buon vicinato; non fare confidenze al telefono; non farsi raggirare da un semplice tesserino di riconoscimento; ricordarsi di contattare, nell’immediatezza di qualsiasi tentativo di adescamento, il pronto intervento “112” o recarsi personalmente presso il Comando Stazione Carabinieri competente per territorio”.



ALTRE NEWS

CRONACA

19/08/2019 - Viggianello: due giovani creano una start up nella cosmetica
19/08/2019 - Ispettorato lavoro Basilicata scopre 14 braccianti in nero ospiti di 'Felandina'
19/08/2019 - Controlli dei Carabinieri provincia di Potenza in materia di sicurezza stradale
19/08/2019 - Trecchina: incendio in località Mancosa

SPORT

19/08/2019 - Rinascita Lagonegro,tra una settimana inizia la preparazione
18/08/2019 - Serie D, Coppa Italia: il Francavilla fa poker nel derby e passa il turno
18/08/2019 - Futsal:dopo la Serie A a Milano, Teresa Sangiovanni riflette sul suo futuro
17/08/2019 - Serie C, Picerno: il patron Curcio saluta la squadra. ‘Obiettivo salvezza’

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/08/2019 VII Edizione Riconoscimento Nicola Maria Pace

Anche quest’anno i coordinamenti di Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di Filiano (Pz), organizzano il Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Nicola Maria Pace, Procuratore della Repubblica prima a Matera, poi a Trieste ed infine a Brescia, e assegnato ogni anno a chi si è contraddistinto nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani.

Giunto alla settima edizione, quest’anno il Riconoscimento riguarderà il tema della tratta degli esseri umani, una piaga quanto mai attuale di questi tempi perché legata tristemente al fenomeno epocale delle migrazioni, ma che già a metà degli anni Novanta era al centro delle attività investigative del giudice Pace quando lavorava alla Procura di Trieste.

L'evento, durante il quale verranno assegnati i riconoscimenti, si svolgerà lunedì 26 Agosto 2019 alle ore 17,30 a Filiano (PZ), paese d'origine del dottor Pace, presso il Centro sociale G. Lorusso.

19/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 19 agosto in Basilicata

Paterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Foresta delle Monache, Limanti, Limanti Rotabile, Le Sorti.

Chiaromonte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Grottole sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Craco: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Papa Giovanni XXIII resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

18/08/2019 Lotteria San Rocco SENISE. Biglietti estratti

Serie F n. 96
Serie NA n. 90
Serie S n. 19
Serie A n. 43
Serie E n. 85
Serie BF n. 84
Serie F n. 42
Serie I n. 22
Serie R n. 54
Serie Q n. 33

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo