HOMEContattiDirettoreWebTvNewsNews SportCultura ed Eventi

 

 

Organizzazione e sicurezza ad hoc per la Sirino Mtb Race dell’8 luglio a Nemoli

20/06/2018



La macchina organizzativa della Sirino Mtb Race prosegue alacremente la sua marcia per allestire un evento che possa lasciare il segno ed innalzare il gradimento dei bikers e di coloro che domenica 8 luglio saranno presenti a Nemoli. Una manifestazione che attende ora le adesioni di tutta la community della mountain bike del Sud Italia oltre ad alimentare la sfida in seno al neonato circuito del Brevetto 3 Regioni.

Gli organizzatori della Sirino Bike Team sono impegnati in un grosso sforzo per la sistemazione, la segnalazione dei percorsi e la relativa messa in sicurezza nei punti più critici come sottolinea il presidente dell’associazione Francesco Ferraiuoli: “La partecipazione a un grande evento sportivo come il nostro rappresenta un’occasione per mettere in moto forze fresche e fare il punto sulla sicurezza che rimane il nostro obiettivo primario grazie alla presenza di personale qualificato senza intaccare la spettacolarità della corsa dal punto di vista tecnico e sportivo. A dare un grande supporto le associazioni di volontari come la Protezione Civile, l’Avis, la Croce Rossa Italiana e il Soccorso Alpino, oltre alle forze dell’ordine”.

La gara regina, facente parte del Brevetto 3 Regioni, è il percorso marathon di 60 chilometri con 1800 metri di dislivello mentre i meno allenati possono prendere parte all’escursionistico di 25 chilometri aperto anche alle bici con pedalata assistita.

Queste le quote di iscrizione: 25 euro da 18 giugno al 5 luglio, 30 euro sul posto il giorno della gara; per gli escursionisti 20 euro fino al 5 luglio e 25 euro in loco prima della partenza.

La tassa di iscrizione comprende il pacco gara, i ristori, il pasta party, l’assistenza sanitaria, il servizio docce e il lavaggio bici.

Info complete al link https://www.mtbonline.it/Evento/1692




ALTRE NEWS

CRONACA

20/09/2018 - Istituto 'Milani' di Policoro: diffida alla scuola di alcuni genitori
20/09/2018 - Concorsopoli: chiuse le indagini, Pittella spera nella Cassazione
20/09/2018 - Un mese fa la tragedia del Raganello
20/09/2018 - A2, Frascineto: un mezzo pesante esce fuori strada

SPORT

20/09/2018 - Fipav Basilicata organizza il corso gratuito per Arbitro di Pallavolo
20/09/2018 - Serie D, girone I: anche Rotonda – Bari su Dazn
20/09/2018 - Ciclismo. Per Elettrico spettacolo e bagno di pubblico nella settimana elettrica
20/09/2018 - Successi (e qualificazioni) dell'atletica CorrerePollino

Sommario Cronaca                        Sommario Sport



    

NEWS BREVI

20/09/2018 Controlli nel Metapontino,cinque denunce

Cinque persone sono state denunciate in stato di libertà alla magistratura dai Carabinieri, durante controlli straordinari del territorio che hanno riguardato, in particolare, i comuni di Policoro e Scanzano Jonico (Matera). I militari hanno controllato 140 persone e 105 automezzi.

20/09/2018 Sospensioni Erogazioni Idriche

Lavello, Melfi: a causa di una ulteriore rottura alla condotta a servizio della zona, l'erogazione idrica sarà sospesa fino al termine dei lavori di riparazione a LAVELLO nelle contrade Ginistrelli, Catena, Portarino, Pozzo D'alitta e zone limitrofe, a MELFI nelle contrade Borgata ex Zuccherificio, Parasacco, Parasacchiello e zone limitrofe.
Bella: per consentire il ripristino del livello dei serbatoi, l'erogazione dell'acqua potabile sarà sospesa dalle ore 19:00 di oggi alle ore 06:00 di domani mattina salvo imprevisti.
Venosa: a causa di un guasto alla linea elettrica che alimenta l'impianto di sollevamento, potrebbero verificarsi cali di pressione o la sospensione dell'erogazione idrica.

20/09/2018 Sospensione idrica 20-09-2018 in Basilicata

Melfi: per consentire l'esecuzione di lavori su condotte, l'erogazione dell'acqua potabile in contrada Ferrara e zone limitrofe, rimarrà sospesa fino al termine dei lavori

L'eredità di Angela
di Mariapaola Vergallito

Angela Ferrara viveva in un paese, Cersosimo, che siamo abituati a raccontare soltanto spulciando le colonnine infinite dei dati sullo spopolamento. Un paese incastonato tra le montagne del Pollino, in una valle bellissima; uno di quei borghi che non vedi da lontano, ma solo quando esci dalla statale per aggrapparti nei tornanti che collegano l’entroterra lucano a quello calabrese. Negli anni saranno stati tanti i giovani che hanno guardato questo paese con...-->continua





Agoraut - Associazione culturale di informazione territoriale - P.Iva: 01673320766 - Copyright© lasiritide.it - Webmaster: Armando Arleo