HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bernalda Futsal. Verso Taranto. Murò: “Non sottovalutiamo la gara”

11/01/2019



I rossoblu, dopo il giro di boa del torneo e 4 vittorie consecutive, affronteranno la trasferta al “PalaCurtivecchi” di Montemesola (gara in programma sabato prossimo alle ore 16:00) contro la New Taranto. Per Gallitelli e compagni c'è da riscattare la sconfitta incassata alla prima giornata tra le mura amiche in una gara alquanto rocambolesca: nell'occasione la formazione tarantina si dimostrò abile a sfruttare i momenti topici del match in particolare quelli delle espulsioni dei “bernaldesi” Bueno e Bonfin. Per imporsi nella trasferta pugliese servirà un Bernalda tecnico e pugnace così come il siciliano Salvo Murò, ragazzo tenace e talentuoso che si è subito inserito negli ingranaggi di mister Do Amaral. Splendida la tripletta dell'ala-pivot realizzata sabato scorso al “PalaCampagna” contro il Diaz Bisceglie. Le prime reti davanti al pubblico amico rappresentano sicuramente un'iniezione di fiducia ed entusiasmo per l'ex Real Parco. “E' stata una sensazione bellissima – dice Murò - realizzare tre gol sabato al PalaCampgna ed esultare con i propri tifosi soprattutto quando le tue reti sono utili per vincere la partita. Per un giocatore con spiccate attitudini offensive è importate segnare. Ci voleva questa tripletta perché nelle scorse partite ero stato un po' sfortunato. Comunque la cosa più importante è sempre il risultato della squadra e non i gol del singolo”. Sulla partita contro Taranto: “Non ero presente alla gara d'andata ma mi hanno raccontato di un incontro caratterizzato dalla sfortuna per noi con due espulsioni rocambolesche e discusse. Abbiamo preparato la partita al meglio con la consapevolezza di essere una squadra esperta che può conseguire un risultato positivo a Taranto. E' chiaro che non dobbiamo assolutamente sottovalutare la partita. Sappiamo che alla formazione pugliese mancheranno alcuni elementi ma questo non deve farci abbassare la guardia perchè i sostituti daranno il massimo”. Il finale è dedicato al bilancio personale: “Mi sono inserito bene, del resto i ragazzi sono tutti splendidi. Adesso, dopo oltre un mese di allenamenti, ho compreso al meglio i dettami del mister. I gol di sabato scorso sono ormai sono un ricordo legato alla bella sensazione del momento. C'è un girone di ritorno da giocare, voglio continuare ad allenarmi nel migliore dei modi e cercare di aiutare la squadra non solo con le reti che realizzerò ma lottando con loro per conquistare la vittoria. La mia prestazione di sabato scorso rappresenta un punto di partenza non di arrivo”


ALTRE NEWS

CRONACA

16/01/2019 - Sfruttamento nei campi agricoli jonici, eseguite 14 ordinanze
15/01/2019 - Rsu Fim e Fiom proclamano due ore di sciopero alla Ingegneria Italia (ex Blutec)
15/01/2019 - Muro Lucano. Droga: evade dai domiciliari, arrestato
15/01/2019 - Basilicata. Carabinieri forestali, sette denunce reati contro l'ambiente

SPORT

15/01/2019 - Prima Ctg/B, il punto: il Tursi si conferma un rullo compressore
15/01/2019 - Prima Ctg/B: brutta sconfitta per il Viggianello
14/01/2019 - Promozione: l’Atletico Lauria inizia bene il 2019
13/01/2019 - Promozione: non si fermano le prime due

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

16/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica oggi in Basilicata

Paterno: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 18:00 salvo imprevisti.

15/01/2019 Tribunale Matera: cessato allarme bomba

E' cessato dopo circa quattro ore l'allarme bomba al Palazzo di giustizia di Matera: sono terminate poco fa le operazioni di controllo della struttura di via Aldo Moro effettuate dagli artificieri dai Carabinieri. Alle operazioni hanno partecipato anche unità del Nucleo cinofili di Tito (Potenza). Il personale del Palazzo di giustizia ha quindi fatto rientro negli uffici e sono riprese regolarmente tutte le attività.ANSA

15/01/2019 Allarme bomba al Tribunale di Matera

Allarme bomba al Palazzo di giustizia di Matera, città nella quale sabato prossimo, 19 gennaio, ci sarà l'inaugurazione dell'anno da Capitale europea della Cultura 2019 a cui parteciperanno il Capo dello Stato, Sergio Mattarella, e il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri e gli artificieri che verificheranno l'eventuale presenza di un ordigno, segnalata con una telefonata alla Polizia municipale. ANSA

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo