HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Da Policoro al Senisese: nasce l'ASD PowerSport

19/03/2019



Nasce l’associazione Sportiva Dilettantistica PowerSport Basilicata, che ha come specifico scopo l’avviamento alla pratica di discipline sportive per persone con disabilità e la promozione di attività di integrazione sociale e culturale. L’associazione, che ha già raccolto varie adesioni in un vasto ambito territoriale che da Policoro si spinge fino a tutta l’area del Senisese, intende promuovere sin dalla denominazione il potere partecipativo, formativo e solidale dello sport, inteso al contempo come abilitativo e riabilitativo, integrativo e reintegrativo, per persone con disabilità motoria, sensoriale e intellettiva. L’iniziativa nasce dal desiderio comune di un gruppo di amici, coinvolti in via diretta nella tematica della disabilità per ragioni personali o professionali, di creare uno spazio di opportunità e condivisione, dove annullare il disagio dell’isolamento, le condotte comportamentali improntate a pietismo e artefazioni retoriche, e sviluppare una sensibilità più autentica di attenzione verso le persone diversamente abili. In particolare, l’obiettivo è di diffondere la cultura dello sport come strumento di cura, di spinta reattiva e propulsiva per superare i limiti mentali e fisici, imposti da condizioni più psico-sociali che oggettive. L’associazione intende promuovere progetti concreti e duraturi, da radicare e diffondere sul territorio, e intende strutturare una rete collaborativa con le istituzioni e tutte le realtà territoriali che si occupano di soggetti disabili o fragili. Per informazioni e contatti è possibile rivolgersi alla presidente dell’associazione, Dott.ssa Teresa Franco, all’indirizzo e.mail powersportbasilicata@gmail.com.


ALTRE NEWS

CRONACA

22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale
21/04/2019 - Viggianello: una strada comunale interrotta per una frana - VIDEO
21/04/2019 - Senise: atti vandalici davanti a un bar
21/04/2019 - A Metaponto sequestrato un camping

SPORT

21/04/2019 - Karate: Pasqua d'oro a Rabat
20/04/2019 - Ritorna alla vittoria il Potenza Calcio
20/04/2019 - P2M En&Gas Potenza,ipoteca sul titolo regionale di Serie D maschile
20/04/2019 - Futsal Senise: i Giovanissimi bissano il primato regionale

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

21/04/2019 Riaperta al traffico la Strada Provinciale 5 (ex SS 176) nei pressi di Craco

È stata riaperta al transito la Strada Provinciale 5 (ex SS 176), all’altezza del km 4+100, lungo il tratto Pisticci - Craco.
Dopo l’immediata ordinanza di chiusura della strada disposta tre giorni fa a seguito di controlli che evidenziavano un cedimento di un muro andatore sui cui poggia la rampa di accesso al noto ponte Bailey, la Provincia di Matera si è tempestivamente adoperata per mettere in sicurezza quella zona e garantire così la pubblica incolumità degli utenti.
Già ieri mattina, infatti, dopo l’intervento di somma urgenza effettuato, si è proceduto alla riapertura della strada provinciale al transito dei mezzi.

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo