HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat Geovertical Lagonegro,doppio turno casalingo per agganciare il 5° posto

15/03/2019



Dopo una delle vittorie più esaltanti della stagione, la Geosat Geovertical Lagonegro si prepara ad affrontare un doppio turno casalingo con l’unico obiettivo di allungare la striscia positiva e provare ad agganciare il quinto posto. La squadra di Falabella è apparsa tonica e motivata a Livorno e il graduale innesto di Kadankov è pressoché completato: “Sicuramente i prossimi di tue turni casalinghi sono da sfruttare al massimo-spiega mister Iannarella- anche se incontriamo due formazioni di altissimo livello come il Mondovì, saldamente al primo posto in classifica e Potenza Picena, formazione solida e completa in tutti i reparti. L’arrivo di Kadankov ha dato nuova linfa a tutto l’ambiente e a mio avviso-sottolinea Iannarella- ha alzato il livello tecnico non solo in gara ma anche degli allenamenti. Stiamo lavorando al massimo- continua Iannarella- per raccogliere il maggior numero di punti possibili per raggiungere una posizione alta in classifica alla fine della Regular Season, che ci consentirebbe di poter giocare nella seconda fase l’eventuale terza partita in casa e quindi poter contare del calore dei nostri tifosi, che nel corso di tutta la stagione hanno dimostrato di essere il settimo uomo in campo. Queste ultime tre partite le considero tre finali- conclude Ianneralla- dove dobbiamo dare il massimo tutti e aiutarci nei momenti di difficoltà”. La sfida odierna(domenica) al PalAlberti è sicuramente con la squadra rivelazione del Girone Bianco: la Synergy Arapi F.lli Mondovì non solo è già matematicamente qualificata ai play-off Promozione ma sette giorni fa ha conquistato la certezza di chiudere in prima posizione. Un risultato storico e perentorio per i piemontesi che corona il loro lungo cammino in A2, al quarto anno di permanenza. Alla guida di coach Marco Fenoglio, i monregalesi si presentano come una seria candidata al salto di categoria e possono contare su un gruppo di forti giocatori sia italiani che stranieri.“Ad inizio stagione - commenta mister Falabella- Mondovì non era considerata una squadra da primissimo posto e grazie all’organizzazione tattica e la sua gran voglia di lottare su ogni pallone, ha meritatamente ottenuto la prima piazza. Sono sicuro sarà una bella e appassionante sfida tutta da giocare”.


ALTRE NEWS

CRONACA

19/03/2019 - Lauria: riaperta al traffico la Provinciale ex SS 19
19/03/2019 - ''Siamo tutti pastori sardi''. Protesta in Basilicata e Puglia
19/03/2019 - INPS_Termine presentazione domande di disoccupazione agricola
19/03/2019 - Finanza Matera: sequestrati oltre 120.000 articoli di merce non sicura

SPORT

19/03/2019 - Da Policoro al Senisese: nasce l'ASD PowerSport
19/03/2019 - Futsal, Serie C femminile: la Venus Lauria pronta a festeggiare il titolo
19/03/2019 - Serie D, G/H: nel posticipo il Picerno prova a riallungare
19/03/2019 - Serie D, G/H – Mitro (dg Picerno): ‘I nostri giocatori hanno fame’

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

19/03/2019 Sospensioni Idriche del 19 marzo 2019

Tricarico: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.

A causa di un guasto sulla condotta adduttrice del Frida, nella giornata odierna si potrebbero verificare cali di pressione o interruzione idriche fino al termine dei lavori di riparazione.


18/03/2019 Sospensione idrica Spinoso

Spinoso: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle contrade Mazzoccola e Ficarelle e nelle zone limitrofe resterà sospesa fino ad ultimazione dei lavori.

17/03/2019 Serie D/H: risultati 27^ giornata

Cerignola – Città di Fasano 3-1
Francavilla – Granata 3-0
Gragnano – Nola 1-2
Savoia – Sarnese 3-2
Sorrento – Nardò 2-1
Taranto – Altamura 2-0
Bitonto – Fidelis Andria 1-0

Mercoledì 20 marzo – 14,30
Az.Picerno Gelbison
Pomigliano - Gravina

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo