HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Serie D - G/H: il Picerno pareggia a Vallo

15/11/2018



Al Morra di Vallo della Lucania, Gelbison e Picerno si sono divisi la posta in palio nel turno infrasettimanale valido per la 10^ giornata del girone H del campionato di Serie D.
Il primo tentativo del match è di marca Vallese con Manzillo, che al sesto su punizione dai 25 metri fallisce di poco il bersaglio, ma Colella sembrava sulla traiettoria. Poco dopo, il destro di Esposito termina al lato.
Ma al 11’ sale in cattedra il bomber Santaniello, che appostato sul secondo palo deve solo spingere in rete il bellissimo cross del suo capitano numero 11. La replica dei padroni di casa è affidata a Uliano, ma il suo sinistro si perde sul fondo. Gli ospiti agiscono di rimessa, e Santaniello viene anticipato in uscita bassa da D’Agostino. Dall’altra parte, nessuno è pronto a raccogliere il cross di Mejri che aveva saltato D’Alessandro.
Al 22′ gli ospiti potrebbero raddoppiare, ma D’Agostino si oppone alla grande su un tentativo al volo di Ligorio servito ancora da Esposito.
Due minuti dopo Ferraioli, sugli sviluppi di una punizione, calcia alto da buona posizione. Al 28′ i campani vanno vicinissimi al pari, ma Colella salva su un tocco di Evacuo che esce incredibilmente.
È l’ultima emozione del primo tempo, che si chiude con i melandrini in vantaggio.

La ripresa inizia con protagonista ancora Esposito che dopo aver seminato il panico in area, costringe l’estremo difensore vallese alla parata a terra.
Ma al 52′ i padroni di casa pervengono al pari grazie a un gol capolavoro di Merkaj, che in piena area, dopo aver controllato di testa, batte Colella in uscita con una splendida rovesciata. Della Valle dalla distanza prova subito a replicare, ma la sua conclusione, un po’ velleitaria, non sortisce effetti.
Molto più pericoloso Kosovan, che al 72’ sfiora il palo con un bel sinistro dal limite con D’Agostino fermo a guardare. I locali provano qualche sortita sulla sinistra che comporta qualche grattacapo per Colella. ma L’ultimo vero pericolo lo porta Esposito, che salta De Cosmi alla Perisic e centra basso ma Tedesco non riesce a ribadire in rete.
Finisce in parità: risultato che permette comunque ai lucani di conservare la testa della classifica in solitaria a quota 22, e consente agli uomini di De Felice di mantenersi un punto sopra la zona play out.

Gianfranco Aurilio
Lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

13/12/2018 - Taglia legna nel bosco, uomo arrestato a Palazzo San Gervasio
13/12/2018 - 38enne di Montalbano agli arresti domiciliari per droga
13/12/2018 - ''Perchè la vicenda di Masseria La Rocca è una vittoria di Pirro''
13/12/2018 - Riciclaggio e commercio abusivo dell'oro: coinvolto anche un orafo di Matera

SPORT

13/12/2018 - Potenza Calcio:lo sfogo post partita del patron Caiata
13/12/2018 - Eccellenza: il Latronico esonera Capobianco
13/12/2018 - Futsal Senise: Mercuro va via per fare il salto in B
12/12/2018 - Al Viviani il Potenza non va oltre il pari con il Trapani

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

13/12/2018 Comunicazione sospensione idrica in Basilicata

Lauria: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa via Caduti 7-9-43 dalle ore 14:00 di oggi fino al termine dei lavori, salvo imprevisti

Potenza: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sarà sospesa nelle contrade Piani di Zucchero e Avigliano Scalo dalle ore 11:30, salvo imprevisti.

12/12/2018 Serie D: risultati girone I 15^ giornata

Acireale – Gela 2-1
Bari – Troina 1-0
Castrovillari – Igea Virtus 1-0
Cittanovese – Nocerina 3-1
Locri – Citta di Messina 1-2
Marsala – Portici 2-0
Messina – Roccella 0-0
Sancataldese – Rotonda 0-1
Turris – Palmese 3-0

12/12/2018 Serie D: risultati 15^ giornata girone H

Cerignola – Granata 1-0
Bitonto – Francavilla 1-1
Citta di Fasano – Team Altamura 0-1
Gragnano – Gelbison 0-0
Fidelis Andria – Sarnese 3-0 ore 16:00
Nola – Gravina 2-1
Savoia – Nardò 0-0
Pomigliano - Sorrento 1-1
Taranto – Az Picerno 0-0

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo