HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Bernalda Futsal: il nuovo allenatore è Nicola Masiello

9/10/2018



L'ASD Bernalda Futsal è lieta di annunciare l'ingaggio di Nicola Masiello in qualità di allenatore della prima squadra. Tecnico giovane (classe '82) ma con un notevole bagaglio di esperienza. Il club ha scelto un allenatore di sicuro affidamento che conosce benissimo la piazza avendo allenato nel triennio dal 2014 al 2017 conducendo i rossoblu dalla C2 alla B. Masiello, originario di Pisticci, inizia la sua carriera di allenatore giovanissimo nella stagione 2002-2003 con la Setac Pisticci allenado sia la formazione maschile (fino al 2009) sia quella femminile (stagioni 2002-03 e 2008-09) in serie C1. Nel 2009-10 guida la Polisportiva C.S. Pisticci femminile sempre in C1. Nella stagione successiva arriva il salto di categoria: le sirene di Scanzano Jonico attirano le attenzioni del trainer lucano che ricopre di doppio ruolo di tecnico della formazione Under 21 della Libertas Scanzano e all. in 2^ della prima squadra in serie B accanto al mister Angelo Marchitelli. Nella stagione 2012-13 ha l'opportunità di tornare nella sua Città d'origine: alla guida della Polisportiva C.S. Pisticci (serie D) conquista la promozione in C/2 con la compagine maschile e, nella stessa annata, guida la squadra femminile in C1. Viene riconfermato la stagione successiva in entrambe le compagni: il team femminile raggiunge gli spareggi per andare in serie A. Gli ottimi risultati conseguiti vengono notati dal presidente rossoblu Alfredo Plati che lo chiama alla guida del Bernalda per una meravigliosa scalata in un'indimenticabile triennio: Masiello conduce il club dalla C2 alla B. Proprio in cadetteria (2016-17) la squadra lucana conquista 8^ posto. La passata stagione Masiello ha allenato in C1 il Futsal Senise. Queste le prime parole di mister Masiello dopo l'ingaggio: “Sono felicissimo di porter “ritornare a casa”. Bernalda non è il mio paese, ma è come se lo fosse. Il mio ritorno rappresenta forse la naturale continuazione di un percorso fantastico e costellato di grandi successi. In tre anni sulla panchina rossoblù abbiamo creato qualcosa di unico e oggi per me è un onore potermi risedere su quella panchina, a pochi passi dalla Curva Sud e da un pubblico così speciale. Ritrovo una squadra molto forte, ma che evidentemente ha bisogno di lavorare tanto per raggiungere quegli standard che la società e il sottoscritto pretendono. Il lavoro non mi ha mai spaventato e non ha spaventato le mie squadre, per cui sono certo che troverò un gruppo pronto a mettersi a disposizione e a sacrificarsi per questa maglia, per la città e per i tifosi. Ringrazio la società, il presidente Alfredo Plati e il patron Sanny Rasulo per aver creduto ancora una volta in me e nelle mie capacità: sento addosso la responsabilità per questa nuova avventura e avverto l'affetto dei tifosi verso il Bernalda Futsal per cui mi adopererò affinchè sia il campo a parlare e a portare a questa comunità i risultati sportivi che ci si attendono. Parafrasando la poetessa polacca Szymborska: “ascolta come mi batte forte il tuo cuore”. La Società augura al tecnico di raggiungere insieme gli obiettivi prefissati. Bentornato!


ALTRE NEWS

CRONACA

21/02/2019 - Da 10 giorni Sinnica chiusa per frana e ancora nessun intervento
20/02/2019 - Trerotola candidato alle Regionali per il centrosinistra
20/02/2019 - Francavilla: revocato sgombero per diversi edifici non in zona rossa
20/02/2019 - Il Papa benedice la Madonna del Pantano di San Giorgio Lucano

SPORT

20/02/2019 - Calvello amara per il Castelluccio, l'Anzi si impone 2-0
20/02/2019 - E' morto Maurizio Clerici. Il canottaggio (anche a Senise) a lutto
20/02/2019 - Campionato bocce: la C scende in campo per le semifinali
20/02/2019 - Hockey su pista serie B – girone e, la HP Matera ospita il Giovinazzo

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

20/02/2019 Pallavolo maschile serie D, rinviata la gara tra Volley Academy Matera e Venosa

A causa della indisponibilità della squadra ospite, è stata rinviata la gara casalinga della Volley Academy Matera contro il Venosa valida per il recupero della prima giornata di ritorno del campionato di pallavolo maschile di serie D ed in programma nella serata di mercoledì alle 19:30. L’incontro è stato rinviato al prossimo 19 marzo alle 20:30.

20/02/2019 Conferito incarico di Direttore Sanitario F.F. dell’AOR San Carlo

Il Direttore Generale dell’Azienda Ospedaliera Regionale San Carlo di Potenza, Dottor. Massimo Barresi, ha affidato in via temporanea le funzioni di Direttore Sanitario F.F., alla Dottoressa Angela Bellettieri, Dirigente medico della stessa Direzione. Tali funzioni saranno esercitate fino alla nomina del nuovo Direttore Sanitario.
La Dottoressa Bellettieri subentra al Dottor Antonio Picerno, che ha rassegnato le dimissioni dall’incarico per motivi personali.
L’Azienda lo ringrazia per il contributo dato negli anni in cui ha ricoperto l’incarico di Direttore Sanitario.

20/02/2019 Unicef:presentazione Report del Piano d’Azione 2018 e del Piano in Progress 2019

L’Unicef Basilicata, Presidente Angela Granata, venerdì 22 Febbraio 2019, dalle ore 10.00 alle ore 11.30, nell’ Aula Magna “Filomena Pepe” del Liceo Scientifico “P.P. Pasolini” di Potenza, terrà una Conferenza Stampa di presentazione del Report del Piano d’Azione 2018 e del Piano in Progress 2019.

Parteciperanno i rappresentanti Istituzionali, i Dirigenti delle Scuole della Città di Potenza, il Gruppo Interistituzionale, i Presidenti delle Associazioni che collaborano con l’UNICEF Basilicata.

In occasione della conferenza stampa, che sarà coordinata dall’Addetta stampa Unicef Basilicata, Lorenza Colicigno, la Presidente Granata intende ribadire l’impostazione del suo lavoro, impostazione già collaudata nel 2018, come condivisione della politica e delle Azioni dell’UNICEF con la “Rete”, ciò al fine di collaborare nel promuovere e realizzare sull’intero territorio regionale interventi a sostegno dei bambini e delle bambine.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo