HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Chiaromonte e Lauria: nascono i centri tutela salute mentale della donna

11/05/2013



Nel Centro di Salute Mentale di Lauria ogni lunedì a partire dal 13 maggio dalle ore 9.00 alle ore 14.00, e presso il Plesso Ospedaliero di Chiaromonte ogni mercoledì a partire dal 15 maggio dalle ore 9.00 alle ore 14.00 saranno attivi i Centri tutela salute mentale della donna. “L’attivazione di un Centro Tutela salute mentale della donna – spiega la dott.ssa Alfonsina Guarino Direttore del DSM dell’ASP - nasce dall’esigenza del Dipartimento di Salute Mentale (DSM) dell’Azienda Sanitaria di Potenza (ASP) di creare un servizio specifico per la prevenzione e il trattamento dei disturbi psichici che possono insorgere durante le fasi del ciclo vitale della donna (sindrome premestruale e disturbo disforico premestruale; maternity blues e depressione post-partum ; sindrome climaterica) o in relazione alla sua condizione di genere ( disturbo post-traumatico da stress da violenza, maltrattamenti o molestie)”. L’équipe psichiatrica multidisciplinare, costituita da donne ( psichiatra, psicologa, infermiera, assistente sociale, educatrice) effettuerà accoglienza e ascolto,valutazioni, counselling e trattamento, sarà fornita consulenza psicologica; saranno identificati i fattori di rischio familiari e socio-ambientali. In una fase successiva , saranno attivati ambulatori negli altri ambiti territoriali del DSM( Potenza e Vulture-Melfese). Inoltre è prevista un’organizzazione multidisciplinare con il coinvolgimento di altri servizi dell’ASP quali l’Ostetricia e Ginecologia, i Consultori, la Pediatria, i Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta con i quali saranno stabiliti protocolli di intesa , percorsi assistenziali e formazione del personale. Figure rilevanti saranno le ostetriche ed educatrici con il compito di somministrare alle donne gravide e nel postpartum test semplici e validi che identificheranno i rischi psicosociali e depressivi. Saranno effettuati incontri per sensibilizzare a tali tematiche le donne gravide e per richiedere il consenso alla inclusione in tale progetto. In una fase avanzata del progetto, per i soggetti a rischio, sarà analizzata la diade madre-bambino.Una madre depressa può influenzare negativamente la strutturazione psichica del bambino e contribuire all’incapacità nell’affrontare le fasi successive dello sviluppo quali l’adolescenza. Nelle donne a rischio potranno essere effettuate nel puerperio visite domiciliari da parte di ostetriche addestrate che supporteranno la madre nella genitorialità , stimando scambi interattivi e modalità di accudimento più appropriate. “Il Centro Tutela salute mentale della donna entrerà in contatto anche con i centri antiviolenza – conclude la dott.ssa Alfonsina Guarino, Direttore del DSM dell’ASP - per offrire consulenze e interventi psicologici nei casi di disturbo post-traumatico da stress da violenza e maltrattamenti; collaborerà ed entrerà in rete con il Pronto Soccorso degli Ospedali c/o cui approdano per lesioni fisiche le donne che negano le violenze, ai fini di una maggiore collaborazione e lavoro sulla consapevolezza delle suddette” .
Negli ultimi anni le tematiche e i problemi di salute di genere hanno stimolato la ricerca scientifica e clinica con la nascita di un Osservatorio Nazionale e l’attivazione di centri specifici in alcune Regioni, all’interno di Cliniche Psichiatriche Universitarie o Aziende ospedaliere. L’Organizzazione Mondiale di Sanità ha riportato le seguenti disparità di genere nei disturbi mentali:
• Nell’adolescenza i disturbi depressivi , ansiosi e i DCA sono maggiori nelle ragazze
• Nelle persone anziane le sindromi organiche e le demenze colpiscono in maggioranza donne
• Una donna su 5 subisce un tentativo o uno stupro nel corso della vita.



ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019
18/07/2019 - Ciclismo: a Terranova la seconda edizione della POLLINO MARATHON YOUNG
18/07/2019 - Definiti i gironi della serie C

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo