HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D, G/H: il Picerno batte a fatica l’Andria e resta in scia

10/02/2019



Al “Donato Curcio” il Picerno batte di misura, e a fatica, una indomita Fidelis Andria e si mantiene in scia della capolista Taranto con la possibilità di scavalcarlo in classifica mercoledì prossimo in occasione del recupero casalingo contro il Nola.
Potenza abbandona il 3-4-3 e opta per il 3-5-2 con Varriale e Cristaldi di punta, schierandosi così a specchio rispetto agli avversari: nelle fila dei quali Santaniello torna titolare di fianco del capitano Esposito. Dopo la riapertura del settore, presenti circa 300 tifosi ospiti. I primi due tentativi sono di marca andriese con Zincaro, che manda alto al nono; e Bortoletti dal limite un minuto più tardi. Al 20’ Iannini serve Varriale, che calcia di poco oltre la traversa.
Al 25’ ci prova lo stesso Iannini: Bortoletti devia e Coletta, con un colpo di reni, manda in corner; sugli sviluppi del quale, Forte svetta al lato di testa. I biancazzurri seguitano ad attaccare, e al 39’ Conte salva sulla linea su un sinistro al volo di Paparusso: sulla ribattuta la sfera arriva a Cristaldi, che svirgola la conclusione. Ma al 42’ la svolta del match: follia di Zingaro che colpisce al volto Vanacore e l’arbitro lo spedisce anzitempo sotto la doccia. La prima frazione si conclude con il risultato che non si sblocca e con l’Andria sotto di un uomo.
La ripresa inizia con Giacomarro che manda in campo Cesarano al posto di D’Alessandro, dando un assetto molto offensivo ai suoi. I melandrini diventano padroni del campo e al 6’ Pitarresi chiude un triangolo con Esposito sul limite dell’area, e cadendo calcia all’angolino superando Addario.
Il match si innervosisce e a farne le spese è il tecnico Potenza che viene allontanato.
Al 16’ Vanacore non arriva su un tiro cross di Esposito e un minuto dopo Langone sfiora il palo con un sinistro rasoterra. I leoni mandano in campo Adamo per Paparusso per aumentare il peso offensivo: per i rossoblu si aprono delle autostrade e al 27’ Addario ferma il tiro di Esposito. Nelle fila dei pugliesi entra anche l’ex Potenza Siclari. Al 41’, su una punizione battuta da Manno, Cipolletta sfiora il gol di testa; ma il finale regala ancora emozioni e lo stesso Cipolletta, al sesto minuto di recupero, ha sui piedi la palla del pareggio: ma, dopo aver superato il neo entrato Corso con un sombrero, calcia alle stelle facendo tirare un sospiro di sollievo ai lucani che possono festeggiare i 3 punti.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it



ALTRE NEWS

CRONACA

20/04/2019 - Matera: vende un “Iphone 7” a prezzo vantaggioso ma è una truffa
19/04/2019 - Automediche a mezzo servizio. Intanto parte il bando per 80 medici
19/04/2019 - Chiusa la Provinciale Pisticci-Craco
19/04/2019 - Candidati denunciano violazioni nel concorso per dirigenti scolastici

SPORT

20/04/2019 - Serie D. Partita Picerno-Taranto: respinto il ricorso del Taranto
20/04/2019 - Futsal: a Salandra la finalissima U15 tra Senise e Lykos
19/04/2019 - FIGC revoca affiliazione al fallito Matera
19/04/2019 - Geosat Geovertical Lagonegro, il tie break premia ancora i lagonegresi

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

20/04/2019 Sospensione idrica oggi 20 Aprile in Basilicata

Potenza: a causa deld protrarsi dei lavori di riparazione, l'erogazione idrica in contrada Poggio Cavallo, contrada Rossellino, via Rifreddo e via De Nicola resterà sospesa fino alla mezzanotte.

19/04/2019 Sospensione idrica a Rionero In Vulture

Rionero in Vulture: per consentire lavori di manutenzione straordinaria del serbatoio cittadino, martedì 23 aprile l’erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14 alle ore 7 del mattino successivo, salvo imprevisti. La sospensione riguarderà l’intero abitato ad eccezione delle frazioni di Monticchio e delle seguenti zone: contrada Scascione, contrada Ventaruolo, contrada Colonnello, via del Brigantaggio, via Padre Tortorella, viale della Bramea, via della Ninfea Bianca, via Alborella Vulturina, via Fontana Castagno e strade limitrofe.

19/04/2019 Serie D/H: risultati 32^ giornata

Az.Picerno – Taranto 0-0
Gravina – Nola 4-0
Fc.Francavilla – Bitonto 0-1
Gelbison – Gragnano 2-1
Granata – Cerignola 1-1
Nardò – Savoia 2-2
Sarnese – Fideli Andria 1-2
Sorrento – Pomigliano 1-0
Altamura – Fasano 1-2

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo