HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

New Taranto - Bernalda Futsal: 2-7. I ragazzi di Do Amaral allungano nel finale

12/01/2019



Più difficile di quanto non dica il risultato, gli uomini di Do Amaral vincono 7-2 sull'ostico terreno del PalaCurtivecchi di Montemesola contro un pugnace Taranto. Il Bernalda cinico e pratico è emerso alla distanza colpendo nei momenti topici del match bello e dai contenuti agonistici accesi. Una “prova del nove” importante per Gallitelli e compagni anche sotto il profilo del temperamento contro i pugliesi, autentica bestia nera del Bernalda in questa stagione, almeno fino alla gara odierna. In evidenza nelle fila lucane Bidinotti (autore di una doppietta) e Caetano (tripletta). Quinta vittoria consecutiva per il team lucano che può guardare con moderato ottimismo al prosieguo del torneo.

Cronaca. Il tecnico rossoblu Do Amaral si presenta il quintetto bernaldese con: Del Ferraro, Caetano, Bidinotti, Fusco e Murò. Dall'altra parte il Taranto con: Bianco, Lacarbonara, Loconte, Bottiglione, Teodoro. Il Taranto approccia bene al match: nei primi secondi di gara Teodoro con un fendente sfiora il palo, mentre al 3' gli ionici passano in vantaggio con Lacarbonara (su scarico di Bottiglione). Con il passare dei minuti il Bernalda conquista campo: al 9' i lucani acciuffano il pari al culmine di una bella azione corale con Bueno che pesca Caetano lesto al tap-in vincente. Al 15' doppia opportunità per il Bernalda: staffilata di Fusco respinta del portiere Bianco, sulla palla arriva Bidinotti che in rovesciata chiama alla deviazione in angolo l'estremo tarantino. Sull'azione susseguente gli ospiti vicini al gol con Caetano, il suo destro viene respinto sulla linea da Lingesso. Al 17' il Bernalda raddoppia: Caetano serve con il contagiri Bidinotti, la sua conclusione si insacca nel sette. Pochi istanti più tardi in ripartenza Bidinotti allarga per Caetano che scarica prontamente sul secondo palo a Bueno, l'argentino coglie il palo a pochi passi dalla porta. Al 18' si rivede il Taranto: Lingesso tenta il colpo si tacco davanti a Del Ferraro che è attento e blocca. Al 15'' dal suono della sirena Taranto sfrutta una disattenzione difensiva bernaldese con Bottiglione che in mezza girata griffa il 2-2 risultato con il quale termina la prima frazione.

Nella ripresa approccia bene il Bernalda: al 2' doppio intervento di Bianco sui tiri di Bidinotti e Gallitelli. Risponde un minuto dopo Lacarbonara che impegna Del Ferraro. Al 5' punizione di Caetano, Bianco respinge, riprende ancora il brasiliano che calcia oltre la traversa. Passano una manciata di secondi per il nuovo vantaggio lucano: Gallitelli lancia in banda Bidinotti il suo diagonale si insacca sul primo palo. Un minuto più tardi, invece, Gallitelli (tutto solo davanti alla porta) si fa murare dallo strepitoso Bianco. Non si lascia attendere la reazione di Taranto: al 8' Bottiglione chiama all'intervento Del Ferraro. Un minuto dopo il portiere bernaldese è costretto ad altri due interventi su Teodoro e lo stesso Bottiglione. La gara è bella e intensa con rapidi capovolgimenti di fronte e occasioni da rete per entrambe le squadre. Al 13' il Taranto resta in inferiorità numerica per l'espulsione per doppia ammonizione (la seconda per proteste) di Lingesso. Gli ionici raggiungono anche il bonus dei 5 falli. Al 14' l'estremo tarantino Bianco respinge il destro teso di Bidinotti ma nulla può un minuto più tardi sulla conclusione ravvicinata di Fusco (servito da Caetano) che frutta la quarta rete bernaldese. Il tecnico Reale si gioca la carta del quinto di movimento (Loconte) ma sono gli ospiti a sfiorare la quinta rete sul rinvio lungo di Del Ferraro che lambisce il palo. Al 16' il Bernalda, a seguito del sesto fallo tarantino, guadagna un libero. Dal dischetto bomber Gallitelli non sbaglia per il 5-2 lucano. Al 17' i ragazzi di Do Amaral scrivono i titoli di coda sul match in ripartenza: Bidinotti per Caetano che con un colpo da biliardo insacca coadiuvato dal palo per la sesta rete bernaldese. Non demorde Taranto che coglie due legni con Loconte quando non è il palo ad opporsi ai pugliesi c'è comunque il portiere Del Ferraro a metterci una mano. Il Bernalda è più cinico rispetto ai padroni di casa: al 19' Bueno scarica all'indisturbato Caetano che infila il settimo gol ospite griffando la personale tripletta. Quasi sul suono della sirena Lemma di testa coglie il palo della porta tarantina. Finisce 7-2 per il Bernalda.

TABELLINO

NEW TARANTO: Bianco, Lacarbonara, Loconte, Mero, Lingesso, Sessa, Bottiglione, Bianco, Boccadamo, Susco, Teodoro, De Risi. All. Reale

BERNALDA FUTSAL: Del Ferraro Bidinotti, Lemma, Caetano, Quinto, Lecluerq, Murò, Gallitelli, Grossi, D'Amelio, Bueno, Fusco. All. Do Amaral

Arbitri: 1^ Dalla Costa di Schio, 2^ Barracane di Treviso, cronometrista Lacalamita di Bari

Ammoniti: Bottiglione, Lacarbonara per il Taranto; Gallitelli per il Bernalda;

Espulso: 13' s.t. Lingesso per doppia ammonizione

Marcatori: 3' p.t. Lacarbonara (T), 9' p.t. Caetano (B), 17' p.t. Bidinotti (T), 19'45'' Bottiglione (T), 5' s.t. Bidinotti (B), 14' s.t. Fusco (B), 16' s.t. (tiro libero) Gallitelli (B); 17' e 19' s.t. Caetano (B)


ALTRE NEWS

CRONACA

20/05/2019 - Carabinieri.Nel Potentino denunciate sei persone
20/05/2019 - Riserva Naturale Bosco Pantano Policoro.Siglato protocollo provincia- comune
20/05/2019 - Gdf Lauria, bilancio controlli antidroga. Tre persone arrestate e 13 segnalate
20/05/2019 - Sinnica: si confida in una riapertura per dopodomani

SPORT

21/05/2019 - Rotonda: ieri il “Memorial Domenico Attilio Cavaliere – Walter Bloise”
20/05/2019 - Potenza Calcio,analisi del tecnico Raffaele nel post partita con il Catania
20/05/2019 - Potenza Calcio.Patron Caiata stigmatizza l'operato dell'arbitro
20/05/2019 - Ottava edizione del premio ‘L’assist di Carlo’

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

20/05/2019 Sospensioni idriche 20 maggio 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in località Pettirosso dalle ore 08:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Rigilo e nelle strade limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, San Antuono, Sopra Maddalena e Conserva.
Rionero: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia dalle ore 08:30 alle ore 14:00 del giorno 23 maggio 2019, salvo imprevisti.

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

EDITORIALE

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo