HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Campionato “Berretti”, il Matera calcio ospita il Catania

12/10/2018



Seconda giornata del campionato Berretti per il settore giovanile del Matera Calcio e secondo impegno consecutivo casalingo dopo l’esordio stagionale contro la Reggina, terminato a reti inviolate. Al Centro Sportivo Scirea, con fischio d’inizio sabato alle 15, è la volta del Catania, squadra che viene da una vittoria casalinga convincente contro il Catanzaro (3-0). “Il match, sottolinea il responsabile del settore giovanile del Matera Calcio, Piergiuseppe Sapio, permetterà di valutare il lavoro dello staff tecnico, andandosi ad affrontare una squadra forte e che punta ad un campionato di vertice; non a caso la compagine siciliana, negli ultimi 3 anni, si è sempre qualificata alla fase finale, a conferma che fa del settore giovanile la propria forza. Mister Danza, conclude poi Sapio, ha tutti gli atleti a disposizione per quella che si preannuncia una gara davvero intensa.”
“Giochiamo, rimarca proprio mister Franco Danza, contro una squadra blasonata, che ha fatto per anni la serie A e che sicuramente si era organizzata per fare il campionato Primavera. Se guardo al risultato secco contro il Catanzaro, capisco che è una squadra ben organizzata sia negli elementi che nella struttura fisica; noi cercheremo di migliorare quanto fatto contro la Reggina, incontro in cui, pur soffrendo, abbiamo conquistato un meritato pareggio. E’ chiaro che, aggiunge Danza, dobbiamo crescere e stiamo crescendo, la nostra è una squadra nuova, composta da ragazzi anche sotto età (abbiamo 3 classe 2002 che sabato scoro ho fatto anche giocare). La partita contro il Catania avrà un aspetto diverso e cambierò qualcosina, così da poter conoscere anche meglio i ragazzi che ho a disposizione. Non credo che sarà un incontro tattico e né che si punterà sul bel gioco, ma vedremo ragazzi che vorranno mettersi in mostra, proponendo spesso giocate singole (come del resto accadrà nel corso dell’intero campionato che non conosciamo e in cui può succedere di tutto). Mi aspetto quantomeno la conferma della partita contro la Reggina, ribadisce quindi Danza in chiusura, poi il campo ci dirà se siamo stati bravi o meno.



ALTRE NEWS

CRONACA

25/06/2019 - Latronico diventa un paradiso fiscale per immigrati in pensione
25/06/2019 - Pignola (PZ): Evade dai domiciliari. Arrestato dai Carabinieri
25/06/2019 - Melfi. Furti: intercettato furgone con 110 pannelli fotovoltaici rubati
25/06/2019 - Rottamazione cartelle, in arrivo 1,4 milioni di lettere

SPORT

25/06/2019 - Ciclismo. Elettrico conquista Aprica sognando le Dolomiti
25/06/2019 - Al via la XVI ediz.della “500 km della Basilicata”
24/06/2019 - Presentata a Policoro la ''Academy Picerno''
24/06/2019 -  US Castelluccio: si riparte con il gioiellino Mecca fra i pali

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

25/06/2019 Sospensione idrica a Rapone

Rapone: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica in contrada Pediglione resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.

25/06/2019 Sospensione idrica a Muro Lucano

Muro Lucano: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 18:30 di oggi alle ore 07:30 di domani mattina, salvo imprevisti, nelle seguenti zone: Raia dei Monaci, via Roma, via don Minzoni, via Appia (alta e bassa), via Serra.

24/06/2019 Ortofrutta in crisi, firmato un accordo

Per affrontare le conseguenze della "grave crisi commerciale" del settore dell'ortofrutta, Coldiretti Basilicata e Spesì hanno concluso a Policoro (Matera) il "primo accordo di filiera". Lo ha annunciato Coldiretti Basilicata, ricordando che il settore ortofrutticolo ha anche "subito ingenti danni dalle ultime dannose ed eccezionali attività atmosferiche". Il progetto promosso da Coldiretti è denominato "Io sono lucano".

EDITORIALE

Buttate le quote rosa come i reggiseni negli anni Settanta
di Mariapaola Vergallito

Puttane. Sante. Streghe. Oche. Chi lo ha detto che alla donna, nei secoli, non sia stato ritagliato un ruolo, riservato un posto incasellato nell’angolino di un mosaico quasi tutto maschile? E non parlo solo del mondo cattolico, come la citazione iniziale farebbe pensare (Guy Bechtel, Le quattro donne di Dio). La donna non è mai veramente stata ‘donna’ e basta. Puttane. Sante. Streghe. Oche. E quote rosa. Nel 2018, in occasione del settantesimo anniversari...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo