SERVIZI

FOTO

COMMUNITY

 

 Chat

 

TERRITORIO

 

Calcio eccellenza: Pisticci-Murese 1-0

24/11/2008



Uno splendido Pisticci supera con merito la capolista Murese al termine di una emozionante gara. Finisce 1-0 e con questo risultato i gialloble salgono al secondo posto a tre punti dalla vetta dove la Murese viene raggiunta dall’A. Cristofaro a quota 26.
Prima dell’inizio della partita i tifosi delle due squadre si portano a centrocampo per mostrare uno striscione con la scritta: “un solo grido questo stadio alzerà: vinci Peppe piccolo grande ultrà”, un momento di solidarietà delle due tifoserie verso il piccolo Giuseppe, ragazzo pisticcese alle prese con problemi di salute.
La Murese si presenta allo stadio Michetti con assenze importanti come Zaccardo in difesa, Iacullo V. a centrocampo e Di Senso in attacco. Il Pisticci invece è a pieno organico.
Nelle prime battuta di gioco sono gli ospiti a partire bene dando l’impressione di avere un ottima organizzazione di gioco e al 3’ ci provano con Cella che in spaccata, da due passi , spara oltre la traversa ;al 10 minuto il Pisticci ha la sua prima occasione per passare in vantaggio con Mels che prova una deviazione acrobatica a centro area ma Scaldaferri para. Al 14’ ancora Pisticci pericoloso con un colpo di testa di Gagliardi ma il portiere para.
Al 18’ si rivede la Murese con Dutra con un tiro dai trenta metri ma la palla è facile preda del portiere gialloble. Al 31’ nuova prodezza di Scaldaferri che devia oltre la traversa un tiro di Guarino destinato sotto l’incrocio dei pali. Nella ripresa il Pisticci rientra dagli spogliatoi con più determinazione ed al 47’ corner di Gagliardi e testa di Lavecchia e in tuffo Scaldaferri salva e respinge il pallone alla sua destra. Al 56’ il Pisticci sblocca il risultato. Guarino mette al centro e Gagliardi tutto solo da due passi ribadisce in rete.

Al 75’ il Pisticci ha l’occasione per chiudere l’incontro con Amato ma il difensore della Murese Gerbasio salva sulla linea. Non succede più niente, il Pisticci controlla bene la partita mentre la Murese, nonostante i 6 minuti di recupero, non riesce ad arrecare pericoli ai padroni di casa.

IL TABELLINO

Pisticci
Coretti, Amato, Casale, Guarino, Di Maria, De Biasi, Lavecchia, Fortunato, Gagliardi, Mels (Regina 43’ s.t.), Grieco.
A disposizione: Clementelli, Prisco, Pierro, De Nittis, Magno.
All.: Valente

Murese
Scaldaferri, Gerbasio, Ferracane, Nardiello, Lotano, Cella A., Cardillo F., Iacullo G., Dutra, Anthoi (39’ s.t. Carlucci), Guerra (29’ s.t. Tummillo).
A disposizione: Cocina, Innocenti, Glorioso, Galante, Scarano.
All.: Lardo

Pisticci – Murese 1-0
Rete: Gagliardi 11’ s.t.
Arbitro: Viterbo (Lamezia Terme). Collaboratori: Fantini e La Grotta.
Note: Ammoniti: Coretti, Amato, Mels, Grieco; Ferracane, Cella, Guerra. Recuperi 2’ e 6’. Terreno in buone condizioni. Giornata molto fredda. Spettatori 700 circa, di cui circa 70 nel settore ospiti provenienti da Muro Lucano.

Giuseppe Panaino lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

28/04/2015 - San Carlo,chirurgia tiroidea 'centro riferimento'
28/04/2015 - A Matera rapina in banca da 30 mila euro
28/04/2015 - Senise: spiraglio per i 14 dipendenti della Sil.Com da mesi senza stipendio
27/04/2015 - Maglietta nomina i direttori: Berardi amministrativo, Picerno sanitario

SPORT

28/04/2015 - Policoro: al via la stagione estiva degli eventi, con 'Supermarecross'
28/04/2015 - Serie B: notte magica per il lucano G.Sansone, assist e un gran gol
26/04/2015 - Livi Volley Potenza campione provinciale under 14 2014/2015
26/04/2015 - La GSI SEPIM POTENZA torna da Cerignola con una sconfitta

Sommario Cronaca                        Sommario Sport

NEWS BREVI

28/04/2015 Le malattie cardiovascolari in diretta a rete unificate su l'Altratv

Le malattie cardiovascolari sono tra le prime cause di morte nel mondo ma nonostante ciò, non tutti sanno nello specifico di cosa si tratti e come prevenirle. In particolare, in pochi sono a conoscenza della pericolosità delle malattie del sistema venoso che, se esasperate, possono portare all'embolia polmonare.Il 5 maggio, il Dott. Ottani, insieme ai colleghi Dott. Cuccia ed al Dott. Imberti, spiegherà non solo le malattie del cuore (infarto in primis) e del cervello (ictus), ma affronterà anche il tema della terapia antitrombotica delle malattie coronariche e venose acute con l'obiettivo di aumentare la consapevolezza degli ascoltatori e dar loro una conoscenza mirata dell'argomento.I contenuti saranno trattati in modo semplice e comprensibile per tutti. L'appuntamento è dunque martedì 5 maggio alle 19, in Diretta a Rete Unificata. Tutti i portali che desiderano trasmettere il video sul proprio sito possono richiedere gratuitamente il codice embed.

28/04/2015 Maxiforma 5 kg pane Matera per il Papa

Mercoledì 20 maggio, durante l'udienza generale in Vaticano, Papa Francesco riceverà una maxiforma da cinque chili del pane di Matera, mentre altre forme, da circa mezzo chilo, saranno distribuite in piazza San Pietro. Lo si è appreso oggi, a Matera, in una una conferenza stampa nel corso della quale è stato presentato il "gemellaggio solidale e produttivo" tra il pane di Matera e quello di Altamura (Bari).

28/04/2015 Telecom, progetto 'fibra' in 64 Comuni

Sono 64 i centri lucani in cui si realizzerà il progetto di Telecom Italia per la fornitura dei servizi digitali innovativi, con connessioni internet in fibra ottica da 30 a cento megabit al secondo: tutte le fasi del progetto, che rientra in un bando per la Regione e che la Telecom si è aggiudicata, termineranno nel 2016, per un investimento complessivo di circa 32,3 milioni di euro. Il progetto è stato presentato stamani, a Potenza, nel corso di un incontro.

Libertà e uomini liberi
di Mariapaola Vergallito

Settanta anni. A noi italiani piacciono particolarmente gli anniversari con cifra piena.
Settanta anni. Diversi dai sessantanove o dai settantuno. E allora, prima di tutto per onorare il numero e non la sostanza, via con cerimonie, celebrazioni, ricordi, programmi rai, pellicole cinematografiche, libri e progetti per le scuole. Io, oggi, celebro il 25 aprile con una domanda che, pongo, prima di tutto, a me stessa: ma noi, dopo settanta anni, siamo davve...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo