HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Forever Bambù,la startup che ha creato in Italia i bambuseti più grandi d'Europa

19/07/2019



Un'operazione nel segno della Basilicata. Sarà il manager di San Severino Lucano, Antonio Quintino Chieffo, Ceo di AC Finance, e attuale CFO di Forever Bambù ad occuparsi della quotazione in Borsa della startup innovativa Forever Bambù di Emanuele Rissone. Il futuro in una pianta: da un lato una resistenza alla tensione due volte superiore a quella dell’acciaio e una resistenza alla compressione superiore a quella del calcestruzzo (con un peso specifico molto inferiore), dall’altro germogli che sono un alimento sano e a basso contenuto di grassi utilizzato in generale nella cucina orientale e in quella vegetariana. Il bambù gigante non potrà mancare nelle nostre case e sulle nostre tavole nei prossimi anni. A credere per primo nel progetto è stato Emanuele Rissone, fondatore e Ceo di Forever Bambù, la startup innovativa che punta alla creazione di bambuseti in tutta Italia e con sede a Cernusco sul Naviglio (Milano). Rissone, già ideatore di Vitamin Store, il “sistema” di franchising che in pochi anni è diventato la più grande catena europea di negozi specializzati in integratori alimentari, toccando i 100 punti vendita, ceduto nel 2012 alla multinazionale Enervit, è partito con il progetto Forever Bambù nel 2014 con la prima piantagione. Le srl, tutte costituite sulla stesso modello, sono ormai 25, suddivise in cinque comparti di proprietà per un totale di 64 ettari: il primo a Casale Monferrato (interamente piantumato nel 2015) poi a Revigliasco d’Asti (piantumato nel 2016/17) il terzo a Chiusdino vicino Siena (interamente piantumato nel 2017) e il quarto a Sovicille sempre in provincia di Siena (piantumato e completato nel 2018) e un quinto, forse il più grande mai realizzato, nella provincia di Grosseto, che è stato appena costituito con un capitale sociale interamente versato di 1.875.000 euro. La produzione è già stata venduta fino al 2028 e il ritorno dell’investimento si aggira intorno al 10/20% annuo. Dal 2014 a oggi sono stati raccolti 8 milioni di euro investiti da più di 400 soci. "Ho scelto il prodotto, non per coltivarlo e rivenderlo direttamente ma per costituire, con un team di primo livello, una società attorno ad un prodotto con grandi potenzialità", svela l'ideatore Rissone. Il progetto Forever Bambù è ancora più ambizioso. Entro la fine dell'anno le 25 srl prenderanno parte a un progetto di fusione in un'unica società per azioni, seguite dal professionista Silvio De Ponti. Poi sarà il manager di San Severino Lucano, Antonio Quintino Chieffo, Ceo di AC Finance, e attuale CFO di Forever Bambù ad occuparsi della quotazione in Borsa. "E' una sfida eccezionale - commenta Antonio Chieffo -. Il bambù è il prodotto del futuro e noi siamo pronti a gestire questa grande operazione che avrà un importante impatto sull'economia nazionale". A fianco del bambù gigante vengono piantate e coltivate numerose altre specie vegetali, incoraggiando la biodiversità. "La piantumazione dei bambuseti è in una fase decisiva - conclude Rissone -. A maturazione i tecnici svolgeranno il compito di raccolta dei germogli in primavera e di taglio delle piante in autunno. Mentre i soci che avranno investito avranno la divisione dei dividendi".



ALTRE NEWS

CRONACA

18/05/2022 - Viabilità: spartitraffico sulla Basentana completo nel 2023
18/05/2022 - Covid19 Basilicata: un decesso a Cersosimo e 296 nuovi positivi. I dati comune per comune
18/05/2022 - Narcotraffico: arresti tra Basilicata e Puglia. Nelle attività illecite 'coinvolto' anche un bambino
18/05/2022 - Scanzano Jonico: altro lido in fiamme

SPORT

18/05/2022 - Serie D/H, Rotonda Calcio: dimesso Kapustins
18/05/2022 - A ripercorrere la grande impresa del Futsal Senise è il Dirigente Salvatore Urgo
17/05/2022 - Basket: il Potenza perde con Mondragone e chiude quarto
16/05/2022 - Presentata la XXI edizione della Pollino Marathon

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

1/12/2021 Ultimo lotto Bradanica, domani alle 11.30 l’apertura al traffico

Come annunciato nei giorni scorsi verrà aperto domani, 2 dicembre, l’ultimo lotto “La Martella” della strada Statale “Bradanica”.
L’apertura al traffico è in programma alle ore 11.30 al km 135 lato La Martella.
Sarà presente l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Donatella Merra.

28/11/2021 Poste Italiane: estesi orari apertura di tre uffici postali lucani

Poste Italiane comunica che a partire lunedì 29 novembre, gli Uffici Postali di Matera 5, Melfi e Moliterno saranno interessati da un potenziamento degli orari di apertura al pubblico.
In particolare, gli uffici postali di Melfi e Moliterno (PZ) saranno aperti dal lunedì al venerdì, dalle ore 8:20 – 19:05, il sabato dalle ore 8:20 alle 12:35. Matera 5 osserverà l’orario di apertura su 6 giorni lavorativi. Lun/ven 08:20 – 13:45, sabato  08:20 – 12:45.
Questi interventi confermano la vicinanza di Poste Italiane al territorio e alle sue comunità e la volontà di continuare a garantire un sostegno concreto all’intero territorio nazionale. Anche durante la pandemia, infatti, Poste Italiane ha assicurato con continuità l’erogazione dei servizi essenziali per andare incontro alle esigenze della clientela, tutelando sempre la salute dei propri lavoratori e dei cittadini.
L’Azienda coglie l’occasione per rinnovare l’invito ai cittadini a recarsi negli Uffici Postali nel rispetto delle norme sanitarie e di distanziamento vigenti, utilizzando, quando possibile, gli oltre 8.000 ATM Postamat disponibili su tutto il territorio nazionale e i canali di accesso da remoto ai servizi come le App “Ufficio Postale”, “BancoPosta”, “Postepay” e il sito www.poste.it. 

15/11/2021 Obbligo di catene o pneumatici da neve

E’ stata emessa questa mattina e trasmessa alla Prefettura ed a tutte le Forze dell’ordine, l’ordinanza firmata dal Dirigente dell’Ufficio Viabilità e Trasporti della Provincia, l’ing. Antonio Mancusi, con la quale si fa obbligo:“A tutti i conducenti di veicoli a motore, che dal 01 Dicembre 2021 fino al 31 Marzo 2022 transitano sulla rete viaria di competenza di questa Provincia di Potenza, di essere muniti di pneumatici invernali (da neve) conformi alle disposizioni della direttiva comunitaria 92/33 CEE recepita dal Decreto del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti 30/03/1994 e s.m.i. o a quelle dei Regolamenti in materia, ovvero di avere a bordo catene o altri mezzi antisdrucciolevoli omologati ed idonei ad essere prontamente utilizzati, ove necessario, sui veicoli sopraindicati.

Tale obbligo ha validità, anche al di fuori del pericolo previsto in concomitanza al verificarsi di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio”.

Non con i miei soldi. Non con i nostri soldi
di don Marcello Cozzi

Parlare di pace in tempi di guerra è necessario, ma è tardi.
Non bisogna aspettare una guerra per parlarne. Bisogna farlo prima.
Bisogna farlo quando nessuno parla delle tante guerre dimenticate dall'Africa al Medio Oriente, quando si costruiscono mondi e società sulle logiche tiranniche di un mercato che scarta popoli interi dalla tavola dello sviluppo imbandita solo per pochi frammenti di umanità; bisogna farlo quando la “frusta del denaro”, come ...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo