HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Forever Bambù,la startup che ha creato in Italia i bambuseti più grandi d'Europa

19/07/2019



Un'operazione nel segno della Basilicata. Sarà il manager di San Severino Lucano, Antonio Quintino Chieffo, Ceo di AC Finance, e attuale CFO di Forever Bambù ad occuparsi della quotazione in Borsa della startup innovativa Forever Bambù di Emanuele Rissone. Il futuro in una pianta: da un lato una resistenza alla tensione due volte superiore a quella dell’acciaio e una resistenza alla compressione superiore a quella del calcestruzzo (con un peso specifico molto inferiore), dall’altro germogli che sono un alimento sano e a basso contenuto di grassi utilizzato in generale nella cucina orientale e in quella vegetariana. Il bambù gigante non potrà mancare nelle nostre case e sulle nostre tavole nei prossimi anni. A credere per primo nel progetto è stato Emanuele Rissone, fondatore e Ceo di Forever Bambù, la startup innovativa che punta alla creazione di bambuseti in tutta Italia e con sede a Cernusco sul Naviglio (Milano). Rissone, già ideatore di Vitamin Store, il “sistema” di franchising che in pochi anni è diventato la più grande catena europea di negozi specializzati in integratori alimentari, toccando i 100 punti vendita, ceduto nel 2012 alla multinazionale Enervit, è partito con il progetto Forever Bambù nel 2014 con la prima piantagione. Le srl, tutte costituite sulla stesso modello, sono ormai 25, suddivise in cinque comparti di proprietà per un totale di 64 ettari: il primo a Casale Monferrato (interamente piantumato nel 2015) poi a Revigliasco d’Asti (piantumato nel 2016/17) il terzo a Chiusdino vicino Siena (interamente piantumato nel 2017) e il quarto a Sovicille sempre in provincia di Siena (piantumato e completato nel 2018) e un quinto, forse il più grande mai realizzato, nella provincia di Grosseto, che è stato appena costituito con un capitale sociale interamente versato di 1.875.000 euro. La produzione è già stata venduta fino al 2028 e il ritorno dell’investimento si aggira intorno al 10/20% annuo. Dal 2014 a oggi sono stati raccolti 8 milioni di euro investiti da più di 400 soci. "Ho scelto il prodotto, non per coltivarlo e rivenderlo direttamente ma per costituire, con un team di primo livello, una società attorno ad un prodotto con grandi potenzialità", svela l'ideatore Rissone. Il progetto Forever Bambù è ancora più ambizioso. Entro la fine dell'anno le 25 srl prenderanno parte a un progetto di fusione in un'unica società per azioni, seguite dal professionista Silvio De Ponti. Poi sarà il manager di San Severino Lucano, Antonio Quintino Chieffo, Ceo di AC Finance, e attuale CFO di Forever Bambù ad occuparsi della quotazione in Borsa. "E' una sfida eccezionale - commenta Antonio Chieffo -. Il bambù è il prodotto del futuro e noi siamo pronti a gestire questa grande operazione che avrà un importante impatto sull'economia nazionale". A fianco del bambù gigante vengono piantate e coltivate numerose altre specie vegetali, incoraggiando la biodiversità. "La piantumazione dei bambuseti è in una fase decisiva - conclude Rissone -. A maturazione i tecnici svolgeranno il compito di raccolta dei germogli in primavera e di taglio delle piante in autunno. Mentre i soci che avranno investito avranno la divisione dei dividendi".



ALTRE NEWS

CRONACA

22/10/2020 - E' finalmente arrivato (ed è negativo) l'esito del tampone del signor Nicola
22/10/2020 - Eventi sportivi, pubblicato chiarimento su Ordinanza di ieri di Bardi
22/10/2020 - Covid: negativi i tracciamenti tra Rotonda e Viggianello
22/10/2020 - Ripacandida (PZ): Giovane sorpreso in casa con oltre 70 grammi di droga. Arrestato dai Carabinieri

SPORT

22/10/2020 - Ritorno Coppa Italia: Real Senise - U.S. Castelluccio
22/10/2020 - Bernalda Futsal. Verso l’esordio al “PalaCampagna”
22/10/2020 - Due perle nell’annata Elettrica più dura di sempre
19/10/2020 -  Cave del Sole Geomerdical Lagonegro - Kemas Lupi Santa Croce (33-31, 21-25, 25

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

22/10/2020 Sospensione idrica a San Fele

San Fele: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:00 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina salvo imprevisti. SAN FELE: Centro Abitato, si potrebbero verificare cali di pressione o mancanza di erogazione idrica.

22/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Via ISCA Verde, Via Sant'Oronzo e zone limitrofi

21/10/2020 Sospensione idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 13:30 di oggi fino al termine dei lavori. POTENZA: Contrada San Luca Branca, C. Da Costa della Gaveta e zone limitrofi

Il lungo inverno che ci aspetta in tempi di Covid
di Vincenzo Diego

E’ tempo di domandarsi come mai tanti casi positivi in Basilicata. I titoli dei giornali a marzo, aprile e maggio erano questi: “6 novi positivi nelle ultime 24 ore”; Ansa: “solo 4 nuovi contagiati”; “Basilicata, Molise ed Umbria da due giorni quasi a contagio zero”; lunedì 20 aprile, “Umbria, Basilicata, Calabria e Valle d'Aosta sono a contagio zero”; 27 maggio, “Buone notizie: Ancora zero contagi”. Bene, anzi male, da quei giorni sembra essere passato chi...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo