HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Eccellenza, Mario Grande ce l’ha fatta: fumata bianca per la nuova Vultur

24/06/2018



Dopo due campionati di grande sofferenza, e la quasi certezza che la squadra sparisse dal calcio che conta, i tifosi della Vultur Rionero possono tirare un sospiro di sollievo. A breve nascerà ufficialmente il Circolo Sport Vultur 1921. La società sarà diversa, ma lo stemma e l’acronimo (C.S.) impresso sullo stesso rimarranno assolutamente identici. Si è giunti a questo epilogo al termine di una complessa operazione sotto la sapiente regia di Mario Grande, che è riuscito a fare in modo che questo progetto andasse in porto nonostante le difficoltà.
Abbiamo appreso la notizia da un post pubblicato sulla pagina Facebook della Soccer Lagonegro, nel quale è spiegato cosa sia accaduto. “La Soccer – si legge nel post – si è fusa con la scuola calcio Pro Calcio Vulture dando vita ad una nuova Società (che si è accollata l’ultimo mese di gestione a differenza di altri che pure avevano manifestato interesse per la Soccer Lagonegro) con sede nella città di Rionero in Vulture”.
La scuola calcio Pro Calcio Vulture è una delle più importanti di Rionero: i tecnici sono Rino Ciardiello (nella scorsa stagione giocatore e allenatore proprio dei bianconeri) e Giovanni Morgillo, e il presidente è Antonio Mazzucca. Quindi, grazie al titolo della Soccer la nuova compagine continuerà a militare in Eccellenza, e in seguito alla fusione con l’Asd Pro Calcio Vulture manterrà la sede legale a Rionero e potrà disputare le gare interne al “Pasquale Corona”. Il presidente fino all’assemblea dei soci sarà Sergio Mauro, che dal prossimo 2 luglio cederà il timone a Mario Grande che poco prima si dimetterà da presidente della Fides Scalera.
Chiaro l’obiettivo: vincere il prossimo campionato e tornare fin da subito in Serie D. Per riuscirci i vulturini dovranno vedersela principalmente con il Grumentum Val d’Agri: con cui daranno vita a un duello che presumibilmente si protrarrà fino alla fine del prossimo torneo. Abbiamo provato a parlarne proprio con Mario Grande, che però non ha voluto rilasciare dichiarazioni per ragioni di opportunità in quanto fino al prossimo 30 giugno sarà il presidente della Fides.
Amara, invece, la fine dell’avventura nel calcio della Soccer: costretta dall’assenza a Lagonegro di un impianto a norma, a un continuo peregrinare in giro per la Regione. “Purtroppo – prosegue il post sulla pagina dei rossoneri – è arrivato questo triste momento ma dopo due anni passati a girovagare per i campi della Basilicata non avevamo più la forza di affrontare un altro campionato senza un campo sportivo decente nella nostra città dove allenarci e giocare”.

Gianfranco Aurilio
lasiritide.it




ALTRE NEWS

CRONACA

19/02/2019 - Elezioni Basilicata, si ritira Carmen Lasorella: ‘Ci fermiamo qui’
19/02/2019 - ASM sindacati proclamano lo stato di Agitazione
19/02/2019 - Pomarico: sorpresi a rubare rame ed attrezzi in un deposito, denunciano 4 minori
19/02/2019 - Pisticci, sequestrata area per smaltimento illecito reflui

SPORT

19/02/2019 - Sul Pollino ritorna 'Ciapsolando verso sud'
18/02/2019 - Brutto stop per la Pegasus Matera ad Ariano Irpino
18/02/2019 - Hockey su pista serie B – girone E, Molfetta – HP Matera 6-5
18/02/2019 - Promozione: Olivieri regala i 3 punti alla capolista

Sommario Cronaca                        Sommario Sport






    

NEWS BREVI

19/02/2019 Francavilla in Sinni: iban per solidarietà

Su iniziativa dell’Amministrazione Comunale e della Parrocchia di Francavilla in Sinni è stato istituito un conto corrente bancario per offrire sostegno e un aiuto concreto alla Famiglia Genovese.
IBAN: IT27R0815441990000000135735
Intestato a Parrocchia Sant’Andrea Avellino
Causale: DONAZIONE PRO FAMIGLIA GENOVESE

19/02/2019 Sospensioni idriche 19 febbraio 2019

Potenza: a causa di un nuovo ed improvviso guasto l'erogazione idrica in via Cerreta e zona Masseria Monaco resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione Irsina: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica sarà sospesa dalle ore 09:30 di oggi fino al termine dei lavori, in contrada Notargiacomo e zone limitrofe
Potenza: a causa del protrarsi dei lavori di riparazione che interessano contrada Cerreta e le zone limitrofe, Acquedotto Lucano ha attivato il servizio sostitutivo mediante autobotte, che stazionerà sulla strada provinciale nei pressi della contrada Masseria Monaco.
Trecchina: a causa di un guasto improvviso alla condotta distributrice, è in corso la sospensione dell'erogazione idrica in località Piano dei Peri. Il ripristino è previsto al termine dei lavori di riparazione.

18/02/2019 Comunicazione di sospensione idrica per oggi 18 febbraio

Avigliano, Filiano: a causa di un guasto improvviso, l'erogazione idrica sara sospesa dalle ore 20.00 di oggi alle ore 08.00 di domani, salvo imprevisti, ad AVIGLIANO nelle frazioni Stagliuzzo, Mandria Nuova, Monte Alto, Bozzelli e Lacciola; a FILIANO nella frazione Carpini
Pisticci: a causa di un guasto improvviso l'erogazione idrica nelle località San Teodoro, Casinello e Lido 48 resterà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione.
Lavello, Venosa, Montemilone: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone LAVELLO: contrade Finocchiaro, Santa Lucia e zone limitrofe; VENOSA: contrade Rendina, Inviso, Boreano, Sant’Angelo, Grotta Piana e zone limitrofe; MONTEMILONE: contrada Macinali e zone limitrofe.
Genzano di Lucania, Banzi, Palazzo San Gervasio: in considerazione del programma di interruzione idrica comunicato dal Consorzio Di Bonifica Terre D’Apulia, l’erogazione dell'acqua sarà sospesa nei giorni 18-19-20-21-22 febbraio, dalle ore 15:30 alle ore 08:30 del mattino successivo, salvo imprevisti, nelle seguenti zone GENZANO DI LUCANIA: contrade Basentello, Masseria Mastronicola, Spada, Monte Pote e Terre D’Apulia, Li Cugni, Cerreto e zone limitrofe; BANZI: contrade Mattina Grande, Masseria dell’Agli, Silos Mancusi, Parco Cassano, Carrera della Regina e zone limitrofe; PALAZZO SAN GERVASIO: contrada Piani, Terzo di Capo, e zone limitrofe.

EDITORIALE

Noi e quella sacrosanta ''cultura del territorio''
di Mariapaola Vergallito

“I lucani conoscono la frana. I contadini lucani sono vissuti da sempre con la frana, l’orecchio teso a quel fremito oscuro, l’occhio attento a scrutare le rughe della terra. Ma un tempo nessuno la violentava la terra. La temevano, la rispettavano. Istintivamente si tramandavano quella che modernamente si è poi chiamata “cultura del territorio”. Oggi, nell’era della scienza, è proprio quella cultura che è venuta meno. Dalle paure ancestrali si è passati al s...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo