HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Futsal: la Venus Lauria vince il campionato e sale in A2

25/03/2019



“È stata una gara molto difficile e combattuta – ci ha detto il presidente Pietro Cozzi, commentando la partita contro il Satriano – le nostre avversarie si sono impegnate molto e vincere non è stato facile ma alla fine ce l’abbiamo fatta”.
Così il presidente ha parlato del successo di ieri ottenuto dalla Venus Lauria sul campo del Real Satriano anche se, dopo la vittoria di sabato del Futsal Salandra sul campo degli Amici del Borgo Matera, le valnocine erano già certe di aver ottenuto la vittoria del campionato e il salto di categoria con l’approdo in Serie A2.
“Non mi sarei mai aspettato di vincere il campionato – ha aggiunto il leader societario –, eravamo partiti con l’idea di fare bella figura ma prima di iniziare non avrei mai creduto che saremmo riusciti in questa impresa”.
Adesso ci si aspetta che le ragazze allenate da Mister Brando possano essere protagoniste anche l’anno prossimo. “Ce lo auguriamo tutti – ha concluso Cozzi – ma non sarà affatto semplice, chiaramente la competitività e i costi aumentano man mano che si sale di categoria. Per questo auspico un coinvolgimento di tutto il lagonegrese che ritengo indispensabile per raggiungere determinati obiettivi”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it
(Foto da pagina Facebook Venus Lauria)


ALTRE NEWS

CRONACA

26/04/2019 - L'addio commosso di OSA a Raffaele Bonito
26/04/2019 - Il 3 maggio la Protezione Civile farà un sopralluogo su frana lungo la Sinnica
26/04/2019 - Potenza: 4 feriti in un incidente nei pressi della rotatoria
26/04/2019 - Tragedia a Tito: 76enne muore a causa di un incendio

SPORT

26/04/2019 - PM Asci Potenza: chiudere in bellezza e concentrarsi per i play-out
26/04/2019 - Bernalda Futsal.Ferraro:"niente calcoli,c'è la promozione da conquistare"
26/04/2019 - Lega del Mare, Mid Division: prime partite per i Kings di Rivello
25/04/2019 - Promozione Picerno,il commento del DG Enzo Mitro

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

24/04/2019 Maratea: incendio su una montagna

Si è propagato un grosso incendio, poi domato, in alta montagna in località Marina di Maratea. Sul posto sono giunti i mezzi dei vigili del fuoco, ma la zona del rogo ha reso molto difficili le operazioni di spegnimento tanto che sono arrivati i Canadair. Le fiamme hanno ingoiato ettari ed ettari di macchia mediterranea.

24/04/2019 Sospensioni idriche 24 aprile 2019

Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Fonte Ceciliana e nelle zone limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Potenza: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via della Massara, via delle Mattine e nelle zone limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Tramutola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti zone: contrada Raspullo, contrada Matinelle, zona Pip di Villa d’Agri e località lungo Agri.
Montemurro: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 17:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Le Piane , Castelluccio, Cifalupo , Santissimo, Deserti, Burracarro e Paradiso.
Picerno: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Cavour, via san Nicola e piazza Forlenza sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 17:00 di venerdì 26 aprile.

23/04/2019 Sospensione idrica a Policoro

Policoro: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Gorizia sarà sospesa dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo