HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Geosat Geovertical,partita casalinga per ritornare alla vittoria

16/11/2018



La settima giornata di andata porta in Basilicata, tra le mura amiche del PalAlberti, la fortissima Monini Spoleto di mister Luca Monti. La formazione umbra, tra le migliori del lotto e candidata al salto di categoria, dopo due anni in cui ha mancato la promozione di un soffio (sconfitta in finale prima con Castellana e poi con Siena), è tornata sul mercato rivoluzionando il proprio sestetto e operando acquisti di elevato spessore. L’inizio di questo campionato è stato di sicuro positivo ma a tratti balbettante, in cui a partite dominate si sono alternate prestazioni poco convincenti, passi falsi che adesso gli oleari hanno l’obiettivo di limare il più possibile per rientrare nel discorso qualificazione ai quarti di Coppa Italia. I tie-break persi contro Livorno e l’ultimo in casa con Mondovì pesano già nella classifica provvisoria. Dall’altra parte della rete, la Geosat Geovertical Lagonegro non riesce ancora a ingranare in trasferta e dopo la cocente delusione patita alla Marpel Arena di Macerata, spera nell’effetto casalingo per tornare alla vittoria che manca già da tre partite. La formazione di Falabella, che confida nel rientro di Galabinov, ha un compito arduo e complesso, certamente non il più felice per uscire da un momento negativo prolungato.
Il sei più uno della Monini ha il proprio cardine nella diagonale direttamente ‘prelevata’ dalla non più iscritta Civita Castellana. In cabina di regia il ‘giovane esperto’ Francesco Zoppellari, regista classe ’97. L’opposto è il temibile ‘Willy’ Padura Diaz, italocubano con tanti trascorsi in Superlega e uno dei migliori nel ruolo per la categoria. La batteria di posto 4 sarà con tutta probabilità composta da Romolo Mariano e Giuseppe Ottaviani, viste le incerte condizioni fisiche di Mattia Rosso. Solo in settimana infatti la Monini ha riabbracciato il suo capitano Mattia Rosso, che è tornato ad allenarsi in gruppo dopo il problema muscolare all’addome che lo ha fortemente limitato sin dalla preparazione estiva.
Al centro per lo Spoleto ci sarà Matteo Zamagni, ormai una certezza dalle spiccate qualità di muro e la novità francese, Jonas Aguenier: il blocker transalpino è alla prima esperienza italiana anche se da tempo nel giro della sua nazionale. Il libero è l’esperto Marco Santucci, ultimi quattro anni vissuti a Sora e la volontà a trentacinque anni di ripartire con un nuovo progetto sportivo. Sulla carta Spoleto ha quindi qualcosa in più, se però Lagonegro riuscirà a imporre il fattore campo e le sue qualità tecniche, potrebbe uscirne fuori una partita vibrante. “Sappiamo che sarà un impegno molto difficile su ogni piano- spiega il tecnico lagonegrese- ma l’importante è non cedere alla pressione e giocare con continuità e stando concentrati sulle situazioni che abbiamo studiato in settimana”.


ALTRE NEWS

CRONACA

20/05/2019 - Carabinieri.Nel Potentino denunciate sei persone
20/05/2019 - Riserva Naturale Bosco Pantano Policoro.Siglato protocollo provincia- comune
20/05/2019 - Gdf Lauria, bilancio controlli antidroga. Tre persone arrestate e 13 segnalate
20/05/2019 - Sinnica: si confida in una riapertura per dopodomani

SPORT

21/05/2019 - Rotonda: ieri il “Memorial Domenico Attilio Cavaliere – Walter Bloise”
20/05/2019 - Potenza Calcio,analisi del tecnico Raffaele nel post partita con il Catania
20/05/2019 - Potenza Calcio.Patron Caiata stigmatizza l'operato dell'arbitro
20/05/2019 - Ottava edizione del premio ‘L’assist di Carlo’

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

20/05/2019 Sospensioni idriche 20 maggio 2019

Senise: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in località Pettirosso dalle ore 08:30 di domani mattina fino al termine dei lavori.
Rionero in Vulture: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in via Rigilo e nelle strade limitrofe resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:00 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti, nelle seguenti contrade: Cappuccini, Belvedere, San Antuono, Sopra Maddalena e Conserva.
Rionero: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in via E. Alessandrini, via G. Rossa, via M. Rigillo e sue traverse, via M. Miradio della Provvidenza, via Padre Pio e contrada Fontana Maruggia dalle ore 08:30 alle ore 14:00 del giorno 23 maggio 2019, salvo imprevisti.

17/05/2019 Sospensione idrica San martino

Palazzo San Gervasio: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa in via Roma dalle ore 13:30 alle ore 17:30, salvo imprevisti
Armento: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa in contrada Barone dalle ore 21:00 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina, salvo imprevisti.
San Martino d'Agri: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 22:30 di oggi alle ore 08:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:00 alle ore 12:00, salvo imprevisti, nell'intero centro storico: via Garibaldi, corso Vittorio Emanuele II, via Frusci, via Annunziata, via Roma e strade limitrofe.

16/05/2019 Nel 2019 i reati sono in calo del 14/7%

(ANSA) - POTENZA, 16 MAG - In Basilicata, nel 2019, i reati sono "in calo del 14,7 per cento rispetto al primo trimestre di un anno fa. In particolare, a Matera il calo è del 14,4%, a Potenza del 14,9%": Lo ha reso noto stamani il Ministero dell'Interno.
"Si riducono - è stato precisato - anche gli stranieri ospiti delle strutture di accoglienza. In tutta la regione erano 2.377 al 13 maggio 2018, diventati 1.696 al 13 maggio 2019 ( calo del 28,65%): a Matera il calo è del 33,28%, a Potenza del 26,88%".
"Con il Decreto Sicurezza Bis - è scritto nella nota - il Viminale individua nuove misure per potenziare la lotta alla immigrazione clandestina e tutelare le Forze dell'ordine".
"Vogliamo fare sempre di più e meglio - ha spiegato il ministro dell'Interno Matteo Salvini - i numeri sono rassicuranti ma non ci accontentiamo. Abbiamo segnalato agli amministratori locali nuovi strumenti, in collaborazione con le prefetture, per aggredire le grandi piazze di spaccio, isolare balordi e sbandati, per effettuare sgomberi".

EDITORIALE

La pesante leggerezza dell'ipocrisia. Dedicato ai fatti di Manduria
di Giovanni Paolo Ferrari

Incubi riaffiorano alla memoria e con loro alcune delle molte vittime del bullismo e dell’omertà nei nostri paesini... Tra tutti due donne povere e anziane che non avevano mai fatto del male a nessuno: Lucia detta “a Vertel” a Nemoli e un’altra “povera crista” che viveva in Piazza Plebiscito a Sapri e della quale pur sforzandomi non ricordo il soprannome (il nome non l’ho mai saputo...). Unica colpa delle due poverette? Aver perso un po’ il senno durante la ...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo