SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Calcio eccellenza: Pisticci-Murese 1-0

24/11/2008



Uno splendido Pisticci supera con merito la capolista Murese al termine di una emozionante gara. Finisce 1-0 e con questo risultato i gialloble salgono al secondo posto a tre punti dalla vetta dove la Murese viene raggiunta dall’A. Cristofaro a quota 26.
Prima dell’inizio della partita i tifosi delle due squadre si portano a centrocampo per mostrare uno striscione con la scritta: “un solo grido questo stadio alzerà: vinci Peppe piccolo grande ultrà”, un momento di solidarietà delle due tifoserie verso il piccolo Giuseppe, ragazzo pisticcese alle prese con problemi di salute.
La Murese si presenta allo stadio Michetti con assenze importanti come Zaccardo in difesa, Iacullo V. a centrocampo e Di Senso in attacco. Il Pisticci invece è a pieno organico.
Nelle prime battuta di gioco sono gli ospiti a partire bene dando l’impressione di avere un ottima organizzazione di gioco e al 3’ ci provano con Cella che in spaccata, da due passi , spara oltre la traversa ;al 10 minuto il Pisticci ha la sua prima occasione per passare in vantaggio con Mels che prova una deviazione acrobatica a centro area ma Scaldaferri para. Al 14’ ancora Pisticci pericoloso con un colpo di testa di Gagliardi ma il portiere para.
Al 18’ si rivede la Murese con Dutra con un tiro dai trenta metri ma la palla è facile preda del portiere gialloble. Al 31’ nuova prodezza di Scaldaferri che devia oltre la traversa un tiro di Guarino destinato sotto l’incrocio dei pali. Nella ripresa il Pisticci rientra dagli spogliatoi con più determinazione ed al 47’ corner di Gagliardi e testa di Lavecchia e in tuffo Scaldaferri salva e respinge il pallone alla sua destra. Al 56’ il Pisticci sblocca il risultato. Guarino mette al centro e Gagliardi tutto solo da due passi ribadisce in rete.

Al 75’ il Pisticci ha l’occasione per chiudere l’incontro con Amato ma il difensore della Murese Gerbasio salva sulla linea. Non succede più niente, il Pisticci controlla bene la partita mentre la Murese, nonostante i 6 minuti di recupero, non riesce ad arrecare pericoli ai padroni di casa.

IL TABELLINO

Pisticci
Coretti, Amato, Casale, Guarino, Di Maria, De Biasi, Lavecchia, Fortunato, Gagliardi, Mels (Regina 43’ s.t.), Grieco.
A disposizione: Clementelli, Prisco, Pierro, De Nittis, Magno.
All.: Valente

Murese
Scaldaferri, Gerbasio, Ferracane, Nardiello, Lotano, Cella A., Cardillo F., Iacullo G., Dutra, Anthoi (39’ s.t. Carlucci), Guerra (29’ s.t. Tummillo).
A disposizione: Cocina, Innocenti, Glorioso, Galante, Scarano.
All.: Lardo

Pisticci – Murese 1-0
Rete: Gagliardi 11’ s.t.
Arbitro: Viterbo (Lamezia Terme). Collaboratori: Fantini e La Grotta.
Note: Ammoniti: Coretti, Amato, Mels, Grieco; Ferracane, Cella, Guerra. Recuperi 2’ e 6’. Terreno in buone condizioni. Giornata molto fredda. Spettatori 700 circa, di cui circa 70 nel settore ospiti provenienti da Muro Lucano.

Giuseppe Panaino lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

23/10/2014 - Claps: oggi udienza in Cassazione
22/10/2014 - Forenza: due operai morti sul lavoro
22/10/2014 - L. Stabilità, Assegno di 900 euro per le neo mamme
22/10/2014 - Tursi. S.E. mons. Francesco Nolè incontra il comitato Per Senise: Rifiuto!

SPORT

22/10/2014 - Ancora un nuovo arrivo nel roster del Fresco Lagonegro
22/10/2014 - Motociclismo: Rubino quarto assoluto al campionato National Trophy
21/10/2014 - Comunicato stampa del Potenza Fc.
21/10/2014 - Daken Invicta Matera :parabola discendente dei giovanissimi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

NEWS BREVI

23/10/2014 "Sindrome tunnel carpale", corso a Lagonegro

"La sindrome del tunnel carpale fra trattamento conservativo, chirurgico e riabilitativo" è il titolo del corso interregionale per medici specialisti che si terrà il 25 ottobre 2014 dalle ore 9 presso l'Hotel Midi di Lagonegro. La giornata di studio è accreditata nell'ambito del programma nazionale Ecm.
"La sindrome del tunnel carpale (Stc) - fanno sapere gli organizzatori - è la più comune tra le sindrome canicolari, dovute cioè all'intrappolamento di un nervo periferico. La condizione patologica presenta una incidenza variabile dal 5-16% nella popolazione generale con netta prevalenza nel sesso femminile in un rapporto di 3/1 rispetto al sesso maschile. Il quadro clinico può essere progressivo ed è caratterizzato sia da dolore di natura neuropatica sia da sintomi che vanno da intorpidimento e formicolio, fino a deficit di forza significativi

23/10/2014 Cgil, 2mila lucani a manifestazione Roma

"A poche ore dalla manifestazione sono, già 46 i pullman organizzati dalla Cgil che, dalla Basilicata, partiranno venerdì notte alla volta di Roma per partecipare al grande appuntamento nazionale del 25 ottobre".Lo annuncia, in una nota, il segretario regionale della Cgil, Alessandro Genovesi, sottolineando che "oltre duemila lavoratrici e lavoratori lucani, disoccupati, studenti, pensionati, precari saranno a Roma per chiedere un vero cambiamento per il Paese".

22/10/2014 Comunicato: Decidi tu il futuro del tuo territorio. Partecipa!

La cittadinanza del comune di Policoro è invitata a partecipare venerdì 24 alle ore 18.30 presso il Centro Giovanile Padre Minozzi alla presentazione del progetto di fusione tra i comuni di Policoro e Scanzano J. e della raccolta firme per decidere autonomamente del futuro dei due territori. La cittadinanza del Comune di Scanzano J .co è invitata sabato 25 alle ore 18.30 al Palazzo Baronale di Scanzano, per la presentazione delle opportunità della fusione e l'inizio della raccolta firme per il referendum cittadino. Alle due serate di presentazione saranno presenti, oltre ai membri del Comitato di Fusione di Scanzano e Policoro, amministratori locali e sindaci dei due comuni. Ogni cittadino è invitato a partecipare attivamente alla discussione per decidere insieme il futuro del nostro territorio.

Comitato promotore per la fusione dei comuni di Scanzano J.co e Policoro



Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio
di Mariapaola Vergallito

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata il petrolio già si estrae da anni e che in tutti questi anni non solo lo sviluppo vero e la tanto mistificata occupazione non ci sono stati, ma le aree dell’oro nero non hanno nemmeno subìto lo “scossone” in termini di demografia.

Spieghiamo al nostro nominato Presidente del Consiglio che in Basilicata sono ormai famosi i ritorni di fiamma, che non hanno nulla a che vedere con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo