HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Senise: danneggiato il telone della nuova piscina all’aperto

21/02/2019



Un grave episodio, avvenuto probabilmente la notte scorsa, ha interessato la nuova piscina all’aperto di Montecotugno.
“Abbiamo trovato il telone bruciato per cui è chiaramente un atto di vandalismo, che a me preoccupa perché non riusciamo a capirne le ragioni”, ci ha spiegato la sindaca di Senise Rossella Spagnuolo,
“Su segnalazione dei gestori della piscina al coperto – ha proseguito – siamo stati informati circa questo atto avvenuto nella nuova vasca all’aperto, che verrà inaugurata entro la prossima estate ed ho già proceduto a sporgere denuncia ai Carabinieri per danneggiamento grave”.
Il costo del nuovo impianto è di 450 mila euro. “Il tutto è avvenuto nonostante ci siano già la gestioni dei “Canottieri Lucani” da un lato, e dall’altro del Asd Montecotugno che ha in affidamento la piscina al coperto: potenzieremo i controlli in tutta l’area”.
La preoccupazione della sindaca è dovuta alle difficoltà di accedere allo spazio. “Non ci aspettavamo un atto di questo tipo perché è una struttura nuova ed è uno dei punti del nostro programma, che rientra nel piano di valorizzazione del lago di Montecotugno. L’opera è costata 450 mila euro e deve consentire innanzitutto al “Parco Acquatico” di lavorare di più durante l’estate e poi rientra anche nel nostro programma per favorire lo sviluppo turistico nella zona. Siamo rammaricati perché non ne comprendiamo la ratio. Ma il gesto ci preoccupa”.
“Per quanto bravata – evidenzia la sindaca – deve avere delle finalità. Per dare fuoco a un telo di quello spessore, per giunta ignifugo, devono essersi davvero impegnati. Inoltre, per accedervi ci sono delle barriere formate da cancelli e da una rete da scavalcare; senza dimenticare che ci sono delle gestioni in essere, per cui è facile essere notati da qualcuno. Bisogna andarci di proposito. Per cui sono stati lì per ore solo per danneggiarlo, perché il materiale non poteva prendere fuoco”.
“È un fatto grave di origine dolosa per il quale sono dispiaciuta io, come tutta l’Amministrazione, che non crediamo possa trattarsi di una bravata di ragazzini quindi pensiamo ad altro e mi fermo qua”.
L’atto compiuto non impedirà l’apertura per la prossima estate. “Assolutamente non precluderà che l’apertura avvenga entro il periodo previsto. La ditta incaricata sostituirà la parte danneggiata e andremo avanti”.
“Condanniamo fermamente il gesto – ha concluso la prima cittadina di Senise – e vorremmo capirne la ragione. Lì in passato ci sono stati furti al bar, ma da qui a danneggiare ce ne passa. Davvero si tratterebbe di una bravata sui generis: ma l’ipotesi la riteniamo poco verosimile”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

19/07/2019 - Un giovane di Lauria muore a Roma in un incidente in moto
19/07/2019 - Forever Bambù,la startup che ha creato in Italia i bambuseti più grandi d'Europa
19/07/2019 - Rossano Calabro: fermate 15 persone per tagli abusivi di legname
19/07/2019 - Rionero in Vulture: Sorpreso in possesso di oltre 50 grammi di droga

SPORT

19/07/2019 - Serie D/H: per il Francavilla raduno lunedì e conferma di Raiola
19/07/2019 - Franco Perrucci nominato responsabile del Matheola - scuola calcio Inter
19/07/2019 - U.S. Castelluccio,pattuglia under rinforzata con il giovane Santoro
19/07/2019 - La Rinascita Lagonegro conferma Iannarella nello staff tecnico

Sommario Cronaca                                  Sommario Sport

NEWS BREVI

19/07/2019 Sospensione idrica in Basilicata oggi 19 Luglio

Picerno: per consentire la riparazione di una condotta sulla rete distributrice danneggiata da uno scoppio improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11.30 di oggi 19 luglio 2019 fino al termine dei lavori, nelle seguenti vie: San Nicola, Cavour, Santa Lucia e Piazza Forlenza.

18/07/2019 Sospensione idrica oggi 18 luglio in Basilicata

Picerno: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 06:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: contrada Alto Cesine, Strada Tarallo, Marmo I e II, Strada provinciale 83, Strada Statale 94, Strada della Cantoniera, Toppo del Fico, Toppa del Casino, Strada delle Querce, Strada degli Orti, Strada della Cantoniera, Strada della Castagna, Strada del Melandro e Strada Castello
Avigliano: per consentire la riparazione di una perdita, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 18:00 in via Giustino Fortunato, via Don Luigi Sturzo e zone limitrofe, salvo imprevisti. Il ripristino è previsto fino al termine dei lavori.
Maratea: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, a partire dalla ore 12:00 e fino alle ore 14:00 circa, salvo imprevisti, in via via Profiti e via Vallina potrebbero verificarsi cali di pressione e/o sospensioni dell'erogazione idrica.
Lauria: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle localita' Timparossa, Cogliandrino e Pecorella.

18/07/2019 Matera. Arrestato cittadino nigeriano colpito da ordine di esecuzione per reati

Gli Agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera hanno arrestato un cittadino nigeriano quarantaquattrenne perché colpito da ordine di esecuzione di pene concorrenti per diversi reati, per i quali dovrà scontare in carcere la pena residua di tre anni, nove mesi e dodici giorni, oltre ad una multa ed alla interdizione perpetua dai pubblici uffici.
Il Provvedimento di cattura è stato emesso dal Procuratore Capo della Repubblica di Matera, dott. Pietro Argentino, ed eseguito a Bari dalla Squadra Mobile di Matera presso il Centro di Permanenza per il Rimpatrio dove si trovava in attesa di essere espulso.

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua



 



Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo