HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

SERVIZI

FOTO

TERRITORIO

 

Pompe sommerse per pozzi. Come scegliere e dove trovarle on line

30/04/2019



In seguito ad un impoverimento dell’offerta lavorativa nei grandi centri urbani e agli sforzi della Comunità Europea per incentivare l’imprenditoria agricola, i nativi urbani scoprono delle nuove esigenze abitative. Sempre più giovani diventano contadini e agricoltori, riscoprendo e preservando tradizioni di coltura che sembravano destinate a scomparire. Abitando in campagna ci si trova di fronte al problema dell’approvvigionamento idrico e dello smaltimento delle acque di scarico.
Così centinaia di persone si trovano, inaspettatamente a porsi queste domande: a cosa servono le pompe sommerse? Quali sono le marche migliori? Quali sono i prezzi e le caratteristiche?
Qui proponiamo una piccola guida introduttiva per cominciare a chiarirsi le idee. Fermo restando che, al momento dell’acquisto, è sempre preferibile farsi consigliare da esperti e tecnici.
Iniziamo dalla prima domanda: le pompe sommerse sono pompe idrauliche che, a seconda del tipo di alimentazione si dividono in elettropompe e motopompe.
A qualunque di queste due categorie appartenga, la pompa sommersa assolve, principalmente, ad un compito: spostare dei liquidi. A questo punto occorre introdurre un’altra distinzione:
Pompe sommerse per acque nere e pompe sommerse per acque chiare
Le pompe sommerse per pozzi possono essere utilizzate per la movimentazione di acque di scarico di fosse biologiche e pozzetti. Allo stesso modo sono impiegate per l’approvvigionamento residenziale e agricolo. A seconda dell’esigenza dovremo quindi scegliere tra due tipi di pompe diverse: le pompe per acque nere, anche dette reflue o fecali e dall’altro le acque chiare, potabili e non.
Le pompe sommerse per acque nere, visto il loro particolare impiego sono spesso dotate di dispositivi di triturazione che si rivelano inutili nel caso delle pompe per acque chiare.
Pompe sommerse e pompe sommergibili
Molto probabilmente, facendo una ricerca on line, vi troverete di fronte a due tipi di risultati: pompe sommerse e pompe sommergibili per pozzi. Sono dette pompe sommergibili quelle pompe che hanno corpo pompa e motore all’interno del vano, dell’autoclave o del pozzo. Con il termine “pompe sommerse” si indicano invece unicamente i corpi pompa, ossia le parti idrauliche della pompa.
Ora vi sorgerà spontanea la domanda: che marca devo scegliere?
In generale si rivela utile, soprattutto quando si procede ad un primo acquisto, affidarsi a dei produttori esperti e rinomati, con una tradizione ben consolidata nella produzione di pompe idrauliche. Di seguito una lista della marche di pompe sommerse più vendute.
Lowara:
Questa azienda può contare su una esperienza di quasi 50 anni. Le pompe sommerse Lowara sono caratterizzate da un’alta resistenza all’abrasione, materiali di alta qualità e innovazione tecnologica. I modelli che sono al cuore della produzione Lowara sono le pompe sommerse per pozzi in acciaio inox modello 4GS11M, 8GS40,4GS22 ,8GS11/B, 8GS15/B e 8GS30. Un’ottimo rapporto/qualità prezzo per delle pompe sommerse per approvvigionamento idrico residenziale e industriale, per l’irrigazione e per la pressurizzazione.
Pompe Sommerse Caprari:
Caprari coniuga una grande esperienza ad una ricerca continua sui materiali e le tecnologie. La serie più venduta delle pompe Caprari è la E4XP, la cui resistenza all’abrasione è garantita dal Defender, tecnologia brevettata della casa italiana. L’assemblaggio è reso facile e veloce dalla filettatura Easycheck.
Pompe Sommerse Pedrollo:
La pedrollo nasce per rispondere all’esigenza di portare acqua nei centri abitati che non hanno collegamenti alle reti idriche. Da quel giorno l’azienda ha continuato a crescere e a sviluppare prodotti di alta qualità. Il cuore della loro produzione sono le pompe sommergibili per acque nere.
Caratteristiche delle pompe sommerse per pozzi:
Le caratteristiche principali da considerare in merito alle pompe sommerse per pozzi sono due:
Prevalenza: L’altezza massima a cui una pompa può spingere una certa quantità di fluido da un punto di partenza. Sulle schede tecniche fornite dai rivenditori troverete con facilità questa informazione, solitamente indicata con “H”. Si tratta di un fattore molto importante nella scelta perché, come immaginerete, non esiste una pompa sommersa perfetta per tutti, ma solo una pompa adatta al vostro specifico caso. Quindi se, semplificando, avete bisogno di una pompa sommersa che porti dell’acqua da un livello di 5m a uno di 20m, questa dovrà avere una prevalenza di 15m.
Portata: quantità di acqua pompata in una unità di tempo. Solitamente espressa in metri cubi, la portata di un pompa va considerata per individuare quale prodotto corrisponde alle nostre effettive necessità. Se si tratta, ad esempio di un piccolo impianto idrico domiciliare non avremo bisogno di una portata paragonabile a quella richiesta da un impianto industriale di pressurizzazione.
Dove trovare le pompe sommerse per pozzi e come scegliere:
Quando vi trovate a dover scegliere una pompa sommersa per il pozzo dovrete tenere a mente due cose:
avete bisogno di un prodotto che risponda ad un vostro problema specifico e non avete una conoscenza tecnica sufficiente per individuarlo con certezza. Per questo si deve evitare di farsi guidare dall’idolo del risparmio. La pompa al prezzo più basso non è detto che sia la pompa che risponde al vostro problema. Se decidete di acquistarla, per quanto poco sia costata, avrete comunque buttato quei soldi. Innanzitutto occorre delineare un profilo del prodotto: avete bisogno di una pompa sommersa per pozzi artesiani, di una per acque reflue, di una pompa per l’irrigazione o di una elettropompa per l’antincendio? Successivamente vanno considerate le caratteristiche del vostro impianto. Dopo aver stilato una piccola scheda della pompa sommersa che vi occorre contattate un rivenditore esperto per farvi consigliare.




ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019
18/07/2019 - Ciclismo: a Terranova la seconda edizione della POLLINO MARATHON YOUNG
18/07/2019 - Definiti i gironi della serie C

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo