HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Prima Ctg/B: incredibile sconfitta in casa per il Viggianello

15/04/2019



All’Aldo Moro, nella 26^ e ultima giornata del girone B del torneo di Prima Categoria, il Viggianello è stato sconfitto davvero incredibilmente dal Peppino Campagna dopo aver sbagliato due rigori, aver colpito un palo e una traversa ed aver fallito diverse ghiotte opportunità.
Pronti via ed occasione per Laino, servito da Cavaliere, che gira in area ma Russolillo è bravissimo e devia in angolo. Al 10’ scambio in area tra Laino e Manieri, con quest’ultimo che conclude di poco sopra la traversa da posizione defilata. Al quarto d’ora, rocambolesca traversa di Cavaliere che impatta la sfera con una gamba su un corner di Mainieri respinto dalla difesa. I padroni di casa continuano ad attaccare e poco dopo, ancora su un tiro dalla bandierina di Mainieri, Rossino stacca di testa indisturbato ma la palla attraversa tutto lo specchio della porta ed esce all’altezza del secondo palo. Al 35’ arriva il primo tentativo verso la porta degli ospiti, scesi in campo privi del bomber Benedetto, con De Donato ma Cerbino para. Al 40’ Cavaliere crossa e Panio tocca con la mano, per l’arbitro è rigore: sul dischetto si presenta Gioia che calcia centrale sopra la traversa. Si rimane sullo 0 a 0, con cui si chiude il primo tempo.
In avvio di ripresa i pollinei sciupano un’altra clamorosa opportunità: Gioia va via sulla sinistra e metto al centro rasoterra per Mainieri che col piattone destro, incredibilmente, sfiora il palo sbagliando un gol già fatto. E nel calcio si sa, chi sbaglia paga e al 22’ i materani sbloccano il risultato approfittando di un disimpegno errato di Gabriele Tedesco dalla destra, in seguito al quale Cirigliano da fuori area beffa con una palombella Cerbino che era leggermente fuori dai pali. La replica dei gialloverdi è affidata a Laino che gira ancora bene in area, su servizio di Papa, e costringe l’estremo difensore avversario ad effettuare una bella parata. Al 38’, su un altro errore difensivo dei locali e in seguito ad un batti e ribatti, De Donato calcia, Rossino devia e spiazza Cerbino per il raddoppio della compagine di Bernalda. Per i viggianellesi si presenta immediatamente l’opportunità di accorciare le distanze, per effetto di un altro calcio di rigore concesso dal direttore di gara: ma Gioia lo sbaglia nuovamente, stavolta facendosi ipnotizzate da Russolillo.
Nel finale ci prova il subentrato Carlucci ma è Rusolillo show: l’estremo difensore si oppone ancora prima alla sua conclusione e poi su quella successiva di Cavaliere sulla respinta. Prima del triplice fischio, su un cross dalla sinistra, l’altro neo entrato Senise colpisce il montante di testa e, sul proseguo dell’azione, Rusolillo compie l’ennesimo prodigio della sua partita su Rossino. Nell’ultimo dei sei minuti di recupero, opportunità ancora per Senise che svirgola malamente da ottima posizione.
Con questo successo il Peppino Campagna chiude la regular season in terza posizione e si qualifica per i play – off.
Da segnalare, nelle fila del Viggianello, la fascia da capitano consegnata per l’occasione al classe ‘71 Giuseppe Oliveto: giusto riconoscimento per colui che si è sempre contraddistinto come un grande giocatore e, soprattutto, come un grande uomo di sport.
Si chiude dunque una stagione che ha visto il Viggianello comportarsi egregiamente, tanto da chiudere con un buon settimo posto. “Contro il Bernalda siamo stati sfortunati sottoporta – ha dichiarato il tecnico viggianellese Roberto Corraro – ma sono soddisfatto della prestazione offerta dalla squadra. Così come sono soddisfatto per il campionato che abbiamo disputato nel quale, nonostante le difficoltà, siamo riusciti a portare a casa il settimo posto. Ma quello che mi è piaciuto maggiormente è stato il gioco che siamo stati capaci di esprimere”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


Viggianello – Peppino Campagna 0 – 2

Viggianello: Cerbino; Oliveto (32’st Senise), Laino, Papa (41’st Carlucci), Cavaliere, Di Paola, Mainieri, Inglese, Rossino, G. Tedesco, Gioia. A disp.: Palazzo, Mango, S. Tedesco. All.: Corraro

P.C. Bernalda: Russolillo; Antonaci, Panio, B. Forcillo, Gallitelli, Esposito, Cirigliano (24’st G. Forcillo), Mauriello, De Donato (39’st Venezia), D’Onofrio (34’st L. Petrocelli), Margoleo (16’st B. Petrocelli). All.: Dascanio

Arbitro: Caino di Moliterno
Reti: 22’st Cirigliano, 38’st De Donato
Ammoniti: Cerbino, Inglese, Senise, Gioia (V); B. Forcillo, Esposito, De Donato (PC)
Note: Gioia (V) sbaglia due rigori al 40’pt e al 40’st


ALTRE NEWS

CRONACA

24/06/2019 - Fca: a Melfi stop produzione in 30 turni
24/06/2019 - Carenze personale medico UOC Neonatologia e TIN al San Carlo
24/06/2019 - Incidente Sinnica con cinghiale: da venerdì la carcassa dell'animale è ancora lì
23/06/2019 - Incendio a Policoro nei pressi della ferrovia

SPORT

24/06/2019 - Presentata a Policoro la ''Academy Picerno''
24/06/2019 -  US Castelluccio: si riparte con il gioiellino Mecca fra i pali
24/06/2019 - Serie C, Picerno: nominati direttore sportivo e responsabile area tecnica
24/06/2019 - Risultati sportivi cittadini montesi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

22/06/2019 Castelluccio Inferiore: martedì, work conference sul Pollino

A Castelluccio Inferiore, nella Sala Consiliare di Largo Marconi, alle ore 18 di mercoledì 26 giugno, si svolgerà una work conference intitolata: “Territori e Sviluppo Sociale nel Pollino”, “Aspetti nutraceutici e sociali delle piante officinali”. L’incontro è organizzato da A’Naca Basilicata, orizzonti sostenibili.
Interverranno: il sindaco di Castelluccio Inferiore Paolo Francesco Campanella, per i saluti istituzionali; Francesco Forte (di A’Naca Basilicata, la sfida sociale per la sostenibilità) e Francesca Scannone (di e-nutrition, piante officinali), entrambi della Fondazione Eni Enrico Mattei; Aldo Aufierro (Masseria Meldoro 2.0, la fattoria del benessere), di Masseria Meldoro Coop. Sociale; Egidia Salomone (la filiera delle erbe officinali), di Evra; Domenico Cerbino (le piante officinali del Pollino), di Alsia.

22/06/2019 Sospensione idrica a Matera

Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in viale Italia resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

22/06/2019 Sospensione Idrica a Potenza

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Centomani e nelle zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 08:30 alle ore 11:00, salvo imprevisti.

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo