HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

GdF Potenza: contrasto al traffico di sostanze stupefacenti

23/05/2019



Le Fiamme Gialle del Nucleo Mobile della Compagnia di Potenza, con l’ausilio di unità cinofila antidroga, nel corso di un’operazione finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, in agro del Comune di Potenza, Via Del Basento e quartiere Poggio Tre Galli, hanno intercettato, fra le altre, cinque autovetture con a bordo altrettanti giovani di Potenza, all’interno delle quali sono state rinvenute sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana. Ad insospettire i Finanzieri è stato il particolare atteggiamento tenuto dai conducenti durante i controlli; gli stupefacenti sono stati rinvenuti grazie all’affinato fiuto dell’unità cinofila antidroga intervenuta, la quale ha consentito di scoprirli, nascosti sui mezzi e sulle persone. Il conseguente esame speditivo delle sostanze, eseguito nell’immediatezza dai militari, ha fatto emergere che si trattava di hashish e marijuana. Le stesse, per un peso complessivo di grammi 14,60, sono state sottoposte a sequestro ed i cinque responsabili, di età compresa tra i 19 e i 27 anni, segnalati al Prefetto di Potenza, per l’avvio delle previste procedure amministrative tendenti, principalmente, a favorire il loro recupero ovvero a sanzionare le condotte illecite, tra le quali rientra l’applicazione della sanzione amministrativa della sospensione della patente di guida, della licenza di porto d'armi, del passaporto e di ogni altro documento equivalente o del divieto di conseguire tali documenti, per un periodo predeterminato dalla specifica normativa che varia in relazione al tipo di sostanza stupefacente (art. 75 del DPR 309/90). Tale delicato ed importante ambito operativo, che vede le Fiamme Gialle costantemente impegnate, tende a prevenire ed ostacolare l’approvvigionamento delle droghe, nell’intento di tutelare i giovani che risultano più esposti alle insidie dell’uso della droga.



ALTRE NEWS

CRONACA

15/09/2019 - Pomarico: come va avanti il lavoro di ricostruzione e monitoraggio
15/09/2019 - Un anno dalla tragedia di Cersosimo
15/09/2019 - Potenza. Coltivava e confezionava droga in casa, arrestato
14/09/2019 - Scanzano Jonico: in corso un vasto incendio

SPORT

15/09/2019 - Serie D/H: a Nocera Inferiore violenti scontri tra ultras prima del match
15/09/2019 - Serie D/H: la Gelbison sgambetta il Francavilla
14/09/2019 - Serie D/H: per il Francavilla un nuovo arrivo d’eccezione
14/09/2019 - Primo Trofeo giovanile tennistavolo “La Potentina”

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

15/09/2019 Serie D Girone h, terza giornata

Agropoli-Altamura0 - 2
Cerignola-Grumentum2-1
Casarano-Brindisi4 - 0
Gravina -Sorrento 1-0
Francavilla-Gelbison 0- 2
Gladiator-Andria1 - 1
Nocerina-Foggia 0 - 2
Fasano -Bitonto 1 - 0
Taranto -Nardò 4-0

14/09/2019 Sospensione idrica 14 settembre 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Fossi, rione Timpone e viale della Repubblica resterà sospesa fino alle ore 16:00, salvo imprevisti.
Sant'Arcangelo: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Risano sarà sospesa dalle ore 13:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

13/09/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 13 settembre

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 06:30 di domani, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Montagna, strada Chiusi, strada Convento Montagna, strada Torretta e via Don Minzoni
Moliterno, Sarconi, Grumento Nova: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 21:00 di oggi alle ore 07:00 di domani, salvo imprevisti. MOLITERNO: contrada San Nicola e zone limitrofe; SARCONI: contrade Valicadossa, Santa Barbara, Arciprete Miraglia, Finaide e zone limitrofe; GRUMENTO NOVA: contrada Spineta e zone limitrofe.

Il fuoco del ghetto illumini le nostre coscienze
di Mariapaola Vergallito

Nessuno di noi dovrà più tornare indietro da quanto accaduto ieri. Nessuno di noi dovrà poter cancellare il capitolo nero marchiato col fuoco del ghetto della Felandina di Metaponto. Non che di vergogna e di indecenza prima di ieri non ce ne fossero abbastanza. Ma forse si doveva arrivare alla morte di una povera donna nigeriana resa irriconoscibile dal fuoco di un’alba lucana per accenderne un altro, di fuoco: quello dell’indignazione attiva, della coscienz...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo