HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bernalda Futsal. Verso Ruvo. Rispoli: “fare risultato malgrado le difficoltà”

12/10/2018



La settimana della “scossa” che potrebbe rappresentare anche la “riscossa”. I giorni delle riflessioni, delle decisioni, del “tutti sotto esame” e del “rimbocchiamoci le maniche insieme”. Non è un momento facile in casa Bernalda, la società ha esonerato il tecnico Claudio De Moraes dopo la rocambolesca sconfitta interna contro la New Taranto affidandosi al “cavallo di ritorno” Nicola Masiello. La prova dei rossoblu contro i pugliesi non è stata affatto persuasiva ed ha condotto il fardello pesante, oltre alla sconfitta, delle tre espulsioni di Bueno, Bonfin e Margarita che salteranno il match di sabato in trasferta contro il Futsal Ruvo. In questo momento delicato in casa Bernalda abbiamo ascolta l'esperto Cesare Rispoli che analizza non solo la sconfitta con il Taranto ma indica la via maestra per risollevarsi.

MOMENTO DELICATO. “Eravamo una squadra frastornata – attacca Rispoli - in tre gare tra amichevoli, Coppa Divisione e Coppa Italia abbiamo incassato 25-26 gol. Non siamo stati capaci contro Taranto di cambiare tendenza magari inserendo gli uomini al posto giusto”.

IL CAMBIO TECNICO. “L'arrivo di Masiello – continua – è servito a responsabilizzare un po' tutti. Ci saranno probabilmente dei cambi di modulo e delle variazioni sia in fase difensiva che in quella offensiva. Da parte nostra abbiamo l'obbligo di seguire il nuovo tecnico e fare il bene della società. Mister Masiello ci aveva già seguiti nelle altre gare, secondo i suoi parametri c'è qualcosa da registrare in fase difensiva e nel modo di giocare”.

GUARDIA ALTA. “Dobbiamo responsabilizzarci di più – prosegue l'esperto Rispoli - anche noi calciatori perchè a Bernalda si sta divinamente bene e qualcuno forse si è adagiato. Passatemi la piccola provocazione ma un minimo di “dittatura bomminiana” (ndr riferita al tecnico Angelo Bommino) fa bene. Diciamo che serve avere polso. Forse c'è stata un po' di anarchia...Lo siamo stati anche come atteggiamenti in campo un po' sopra le righe: vedi la gara contro Taranto. Dobbiamo riflettere sui nostri errori per non ricaderci. Complimenti al Taranto che con la cattiveria agonistica e la voglia di vincere è riuscito a portare il risultato a casa”

VERSO RUVO. “Il mister ci ha già parlato di questa gara. Ovviamente in così poco tempo non è possibile fare miracoli. Cercheremo comunque di conquistare un risultato positivo malgrado le difficoltà.


ALTRE NEWS

CRONACA

19/10/2018 - Isde Italia: ‘No agli incentivi sulle biomasse per scopi industriali’
19/10/2018 - Matera: revocata ordinanza su divieto uso acqua potabile
19/10/2018 - Marconia.Polizia arresta 20enne per detenzione stupefacenti ai fini di spaccio
19/10/2018 - Basilicata.Non osserva obblighi sorveglianza speciale arrestato a Pietragalla

SPORT

19/10/2018 - Serie D, le lucane: due arrivi in casa Rotonda. Bene Picerno e Francavilla
19/10/2018 - Matera Calcio:terza giornata campionato nazionale Berretti
19/10/2018 - Coppa Divisione.Bernalda Futsal:cuore e grinta non bastano con il Prestito CMB
18/10/2018 - Potenza vs Reggina,analisi del tecnico Raffaele

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

19/10/2018 Sospensione idrica a Tito

Tito: a causa di uno scoppio improvviso sulla condotta idrica distributrice, l'erogazione idrica sarà sospesa oggi dalle ore 11:00 alle ore 17.00 circa, salvo imprevisti, nelle seguenti vie: San Vito, Enrico Berlinguer e Madonna delle Grazie

19/10/2018 Sospensione idrica a Senise in via Bastanzio

Senise: a causa di un guasto improvviso su condotta, l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 10:30 di oggi fino al termine dei lavori di riparazione in via Bastanzio.

19/10/2018 Comunicazione acquedotto lucano

Matera: Acquedotto Lucano informa che con ordinanza del sindaco di Matera è stato vietato l'uso dell'acqua a fini potabili. Acquedotto Lucano ha già provveduto ad effettuare nuovi campionamenti per verificare la conformità dell'acqua ai parametri di legge. Seguiranno nuove comunicazioni.

La vita raccolta in due ore e divisa in dieci scatoloni
di Mariapaola Vergallito

Chissà in che misura le nostre case sono fatte di oggetti accumulati che non guardiamo più e dei quali, forse, ci ricordiamo soltanto quando dobbiamo spolverare. Eppure c’è stato un momento, vicino o lontano non importa ma preciso, in cui la nostra mano ha posato quell’oggetto su quella mensola, nel cassetto, in un armadio, su un comò. Ci pensavo in queste ultime ore, guardandomi intorno nella casa in cui vivo appena da quattro anni; ma guardando anche i par...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo