HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D, G/H: nel posticipo il Picerno prova a riallungare

19/03/2019



In uno dei due posticipi di domani valevoli per la 27^ giornata, al “Curcio” il Picerno proverà a salire a quota 65 in classifica per confermarsi al comando con 4 punti di vantaggio sull’Audace Cerignola e 8 sul Taranto.
“Tutti – ha detto il tecnico dei lucani Mimmo Giocomarro – dobbiamo andare in campo con la massima concentrazione, perché sappiamo cosa ci aspetta. Contro la capolista tutti danno di più, a maggior ragione se servono punti per la salvezza. Noi proveremo a vincere tutte le partite: all’inizio avevamo altri programmi, ma poi i risultati e la qualità del gioco ci hanno portato fino a qui e vogliamo continuare su questa strada”.
La Gelbison dovrà comunque cercare di fare risultato: i campani hanno 33 punti e Nola, Sorrento e Nardò sono appena 3 punti più in basso e si giocano l’ultimo posto utile per la permanenza diretta senza passare per i play – out.
Tra le mura amiche, il Picerno ha ottenuto 10 vittorie, 1 pareggio e una sola sconfitta con 33 gol fatti e 10 subiti; la Gelbison, lontano dal “Morra”, ha un record di 3 vittorie, 6 pareggi e 4 sconfitte con 16 gol fatti e 20 subiti.
La leonessa, che è reduce da sette vittorie consecutive e non perde dalla sesta giornata d’andata, dovrà stare attenta all’attaccante Merkaj: autore finora di 7 reti e già giustiziere del Francavilla con una tripletta.
Entrambe si schiereranno a specchio con il 3-5-2: tante le assenze per Giacomarro, che dovrà rinunciare a Ligorio, Agresta, D’Alessandro, Bassini e Langone, quest’ultimo ancora impegnato nel torneo di Viareggio; mentre De Felice non potrà contare sugli squalificati Mejiri e Cammarota (anche lui in gol contro i sinnici e già a 5 reti in campionato).
In occasione della partita di domani, i calciatori e la terna arbitrale indosseranno una casacca della Lilt (Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori).
Fischio d’inizio previsto per le 15. Dirigerà l’incontro Dario Madonia della sezione di Palermo, coadiuvato da Franco di Padova e Penasso di Albenga.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

22/04/2019 - Giornata mondiale Terra, geologi: ancora troppi ritardi nel settore ambientale
21/04/2019 - Viggianello: una strada comunale interrotta per una frana - VIDEO
21/04/2019 - Senise: atti vandalici davanti a un bar
21/04/2019 - A Metaponto sequestrato un camping

SPORT

21/04/2019 - Karate: Pasqua d'oro a Rabat
20/04/2019 - Ritorna alla vittoria il Potenza Calcio
20/04/2019 - P2M En&Gas Potenza,ipoteca sul titolo regionale di Serie D maschile
20/04/2019 - Futsal Senise: i Giovanissimi bissano il primato regionale

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

21/04/2019 Riaperta al traffico la Strada Provinciale 5 (ex SS 176) nei pressi di Craco

È stata riaperta al transito la Strada Provinciale 5 (ex SS 176), all’altezza del km 4+100, lungo il tratto Pisticci - Craco.
Dopo l’immediata ordinanza di chiusura della strada disposta tre giorni fa a seguito di controlli che evidenziavano un cedimento di un muro andatore sui cui poggia la rampa di accesso al noto ponte Bailey, la Provincia di Matera si è tempestivamente adoperata per mettere in sicurezza quella zona e garantire così la pubblica incolumità degli utenti.
Già ieri mattina, infatti, dopo l’intervento di somma urgenza effettuato, si è proceduto alla riapertura della strada provinciale al transito dei mezzi.

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo