HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Giro d’Italia 2019.Domenico Pozzovivo ,il gregario di lusso

25/05/2019



Il Giro d’Italia è entrato nella fase più difficile e dura. Da due giorni, i corridori sono alle prese con le montagne che mettono a dura prova la resistenza dei singoli. Già dalla tappa di ieri, la Pinerolo - Ceresole Reale (Lago Serra) di 196 km., ci sono state ritardi eccellenti e oggi cinque salite verso Courmayeur che procureranno altri distacchi. Le speranze italiane sono riposte senza ombra di dubbio su Vincenzo Nibali. Il siciliano della Bahrain-Merida avrà al suo fianco due fedelissimi compagni come Domenico Pozzovivo e Damiano Caruso, pronti a dare il 100% per portare lo Squalo dritto all’obiettivo stagionale: conquistare la Corsa Rosa. Lo scalatore lucano è il gregario di lusso di Nibali. Nella tappa di ieri l’abbiamo visto molto attivo, pilotando con professionalità il suo capitano Nibali. Pozzovivo è sicuramente il più esperto per quanto riguarda il Giro d’Italia, che ha concluso per ben sei volte nella top ten in dodici edizioni disputate, con una vittoria di tappa nel 2012. Lo scorso anno, da unico capitano della Bahrain, si è avvicinato prepotentemente al podio, chiudendo al quinto posto. Quest’anno non sarà così. L’attenzione del lucano è tutta riposta nei confronti di Nibali, per poi avere più libertà alla Vuelta España dove potrebbe rivestire il ruolo di capitano. Ma va tenuto conto di una cosa: la sua condizione fisica. Perché Domenico è reduce da una bruttissima caduta alla Freccia Vallone che gli ha causato una ferita all’anca destra, già ridotta in anestesia locale, e un’infrazione dell’osso nasale. Dopo aver rinunciato alla Liegi-Bastogne-Liegi e al Tour de Romandie, sembra che abbia recuperato bene. Insomma, la maturità e la piena conoscenza del Giro saranno fondamentali per il lucano, proiettato già da diversi mesi a dare una grossa mano al suo capitano.


ALTRE NEWS

CRONACA

17/06/2019 - Basilicata. Rionero in Vulture, due giovani arrestati per furto
17/06/2019 - Nova Siri. Lotta allo spaccio di stupefacenti: controlli straordinari dei Cc
17/06/2019 - San Carlo di Potenza, l’ira degli esclusi al concorso per infermieri
16/06/2019 - Lavello.Esecuzione ordinanza di custodia cautelare per furto aggravato

SPORT

17/06/2019 - LUCANIA VOLLEY : primo posto Super Volley Maschile U12 Giovanissimi
17/06/2019 - Seconda Ctg: la Lainese vince la Coppa Italia ai rigori
17/06/2019 - Eccellenza: Biagio Riccio non allenerà l’Atletico Lauria
15/06/2019 - A Montecotugno torna il canottaggio il 22 e 23 giugno

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

17/06/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi 17 Giugno in Basilicata

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cupa, Pascone, Piano Pagani, Piani San Quirico, Serra del Vento, Serrone.
Muro Lucano: a partire da oggi 17 giugno 2019 e fino al ripristino dei livelli nel serbatoio, l’erogazione dell’acqua potabile, sarà sospesa tutte le sere dalle ore 18:00 di alle ore 07:00 del mattino seguente, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, Santatuono, Via Conserva, e Sopra Maddalena.

16/06/2019 Metaponto: ruba un cellulare ad un turista, denunciato 33enne

Al termine di attività investigativa i Carabinieri di Metaponto hanno denunciato per ricettazione un 33enne, extracomunitario, originario del Mali e residente a Massa, ma di fatto domiciliato nella frazione di Metaponto, all’interno degli ex stabilimenti della “Felandina” sulla SS 407 “Basentana”.
Il 33enne si era reso autore di un furto di un telefonico di proprietà di una cittadina italiana, residente nella Provincia di Bergamo, avvenuto mentre era in ferie nella cittadina Jonica.
Alla signora verrà riconsegnato il telefonino la quale si è complimentata con i militari.

14/06/2019 Angelo Oliveto nuovo presidente dell'Assostampa

Angelo Oliveto è il nuovo presidente dell’Associazione della Stampa di Basilicata.
L’elezione di Oliveto è avvenuta a maggioranza nel corso della riunione di insediamento del nuovo consiglio direttivo eletto il 1 giugno scorso.
Il consiglio, inoltre, ha eletto vicepresidente Nicoletta Altomonte, segretario Renato Cantore, amministratore Giuseppe Cutro.
Completano il direttivo Margherita Agata, Alessandro Boccia, Pierantonio Lutrelli e Leandro Domenico Verde.

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo