HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Troppo Castelluccio per una Santarcangiolese in emergenza

6/11/2018




Ritornano a sorridere i rossoblu dopo i due brutti stop consecutivi inflitti da Brienza e Venosa; al Mignone di Lauria Grasso e soci si impongono con un perentorio 4-1 su di una Santarcangiolese in forte emergenza con Manolio e Sow inizialmente in panchina. De Marco, dal canto suo, deve ancora fare a meno di Garcia e Salamone a centrocampo concedendo un turno di riposo a Gazaneo al centro della difesa; al suo posto Bakkouche, autore di una prestazione impeccabile e senza sbavature. Non al meglio nemmeno Lombardi, anch'esso inizialmente in panchina.
Sotto un'iniziale pioggia battente, i padroni di casa impiegano circa un quarto d'ora per chiudere la pratica e mettere in archivio quest'ottava giornata di Promozione.
Dopo appena tre giri di lancette è subito 1-0 con Sarro che, ben imbeccato dalle retrovie in un corridoio centrale sfruttato da Cruscomagno, batte agevolmente Giordano in uscita. Secondo centro stagionale per l'attaccante di Belvedere che, partita dopo partita, sta lentamente recuperando la condizione fisica dopo un lungo stop che l'ha costretto a saltare praticamente tutta la preparazione estiva.
Al minuto numero nove timbra il cartellino, con il suo primo centro stagionale, Roberto Saruba, under di grande prospettiva che, complice anche il forte vento iniziale, vede spegnersi un tiro-cross alle spalle del portiere avversario. Prestazione di assoluto livello dell'atleta di Lauria schierato anche nella top 11 di giornata ma grande intuizione di mister De Marco che l'ha schierato con profitto sull'out di sinistra per ricoprire sia la fase offensiva che difensiva dopo averlo provato in quel ruolo anche nella consueta amichevole infrasettimanale.
Sei minuti più tardi c'è gloria anche per D'Amico; gol olimpico il suo, direttamente da corner, ma anche questa volta Giordano è stato ingannato dal vento che ha modificato in maniera decisiva la traiettoria della palla.
Santarcangiolese alle corde con mister Malaspina che, con i suoi dettami tattici, fatica a contenere le scorribande avversarie.
Con i ritmi che si placano un pò De Marco sostituisce anzitempo anche il capitano Salvatore Altieri, recuperato ma non al meglio.
Nella ripresa il poker è servito, dopo dieci minuti, dal subentrante Lombardi con un tiro verso lo specchio della porta deviato in maniera decisiva da un difensore avversario che spiazza ancora una volta l'incolpevole Giordano.
Sussulto d'orgoglio degli ospiti con il jolly di giornata pescato da capitan Lo Zito; gran tiro scoccato quasi da centrocampo da parte del numero 6 ospite con la sfera che finisce in rete dopo aver incocciato la parte bassa della traversa sorprendendo un Ketlun leggermente fuori dai pali.
Partita che sul 4-1 non ha più nulla da dire e con il Castelluccio che tira i remi in barca pensando già al sentito derby di domenica prossima contro un Lauria uscito sconfitto dal match di Paterno. L'1-0 del Taddeo accende un campionato fin qui bellissimo con le prime sei squadre racchiuse in appena quattro punti.


ALTRE NEWS

CRONACA

18/01/2019 - GdFViggiano: sequestrati circa 37.000 articoli pericolosi per la salute umana
18/01/2019 - Matera 2019, attività collaterali alla cerimonia inaugurale del 19 gennaio
18/01/2019 - Rotonda: Cgil, Cisl e Uil sul piede di guerra anche per unità mobile
17/01/2019 - Cittadino marocchino arrestato per rapina nel capoluogo

SPORT

18/01/2019 - Futsal C1: domani partitissima tra Senise e San Gerardo Potenza
17/01/2019 - Matera Calcio, si lavora per la fideiussione e svincolo dei calciatori
16/01/2019 - Basket, Serie D: la Pallacanestro Senise raccontata da Mario Totaro
16/01/2019 - Promozione: il Castelluccio ha iniziato bene il 2019

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

18/01/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 gennaio

Atella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Montesirico sarà sospesa dalle ore 08:00 di oggi fino al termine dei lavori.
Potenza: per consentire l'esecuzione di lavori di riparazione, l'erogazione dell'acqua potabile in via Portasalza e zone limitrofe sarà sospesa dalle ore 09:00 di oggi fino al termine dei lavori.
LAURIA: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, nelle seguenti località: Marfitano, Piano Focara, Parco Carroso e Timpa d'Elce.

17/01/2019 Sospensioni idriche 17 gennaio 2019

Atella: a causa di un guasto improvviso nella zona industriale di Vitalba si potrebbero verificare cali di pressione o la sospensione dell'erogazione fino al termine dei lavori di riparazione.
Matera: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in vico III Casalnuovo sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 13:00 di domani salvo imprevisti.
Irsina: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 15:30 di oggi alle ore 07:00 di domani mattina salvo imprevisti.

16/01/2019 Sospensione idrica 16 gennaio 2019

Abriola: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 11:00 alle ore 13:00 salvo imprevisti.
Rionero - Frazione Monticchio Bagni: il ripristino dell'erogazione idrica, previsto per le ore 8.00 di questa mattina, a causa di imprevisti è posticipato fino al termine dei lavori di riparazione.
Balvano: a causa del guasto della condotta adduttrice, provocato da una frana, l'erogazione idrica resterà sospesa dalle ore 14 di oggi fino al termine dei lavori, previsto per la giornata di domani. Acquedotto Lucano da domani mattina alle ore 7,30 istituirà il sevizio sostitutivo tramite autobotte che stazionerà in piazza Garibaldi.

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo