HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Calcio: si sono giocate la gare di Coppa di Eccellenza e Promozione

8/11/2018



Ieri si sono disputate alcune gara di Coppa di Eccellenza e Promozione.
Eccellenza – Vittorie esterne nelle gare di andata delle semifinali del “Trofeo Gian Franco Lupo”. Nella partitissima del “Pasquale Corona”, il Grumentum ha calato il poker e battuto la Vultur con il punteggio di 4 a 1. Risultato che lascia davvero pochi margini ai bianconeri per pensare ancora di accedere alla finale. E dire che dopo appena 4 minuti gli uomini di Natale erano riusciti a passare in vantaggio con Salvia, ma un rigore di Falco, una gran gol di Scavone e una doppietta di Sambataro hanno permesso ai valdagrini di ipotecare seriamente il passaggio del turno. Molto più equilibrata l’altra semifinale giocata al “Rossi” di Senise, dove il Policoro ha battuto il Real col punteggio di 3 a 2. Anche qui vantaggio locale con Fele, cui è seguito il pari di Silvestri e il sorpasso di Tomaselli. Nella ripresa nuovo pareggio firmato da Tuzio, ma a un quarto d’ora dalla fine Kandji ha regalato il successo agli jonici.
rigoreparato
Promozione – Anche in Promozione è stato un mercoledì di Coppa. Si sono giocati infatti due incontri validi per la seconda giornata del “Trofeo Mauro Tartaglia”. Al “Zi Rocco e Gennaro”, il Calcio San Cataldo ha battuto la Santarcangiolese grazie ai gol di Santarsiero e Carlucci eliminando i giallorossi dalla corsa alla finale. L’undici di Malaspina è stato sconfitto nonostante il rigore parato con una prodezza da Leonardo Ammerata (foto), preparatore dei portieri classe ‘61 tornato in campo a 14 anni di distanza dall’ultima gara ufficiale. Nella gara dell’altro triangolare, a Calvello pareggio 2 a 2 tra Anzi e Oppido: dopo il doppio vantaggio di Montano e Ancarola, pari ospite con Mineccia e Paolucci. Appuntamento al 21 novembre, quando San Cataldo e Anzi saranno attese rispettivamente da Brienza e Lauria nei match che decideranno le finaliste.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it


ALTRE NEWS

CRONACA

23/03/2019 - Aliano. Coltelli e armi nello zaino, denunciato
23/03/2019 - Irsina: sorpresi a rubare rame. Arrestato 20enne e denunciato un minorenne
23/03/2019 - Lavello: Arrestati autori di un furto ai danni di una azienda agricola in Puglia
23/03/2019 - Le poesie di Cascini alla Casa circondariale di Potenza

SPORT

23/03/2019 - Futsal Senise: vittoria casalinga contro lo Shaolin
23/03/2019 - Bernalda Futsal vs Futsal Altamura:10-4. I rossoblu emergono nella ripresa
23/03/2019 - La PM Asci Potenza sarà di scena a Molfetta per la sfida contro Asdam Pegaso 93
23/03/2019 - Serie D, G/H: il Francavilla sconfitto in casa dal Sorrento

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

23/03/2019 Calcio a 5-C1/g.UNICO: risultati 20^ giornata

Comp.Sport Pisticci-Futsal Marsico 5-2
Futsal Potenza – Real Potenza 11-4
Castrum Byanelli – San Gerardo 3-8
Maschito – Essedisport 11-5
Senise – Shaolin Soccer 11-4

23/03/2019 Basilicata: insediati i seggi elettorali

Sono stati insediati alle ore 16 i seggi elettorali in vista delle elezioni Regionali di domani in Basilicata. Nei seggi si provvederà quindi alla autenticazione delle schede per la votazione, mediante apposizione della firma dello scrutatore, alla apertura del plico contenente il bollo della sezione ed all'apposizione del timbro nell'apposito spazio. Sono 573.970 gli elettori che domani voteranno in 681 sezioni, dalle ore 7 alle 23.Ansa

23/03/2019 Sospensioni idriche 23 marzo 2019

Francavilla in Sinni: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo