HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB

19/10/2018



Il Bernalda esce sconfitto dal Palacampagna in Coppa Divisione per 3-10 contro la quotata compagine del Sig Prestito CMB. I ragazzi di Masiello hanno onorato comunque il confronto e la competizione di fronte ad un team di elevato livello tecnico, ottime individualità, tanta corsa abbinata ad una buona organizzazione tattica. In sostanza la categoria di differenza è emersa considerando anche le aspettative del Signor Prestito CMB, squadra di A/2 che aspira al salto di categoria puntando su 6 stranieri.

Il primo tempo tempo terminava 8-1 con gli ospiti cinici e capaci di capitalizzare quasi tutte le occasioni costruite, mentre il Bernalda confezionava almeno una quindicina di palle gol andando in rete solo con Bonfin in chiusura di frazione. In considerazione anche della ammonizioni incassate dai rossoblu (Gallitelli nel primo tempo e Fusco nella ripresa) il tecnico Masiello ha preferito preservare i suoi uomini migliori (Bidinotti in campo solo per 5 minuti) effettuando la rotazione del roaster. Per tale ragione nella ripresa i lucani sono scesi in campo con i giovani locali come Lemma, Grossi, Di Lucca, Quinto e Laurenzana che hanno sopperito al maggiore tasso tecnico degli avversari mettendo in campo cuore e grinta. La linea verde bernaldese non ha assolutamente sfigurato, da segnalare l'ingresso del secondo portiere D'Amelio al posto del più esperto De Brasi. Nella ripresa per il Bernalda sono andati a segno Fusco e Bonfin che ha griffato la sua personale doppietta. Per il Signor Prestito CMB, invece, tripletta di Zancanaro, doppietta di Lucas Vizonan e reti di Sanchez, Vega, Castrogiovanni, Caruso e Ciampitti. Partita propedeutica al Bernalda per trovare l'affiatamento di squadra e dare minutaggio ai ragazzi più giovani. Non era lecito chiedere di più: ora fari puntati sul campionato e soprattutto sulla gara di sabato al Palacampagna contro il Guardia Perticara.


ALTRE NEWS

CRONACA

17/11/2018 - Basilicata: nominati i nuovi direttori generali nella sanità
17/11/2018 - Furto in appartamento, 3 arresti a Melfi
17/11/2018 - Montalbano Jonico:Evade dai domiciliari per incontrare la sua vittima, arrestato
17/11/2018 - Montescaglioso: Arrestato un uomo, nascondeva armi e munizioni

SPORT

17/11/2018 - Serie D – G/H: la capolista Picerno attende la Sarnese
17/11/2018 - Sale la febbre a Potenza per l'attesissimo derby lucano
17/11/2018 - L'Acs09 ospita il Grumentum
17/11/2018 - Seconda cat.: domani Nemoli-Chiaromonte

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

17/11/2018 Sospensione idrica a Bella

Bella: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 14:00 alle ore 16:30 di oggi salvo imprevisti, nelle seguenti zone: corso Italia, via generale Dalla Chiesa, via Orazio Flacco, via Mattinella.

16/11/2018 On line il supplemento Ordinario del BUR n.48

E’ on line, insieme alle Parti Prima e Seconda, anche il supplemento ordinario del Bollettino Ufficiale della Regione Basilicata n. 48 del 16 novembre. In questo numero le seguenti leggi: “Norme di attuazione della parte IV del D. Lgs. 3 aprile 2006, n. 152 in materia di gestione dei rifiuti e di bonifica di siti inquinati-Norme in materia ambientale e della legge 27 marzo 1992, n. 257 - Norme relative alla cessazione dell’impiego dell’amianto”; “Ecomusei, case di comunità; “Misure straordinarie per contrastare l’emergenza cinghiali in Basilicata”.

16/11/2018 Sospensione idrica in Basilicata

Missanello: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 16:30 di oggi fino al termine dei lavori.
Rotondella, Nova Siri: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in località Taverna e località Trisaia sarà sospesa dalle ore 08:00 di oggi fino al termine dei lavori.

EDITORIALE

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo