HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Cersosimo: a volto coperto tentano rapina, ora sono ricercati

24/07/2013



Una vera e propria azione organizzata, quella tentata nel corso della notte tra martedi e mercoledi a Cersosimo, piccolo comune lucano nel cuore del Parco del Pollino. Un piccolo comune al quale però va dato il merito di aver dimostrato coraggio da vendere. Ecco perché.
Alcuni ignoti, presumibilmente tre o, forse anche quattro, arrivati in zona a bordo di una Opel Corsa risultata poi rubata e parcheggiata nella parte alta del paese, nei pressi del campo sportivo, si sono recati in paese con bruttissime intenzioni. Arrivati nel centro abitato, alcuni a volto coperto e altri no, si sono introdotti in alcune abitazioni con l’intento di rubare denaro e preziosi. Il primo tentativo purtroppo non è andato a vuoto: i ladri si sono diretti verso un’abitazione che si trova nei pressi dell’ufficio postale, sono riusciti ad entrare e uscire indisturbati, senza destare dal sonno i proprietari. Il tentativo successivo, però, è andato male ai malviventi. Nella seconda abitazione infatti, che si trova nei pressi di località “Vignale”, sono stati fortunatamente fermati dal proprietario che si è accorto della presenza dei ladri e li ha praticamente rincorsi, lanciando l’allarme raccolto dagli altri cittadini. Un gesto di coraggiosa irrazionalità che, fortunatamente, non ha portato a gravi conseguenze. Con la comunità di Cersosimo allertata i ladri si sono sentiti evidentemente così “braccati” da non riuscire neanche a recuperare l’automobile, che infatti è stata ritrovata lì dove era stata parcheggiata, e sono fuggiti a piedi. Quasi con certezza, ad attenderli, non dovrebbe esserci stata nessun altra macchina. Sul posto, allertati dai cittadini, sono arrivati i Carabinieri della Compagnia di Senise e della locale Stazione, oltre che rinforzi dalle Stazioni dei comuni limitrofi. Il tutto è accaduto intorno alle 2.30.
Una notte movimentata, dunque, per i cittadini di Cersosimo dove, fino al tardo pomeriggio di ieri, erano ancora in corso le ricerche. Il comune di Cersosimo si trova nel cuore del Parco Nazionale del Pollino, ai confini con la Calabria, in una zona dove è facile insinuarsi in aree dalla fitta vegetazione. Occorre, comunque, capire se i presunti ladri fossero del posto e conoscessero o meno la zona in questione nella quale, comunque, sono presenti anche diverse abitazioni rurali e qualche azienda agrituristica. Intanto continuano le ricerche da parte dei carabinieri che per l’intera giornata di ieri hanno battuto la zona.



Mariapaola Vergallito



ALTRE NEWS

CRONACA

20/08/2019 - Policoro: cocaina in auto,uomo arrestato
20/08/2019 - Senise: un arresto per furto
20/08/2019 - Maratea, Fiumicello: esposto del sindaco alla Procura
20/08/2019 - Tragedia del Raganello, un anno dopo: intervista a Giorgio Braschi

SPORT

20/08/2019 - Matera,si ricomincia a parlare di calcio
20/08/2019 - A Oppido Lucano ultimi ritocchi alla 19°edizione del Memorial Gaetano Lioi
20/08/2019 - Il Rotonda riparte con il tecnico Logarzo
19/08/2019 - Rinascita Lagonegro,tra una settimana inizia la preparazione

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

20/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica in Basilicata

Fardella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 14:30, salvo imprevisti.

19/08/2019 VII Edizione Riconoscimento Nicola Maria Pace

Anche quest’anno i coordinamenti di Libera Basilicata e Libera Friuli Venezia Giulia, in collaborazione con il Comune di Filiano (Pz), organizzano il Riconoscimento nazionale dedicato al giudice Nicola Maria Pace, Procuratore della Repubblica prima a Matera, poi a Trieste ed infine a Brescia, e assegnato ogni anno a chi si è contraddistinto nel contrasto alle ecomafie e alla tratta degli esseri umani.

Giunto alla settima edizione, quest’anno il Riconoscimento riguarderà il tema della tratta degli esseri umani, una piaga quanto mai attuale di questi tempi perché legata tristemente al fenomeno epocale delle migrazioni, ma che già a metà degli anni Novanta era al centro delle attività investigative del giudice Pace quando lavorava alla Procura di Trieste.

L'evento, durante il quale verranno assegnati i riconoscimenti, si svolgerà lunedì 26 Agosto 2019 alle ore 17,30 a Filiano (PZ), paese d'origine del dottor Pace, presso il Centro sociale G. Lorusso.

19/08/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 19 agosto in Basilicata

Paterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Foresta delle Monache, Limanti, Limanti Rotabile, Le Sorti.

Chiaromonte: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Grottole sarà sospesa dalle ore 08:30 di oggi fino al termine dei lavori.

Craco: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Papa Giovanni XXIII resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo