HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

San Carlo: protocollo con il Tribunale per i diritti del Malato

16/01/2014



E' stato siglato un nuovo protocollo d'intesa tra il Tribunale per i diritti del Malato- Cittadinanza attiva e il San Carlo. L'associazione di tutela e l'Azienda ospedaliera regionale rafforzeranno così, nel quadro dei rispettivi compiti istituzionali, la collaborazione per garantire i diritti dei cittadini nell'ambito delle attività ospedaliere e per assicurare una più umana, efficace e razionale organizzazione del servizio.
Maria Antonietta Tarsia, presidente regionale del Tdm, commenta positivamente la sigla del protocollo. "La nostra cultura è orientata alla soluzione dei problemi e mai alla contrapposizione sterile o al gusto della polemica per la polemica. Grazie a un team di collaboratori qualificato e molto attivo siamo in grado di gestire molte richieste provenienti da cittadini che si trovano ad affrontare disagi e difficoltà più o meno grandi nell'impatto con la grande macchina dell'ospedale. Grazie al confronto quotidiano con l'Urp e con le altre strutture aziendali riusciamo così a risolvere tanti problemi, contribuendo così ad assicurare un servizio migliore e più efficace. Devo quindi ringraziare, oltre che tutti i miei collaboratori per il loro prezioso contributo, anche il direttore generale Maruggi che ha dimostrato grande attenzione e impegno sul tema dei diritti degli utenti e dell'importanza del dialogo e del


confronto con le associazioni di cittadinanza e più in generale con il mondo del volontariato. Una sensibilità di cui avvertivamo da tempo il bisogno e che sicuramente consentirà di assicurare, nei differenti ruoli e responsabilità, una collaborazione di qualità".
"L'accordo siglato con il Tdm – spiega il dg Giampiero Maruggi – rientra nel quadro della più generale ridefinizione dei rapporti col mondo dell'associazionismo e del volontariato. In questo sistema il Tdm-Cittadinanza attiva ha un ruolo peculiare e prezioso. Anche se il rapporto tra le due strutture è consolidato nel tempo, abbiamo condiviso l'esigenza di una più puntuale definizione di ruoli e responsabilità da una parte, dall'altra di individuazione di percorsi e di modalità organizzative per inserire qualche altra tessera di quel puzzle che abbiamo chiamato altrove ‘umanizzazione delle cure’. Nella nostra visione strategica la persona del paziente è il centro dell'intero sistema e quindi un rapporto intenso di confronto e di collaborazione con le sue rappresentanze è un valore aggiunto importante per il San Carlo"



ALTRE NEWS

CRONACA

20/08/2019 - Policoro: cocaina in auto,uomo arrestato
20/08/2019 - Senise: un arresto per furto
20/08/2019 - Maratea, Fiumicello: esposto del sindaco alla Procura
20/08/2019 - Tragedia del Raganello, un anno dopo: intervista a Giorgio Braschi

SPORT

20/08/2019 - Matera,si ricomincia a parlare di calcio
20/08/2019 - A Oppido Lucano ultimi ritocchi alla 19°edizione del Memorial Gaetano Lioi
20/08/2019 - Il Rotonda riparte con il tecnico Logarzo
19/08/2019 - Rinascita Lagonegro,tra una settimana inizia la preparazione

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata

Fardella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 14:30, salvo imprevisti.

19/08/2019 VII Edizione Riconoscimento Nicola Maria Pace

Anche quest’anno i coordinamenti di Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di Filiano (Pz), organizzano il Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Nicola Maria Pace, Procuratore della Repubblica prima a Matera, poi a Trieste ed infine a Brescia, e assegnato ogni anno a chi si è contraddistinto nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani.

Giunto alla settima edizione, quest’anno il Riconoscimento riguarderà il tema della tratta degli esseri umani, una piaga quanto mai attuale di questi tempi perché legata tristemente al fenomeno epocale delle migrazioni, ma che già a metà degli anni Novanta era al centro delle attività investigative del giudice Pace quando lavorava alla Procura di Trieste.

L'evento, durante il quale verranno assegnati i riconoscimenti, si svolgerà lunedì 26 Agosto 2019 alle ore 17,30 a Filiano (PZ), paese d'origine del dottor Pace, presso il Centro sociale G. Lorusso.

19/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 19 agosto in Basilicata

Paterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Foresta delle Monache, Limanti, Limanti Rotabile, Le Sorti.

Chiaromonte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Grottole sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Craco: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Papa Giovanni XXIII resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo