HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

La comunità del Parco si interroga sul tema forestazione

5/02/2013



E' stata convocata per domani, 6 febbraio, alle ore 17, a Castronuovo di Sant'Andrea, nella sala consiliare, l'assemblea dei sindaci della Comunità del Parco nazionale del Pollino, versante lucano, allargata alla partecipazione dei rappresentanti sindacali. Ne da notizia il presidente della Comunità del Parco, Sandro Berardone. La riunione serve a confrontarsi sull’idea della Comunità del Parco del Pollino «di non abbassare la guardia - spiega Berardone - rispetto al settore della forestazione, considerando chiusa la partita dei nuovi ingressi». L'appello di Berardone è «lavorare insieme, Istituzioni e Sindacato, affinché si arrivi all’adozione di strumenti, sostenibili in termini finanziari, che possono offrire nuove opportunità di lavoro».


«Nelle scorse settimane - scrive Berardone - si è chiusa la vicenda annosa del turnover nel settore della forestazione con risultati sicuramente positivi per un territorio, quale quello del Pollino, con gravi problemi occupazionali. Negli anni la forestazione pubblica nel c omprensorio del Pollino ha perso centinaia di addetti con la logica conseguenza che il tanto auspicato riequilibrio occupazionale, sancito anche dalla legge regionale 42 del '98, si è sempre più allontanato. Eppure le nostre comunità hanno ceduto la sovranità sui propri territori per l’interesse generale (istituzione del Parco Nazionale) con la speranza di un ritorno di opportunità per i cittadini residenti di questo comprensorio (art. 7 della 394) soprattutto nel campo della tutela ambientale e della difesa del territorio».


«Difatti - continua Berardone - questo territorio si aspettava molto con lo sblocco del turnover ma purtroppo i pensionamenti verificatesi negli ultimi anni hanno di gran lunga superato i nuovi ingressi con la conseguenza che l’incremento occupazionale di fatto non si è realizzato. La forestazione pubblica per il comprensorio del Pollino è di fondamentale importanza, sia per il reddito che rappresenta per i Comuni del Parco, ma soprattutto perché è l’unico aiuto concreto ai nostri Comuni in termini di: manutenzione e difesa idrogeologica del nostro territorio; manutenzione dell’intera rete di strade interpoderali all’interno dei vari Comuni (sono le strade che permettano ai cittadini di vivere nelle nostre campagne); tutela degli ambienti naturali di particolare interesse (permette di attuare la mission del Parco); realizz azione di opere per il potenziamento del verde pubblico (permette ai nostri Comuni di migliorare la qualità della vita dei residenti e qualificare l’accoglienza turistica); prevenzione incendi e in ultimo manutenzione delle strade provinciali». Da qui la convocazione dell'assemblea per affrontare la delicata questione.







ALTRE NEWS

CRONACA

18/07/2019 - Lauria, omicidio in macelleria: Cassazione conferma condanna per Cozzi
18/07/2019 - Polizia. Operazione anticrimine, 2 arresti a Policoro
18/07/2019 - Guardia Finanza Lauria, sequestrati 167 grammi di droga. 29 persone segnalate
18/07/2019 - Matera.Polizia denuncia 61enne per sfruttamento manodopera stranieri irregolare

SPORT

18/07/2019 - Calcio, Seccafico: ‘In Eccellenza sarà corsa a due’
18/07/2019 - Nuova convezione tra banca mps e lega nazionale dilettanti
18/07/2019 - Terranova di Pollino. Tutto pronto per la Pollino Marathon 2019
18/07/2019 - Ciclismo: a Terranova la seconda edizione della POLLINO MARATHON YOUNG

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

16/07/2019 Sospensione idrica Colobraro

Colobraro: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via Da Vinci dalle ore 12:00 di oggi fino al termine dei lavori.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo